Login Registrati Connettiti via Facebook



Non sei registrato o connesso al forum.
Effettua la registrazione gratuita o il login per poter sfruttare tutte le funzionalità del forum e rimuovere ogni forma di pubblicità invasiva.

Condividi:
Il Meteo sul Giro d'Italia
#1
In una settimana tre tappe bagnate dalla pioggia, se è un record, poco ci manca.

Nel Tour 1996 l' intera prima settimana fu bagnata dalla pioggia.

E la prossima settimana saranno altri guai meteologici....:D:D:D
 
Rispondi
#2
Gli ultimi aggiornamenti meteo dei principali centri di calcolo hanno confermato le prospettive di forte maltempo per metà mese, con la “bomba” in arrivo sull’Italia dall’oceano Atlantico. Intanto anche oggi, sabato 11 maggio, assistiamo alla formazione di temporali sparsi, soprattutto nelle Regioni Adriatiche, dove sarà un pomeriggio all’insegna dei temporali, mentre al nord/est è una giornata di freddo e piogge. Tra domani e lunedì le temperature si abbasseranno in tutto il Paese, lunedì farà freddo anche al centro/sud (ovviamente il termine “freddo” è relativo alle medie climatiche di questo periodo, sulle coste di Calabria e Sicilia le massime si fermeranno a +18/+19°C nelle zone tirreniche!) e il maltempo interesserà tutte le Regioni Adriatiche e anche il basso Tirreno, con piogge tra Calabria e Sicilia. Poi, martedì 14, avremo l’attesa pausa di 24 ore prima del brusco peggioramento che inizierà mercoledì 15 e durerà tutta la prossima settimana, fino a domenica 19. E’ ancora presto per i dettagli specifici, ma secondo gli ultimi aggiornamenti avremo piogge torrenziali in tutto il centro/nord, abbondanti nevicate sull’arco Alpino, una vampata di caldo prefrontale che al sud farà impennare le temperature fino a oltre +30°C, e forti venti di scirocco ovunque.

da http://www.meteoweb.eu/2013/05/allerta-m...rd/202450/
 
Rispondi
#3
Indipendentemente dal Giro, io mi sto rompendo decisamente il cazzo di 'sta Primavera che di Primavera c'ha proprio poco... :-/
 
Rispondi
#4
E oggi doveva piovere Dodgy
 
Rispondi
#5
Ha piovuto pochissimo, alla partenza per meno di cinque minuti
 
Rispondi
#6
Il servizio meteorologico dell’aeronautica militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia. Situazione: correnti settentrionali moderatamente instabili mantengono attive condizioni necessarie allo sviluppo di nubi temporalesche in particolare lungo il versante Adriatico della penisola italiana e sulle aree appenniniche. Tempo previsto fino alle 7 di domani Nord: molto nuvoloso sul settore orientale con precipitazioni sparse anche a carattere temporalesco, con fenomeni localmente intensi con associate raffiche di vento e precipitazioni anche a carattere grandinigeno, sul Friuli-Venezia Giulia, Veneto ed Emilia-Romagna. Parzialmente nuvoloso sul settore occidentale con annuvolamenti intensi in prossimita’ dei rilievi appenninici con associati rovesci temporaleschi, mentre maggiori schiarite interverranno sulla pianura piemontese. Centro e Sardegna: sull’isola sereno o poco nuvoloso; sulla Toscana e Lazio ampie schiarite lungo le coste mentre annuvolamenti intensi prevarranno sulle aree interne con associati rovesci temporaleschi specie durante le ore pomeridiane e serali, successiva attenuazione. Molto nuvoloso sulle rimanenti regioni con rovesci frequenti a prevalente carattere temporalesco con fenomeni anche intensi con associate raffiche di vento e precipitazioni anche a carattere grandinigeno, sulle Marche ed Abruzzo. Sud e Sicilia: sulla Sicilia sereno o poco nuvoloso. Molto nuvoloso sulle rimanenti regioni meridionali con maggiori schiarite lungo le coste tirreniche calabre ed annuvolamenti intensi specie sulle aree interne e lungo le regioni adriatiche associati a Frequenti rovesci a prevalente carattere temporalesco, con fenomeni localmente intensi con associate raffiche di vento e precipitazioni anche a carattere grandinigeno, sul Molise e Puglia. Temperature: massime in aumento sul nord-ovest; stazionarie sulle isole maggiori e lungo il versante tirrenico; in diminuzione lungo il versante Adriatico Venti: da moderati a forti da nordovest sulla Sardegna; moderati occidentali al centro-sud con locali rinforzi sui settori di ponente; deboli settentrionali al nord con raffiche di foehn sul Piemonte, tendenti a rinforzare dalla notte sulla Liguria e coste adriatiche. Mari: da agitato a molto agitato il Mare di Sardegna, con mareggiate Lungo le coste occidentali e settentrionali dell’isola. Agitato il Canale di Sardegna e lo Stretto di Sicilia. Molto mossi i rimanenti bacini centro-meridionali ed il mar Ligure. Poco mossi o mossi i rimanenti mari, con moto ondoso in rapido aumento dalla notte sull’alto Adriatico.

Il servizio meteorologico dell’Aeronautica militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia per la giornata di domani, domenica 12 maggio. Nord: inizialmente da poco nuvoloso ad irregolarmente nuvoloso, ma con nuvolosita’ tendente ad intensificarsi rapidamente nel corso della giornata, specie sui settori orientali. Possibilita’ di precipitazioni dal pomeriggio sui settori alpini e prealpini che si trasferiranno, nel tardo pomeriggio sera, anche alle aree pianeggianti del nord-est. Centro e Sardegna: sulle regioni adriatiche, in prossimita’ della dorsale appenninica e sull’Umbria addensamenti nuvolosi che tenderanno ad intensificarsi durante il pomeriggio quando occasionali rovesci di pioggia saranno probabili. Sui settori tirrenici e sulla Sardegna cielo sereno al mattino, ma un debole sviluppo di nubi cumuliformi e’ probabile nelle ore pomeridiane specie nelle aree prossime ai rilievi. Qualche isolato rovescio di pioggia e’ possibile sull’alta Toscana nel tardo pomeriggio. Sud e Sicilia: sulle aree adriatiche, ed in prossimita’ della dorsale appenninica addensamenti nuvolosi che potranno essere associati a precipitazioni. Soprattutto in mattinata su Puglia, Molise, mentre nel pomeriggio sulle restanti aree sopracitate. Sulle regioni Tirreniche nuvolosita’ irregolare al mattino, tendente ad intensificarsi nel pomeriggio ed ad essere associata a occasionali rovesci di pioggia. Sulla Sicilia prevalentemente poco nuvoloso. Temperature: in calo minime e massime al centro sud soprattutto sui settori adriatici meridionali, le temperature viceversa risulteranno in aumento a nord-est. Mentre risulteranno stazionarie al nord-ovest. Venti: venti di maestrale al centro sud moderati, con rinforzi su Sardegna, Sicilia e Calabria. Venti di foehn al nord. Mari: agitato il mar di Sardegna e lo Stretto di Sicilia, molto mossi i bacini adiacenti, mossi i restanti mari.

Il servizio meteorologico dell’aeronautica militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia per i prossimi giorni. Lunedi’ 13/05/13: Nord: qualche residuo addensamento nuvoloso in mattinata sui settori Nord-orientali costieri con qualche residua precipitazione sulle coste romagnole , ma successivamente venti di foehn su gran parte dei settori determineranno generali condizioni di cielo sereno o poco nuvoloso. Centro e Sardegna: sulle regioni tirreniche sulla Sardegna cielo da poco nuvoloso ad irregolarmente nuvoloso al mattino, tendenza nel pomeriggio ad un aumento della nuvolosita’ specie nelle zone interne del Lazio, sull’Umbria sulle regioni adriatiche e nei pressi della dorsale appenninica copertura nuvolosa irregolare al mattino con deciso aumento delle nubi nel pomeriggio, associato a precipitazioni temporalesche in prossimita’ della dorsale appenninica. Sud e Sicilia: nelle zone interne e nei pressi della dorsale appenninica copertura nuvolosa irregolare al mattino con deciso aumento delle nubi nel pomeriggio associato a precipitazioni che specie in prossimita’ della dorsale appenninica assumeranno carattere temporalesco. Sui settori costieri e sulla Sicilia da sereno ad irregolarmente nuvoloso nel pomeriggio, anche se locali rovesci di pioggia potranno svilupparsi sulle coste calabro campane. Temperature: in calo le minime al centro nord, stazionarie al sud e sulla Sardegna. Principalmente stazionarie le massime. Venti: moderato maestrale al centro sud con rinforzi su coste esposte di Sardegna Sicilia e Calabria. Venti di foehn al nord di intensita’ debole moderata. Mari: agitato mar di Sardegna e Stretto di Sicilia, molto mosso Tirreno centro meridionale, Ionio e basso Adriatico. Mossi i restanti bacini. Martedi’ 14/05/13: al mattino cielo sereno o poco nuvoloso su gran parte delle regioni centro settentrionali, sulla Sardegna e sulla Sicilia. Nel Pomeriggio aumento della nuvolosita’ sui settori nord-occidentali e sulla Sardegna. Al sud soleggiato su gran parte dei settori , ma locali addensamenti cumuliformi potranno svilupparsi nel pomeriggio sull’Appennino calabro lucano. Mercoledi’ 15/05/13: precipitazioni persistenti su Sardegna e settori di nord-ovest. Le piogge piu’ sporadiche dal pomeriggio interesseranno anche tutto il settore centro settentrionale e la Sicilia. Copertura di nubi medio alte sulle restanti zone. Giovedi’ 16/05/13 e venerdi’ 17/05/13: precipitazioni su Sardegna e su tutto il centro nord anche se lo sviluppo di fenomenologie piu’ intense e persistenti, con accumuli precipitativi significativi, si realizzera’ sui settori Nord-occidentali. Sulla Sicilia ed al sud prevalente copertura nuvolosa medio alta.


da http://www.meteoweb.eu/2013/05/allerta-m...re/202482/
 
Rispondi
#7
da ilmeteo.it, le previsioni per le tappe dal 16 al 18 sono terribili....
 
Rispondi
#8
Con questa di oggi sono quattro tappe su 9! bagnate dalla pioggia!!! è un record ?

Era meglio che il Giro partisse a metà maggio come una volta....
 
Rispondi
#9
Se c'è l'acqua si corre lo stesso, certo i pericoli si moltiplicano, gli inconvenienti pure, ma uno deve soccombere a tutto ciò : prendi Scarponi, il minuto l'ha preso, ma quel giorno non pioveva, Wiggins è il più penalizzato, ma le cose non vanno sempre bene come al Tour l'anno scorso, mentalmente è fragile, ce n'eravamo accorti l'anno scorso al Tour con l'affronto di Froome. L'acqua, il freddo, può tirar brutti scherzi quando si è troppo tirati, ma in una corsa di tre settimane si deve far fronte a tutto...
 
Rispondi
#10
Se il freddo influisce sulla salute è un peccato e si può parlare di sfortuna, se invece perdi minuti perché non sei capace di andare in discesa è solo colpa tua
 
Rispondi
  


Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)