Login Registrati Connettiti via Facebook



Non sei registrato o connesso al forum.
Effettua la registrazione gratuita o il login per poter sfruttare tutte le funzionalità del forum e rimuovere ogni forma di pubblicità invasiva.

Condividi:
Il Bar della Vuelta 2020
#1
Via, apriamo anche questo.

Non mi sorprenderebbe vedere Daniel Martinez sul podio a Madrid.
 
Rispondi
#2
Sangria per tutti... offre Gibi  Asd

Penso che Valverde possa ancora stare in top 5.

Se invece non rende, vuol dire che è proprio finito.
 
Rispondi
#3
Ma soprattutto, Madrazo riuscirà a portarsi a casa una playstation 5?
 
Rispondi
#4
Ma Gaudu, con Pinot che ha ribadito che correrà per le tappe, che Vuelta potrà fare?
 
Rispondi
#5
Spero faccia un'ottima classifica, il percorso è adatto e lui ha i mezzi per competere coi più forti.

Onestamente, però, finché starà da Madiot non avrò grande fiducia in lui.
 
Rispondi
#6
Spero che vista la bassa quantità di nomi per la generale, possa dire la sua e rendersi protagonista senza obblighi di squadra.
 
Rispondi
#7
Quindi anche questo bar deve chiudere alle 18?  Doh
 
Rispondi
#8
Tecnicamente chiude alle 18.00, ma, poi, si fa entrare la gente dalla porta sul retro.

Comunque quella di domani è la tappa di Carapaz. Là deve assolutamente staccare Roglic, se non ce la fa la Vuelta si complica decisamente per lui.
 
Rispondi
#9
Questo weekend della Vuelta presenta le stessa salite che nove anni fa furono teatro delle imprese d'un eroe che rimandò di un anno l'inizio dell'epoca buia.

Signori e signore: JUAN JOSE' COBO ACEBO demolisce il team Sky.









 
Rispondi


[+] A 2 utenti piace il post di Luciano Pagliarini
#10
Ormai la Vuelta è un tributo a Cobo. Dopo l'arrivo al santuario del Acebo, ora fanno pure il weekend dove nel 2011 vi vinse la Vuelta.
 
Rispondi


[+] A 3 utenti piace il post di Manuel The Volder
#11
Quante possibilità date a Vlasov per la maglia bianca?
 
Rispondi
#12
Una cosa positiva di questa Vuelta è che le tappe di montagna se le sono sempre giocate gli uomini di classifica, fatta eccezione per Aramon Formigal ove comunque ha vinto uno come Ion Izagirre e non un Caicedo qualunque.

Sulla Farrapona è andata sì una fuga, ma c'erano dentro uomini di classifica, quindi fa storia a sé.
 
Rispondi
#13
Non ho mai capito fino in fondo il motivo per cui la Vuelta fa terze settimane pressochè pianeggianti.

Cioè va contro proprio come dovrebbe essere strutturato un GT. Nella terza settimana i corridori cercano di attaccare dove è possibile (poi è un discorso teorico perchè ultimamente ci hanno abituato a immobilismo quasi ovunque) per recuperare posizioni in classifica ma qui non gli dai terreno per fare nulla.

Abbiamo visto al recente Giro che anche una salita come il Sestriere ha fatto selezione all'ultimo giorno però devi mettere almeno una tappa di montagna per sperare attacchino. Ok c'è la Covatilla sabato, ma è troppo poco nel computo della terza settimana.
 
Rispondi
#14
Credo incida un po' anche la conformazione della Spagna.

Le Montagne attorno a Madrid sono quello che sono.
 
Rispondi
#15
Però quello conta il giusto secondo me. Anche al Tour pochissime volte la 20esima tappa si snoda vicino a Parigi.
Forse è una idea degli organizzatori con lo scopo di volersi diversificare dagli altri GT (allo stesso modo delle rampe di garage alla fine di ogni tappa).
 
Rispondi
#16
Non ci siamo capiti, mi sa. Alla Vuelta le tappe finali, di solito, le fanno nella zona di Madrid.

Gli organizzatori della Vuelta fanno così dal '79 (prima non c'erano proprio salite lunghe alla Vuelta).

Per un sacco di tempo han praticamente sempre fatto le stesse tappe attorno a Madrid con Navacerrada e le mitiche Destilerías Dyc.
 
Rispondi


[+] A 2 utenti piace il post di Luciano Pagliarini
#17
Grazie, non conoscevo la storia della Vuelta, ero andato a sensazione nelle mie ipotesi.
 
Rispondi
#18
Tra l'altro, per sicurezza, stavo controllando e quasi sempre dal '79 a oggi l'ultima tappa dura l'hanno fatta sulla Sierra de Guadarrama.

Poi, a seconda delle mode, potevano essere arrivi in salita a Los Angeles de San Rafael, Navacerrada, Abantos o la recente Bola del Mundo, oppure tappe con più colli e arrivo in discesa o ancora una cronoscalata.

Eccezioni furono il 2006 dove nell'ultima settimana fecero le salite dell'Andalusia, il 2011 col finale nei Paesi Baschi comunque senza grosse salite, 2013 e 2017 col finale nelle Asturie, 2016 con finale a sud con Mas de la Costa (Comunidad Valenciana) e Aitana (Alicante) e 2018 con le ultime tappe ad Andorra.

Nel 2014 si è fatto Ancares e quest'anno si fa la Covatilla che sono in Castilla y Leon, dunque sei comunque relativamente vicino alla zona di Madrid. Soprattutto la Covatilla che fa comunque parte del Sistema Centrale come la Sierra de Guadarrama.

Comunque l'unica speranza per vedere una terza settimana veramente dura è fare le ultime tappe sui Pirenei. Però là devi sconfinare sovente ad Andorra e in Francia.
 
Rispondi


[+] A 4 utenti piace il post di Luciano Pagliarini
#19
E un bar quindi spero la domanda non sia fuori luogo, ma qualcuno di voi usa GCN per vedere le gare? Sa dirmi come si trova e se a differenza di eurosport player il segnale arriva prima (su eurosport player noto almeno un minuto di ritardo) e poi se è vero che per tutte le gare la diretta è integrale. Grazie
 
Rispondi
#20
Non è sempre integrale

Il segnale arriva un po in ritardo come immagino per il player rispetto alla Rai esempio

Tranne qualche giorno che gli prende qualcosa e non va e bestemmio mi trovo bene Asd
 
Rispondi


[+] A 1 utente piace il post di Tommeke23
  


Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)