Login Registrati Connettiti via Facebook



Non sei registrato o connesso al forum.
Effettua la registrazione gratuita o il login per poter sfruttare tutte le funzionalità del forum e rimuovere ogni forma di pubblicità invasiva.

Condividi:
Japan Cup 2015
#1
Categoria 1.HC 
Presentazione della Japan Cup 2015: percorso con altimetrie e planimetrie, i dettagli degli ultimi chilometri; le squadre ed i corridori partecipanti; risultati con ordine d'arrivo e classifiche; video televisivo/youtube e fotografie; commenti, pronostici e scommesse.


domenica 18 ottobre 2015
Japan Cup
UCI 1.HC - 24a edizione




 
Rispondi
#2
Japan Cup, la Lampre-Merida torna in Giappone con Ulissi capitano
Dopo aver colto a maggio due successi nel Giro del Giappone e aver vinto le classifiche dei giovani e a punti della corsa nipponica, la Lampre-Merida torna nel Paese del Sol Levante per partecipare alla Japan Cup (domenica 18 ottobre).

La formazione diretta dal tecnico Vicino è intenzionata a proseguire una favorevole tradizione nella corsa che si disputa a Utsonomiya, con ben 6 successi all'attivo: ne è prova l'alto tasso qualitativo della selezione blu-fucsia-verde che volerà in Giappone, con Diego Ulissi nelle vesti di capitano, Jan Polanc come seconda punta in grande forma, Feng e lo stagista Ravasi come uomini per le fughe e Manuele Mori grande regista in una gara che lo ha sempre esaltato (vincitore nel 2007).

"La nostra squadra è sempre stata protagonista nella Japan Cup, anche se è qualche anno che, nonostante buone possibilità, manchiamo all'appuntamento con la vittoria - ha spiegato il ds Vicino - I nostri corridori arrivano in Giappone alla fine di una stagione lunga, le energie non sono al massimo ma le motivazioni devono sopperire alla stanchezza: i tifosi orientali che ci sostengono sono molti e anche quest'anno riceveremo il caldo abbraccio da parte degli sponsor.
Il percorso ha subito, per cause di forza maggiore, una modifica, così che i 144,2 km di gara si articoleranno in 14 giri molto più intensi dal punto di vista tecnico rispetto al passato".

Anche per la Japan Cup 2015, così come accaduto per le scorse edizioni e per il Giro del Giappone, la LAMPRE-MERIDA sarà supportata dallo sponsor giapponese Shukoh (sito internet ufficiale qui), presente sulla maglia da gara della squadra, solo per la gara nipponica, con il proprio logo.

Shukoh organizzerà un incontro speciale per i sostenitori della Lampre-Merida, i quali potranno salutare i ciclisti blu-fucsia-verdi lunedì 19 ottobre, dalle 18 alle 19,30, presso lo Showroom Shukoh One Aoyama (in foto, la locandina).
I corridori saranno a disposizione per foto e per firmare autografi, oltre a presiedere a una lotteria con la quale saranno distribuiti oggetti ricordo della Lampre-Merida.
L'indirizzo dello Showroom Shukoh One Aoyama è il seguente: Metlife Aoyama Building 6th, 2-11-16 Minani-Aoyama, Minato-ku, Tokyo.

Merida, tramite il distributore ufficiale Myata, farà vivere alla squadra una serata orientale con una cena giapponese fissata per domenica 18 ottobre.

comunicato stampa Lampre-Merida
 
Rispondi
#3
Nippo-Vini Fantini, Cunego cerca il tris alla Japan Cup
La NIPPO Vini Fantini è attesa questo week-end da uno degli eventi più importanti dell’intera stagione. Il team Italo-Giapponese correrà alla Japan Cup. Cunego capitano, il giovane talento giapponese Yamamoto sulle strade di casa e De Negri, Nibali e Berlato pronti a supportarli.

Japan Cup, 18 ottobre 2015. Il team NIPPO Vini Fantini è atteso questo week-end da uno degli appuntamenti chiave della stagione. Insieme al Giro d’Italia, la Japan Cup, rappresenta per il team Italo-Giapponese un appuntamento chiave del calendario di gare. Non solo avversari di primo livello con formazioni Pro Tour di valore assoluto (Team SKY, BMC, Trek, Cannondale-Garmin e Lampare-Merida), ma anche un’ importante occasione per un team che fa del ponte culturale e dell’unione tra le culture italiane e giapponesi il proprio punto fermo. Atleti e staff italo-giapponesi e un nucleo di partner che sostengono l’unione delle due culture, per il futuro del ciclismo italiano e nipponico.

A guidare il team in ammiraglia ci sarà Hiroshi Daimon, Team Manager e per l’importante occasione anche Direttore Sportivo. Profondo conoscitore della corsa svilupperà le strategie di gara per valorizzare al meglio le azioni del team. “La Japan Cup è la competizione più importante e seguita nel movimento ciclistico giapponese.” dichiara Hiroshi Daimon “Basta guardare al recente albo d’oro per vedere che corridori importanti vi abbiano partecipato. Per noi è un onore esserci, come unico team Professional italo-giapponese. Il nostro main sponsor NIPPO Corporation e tutti i nostri partner italiani, ma molto prensenti in Giappone seguiranno la gara con noi e ci teniamo quindi a fare molto bene.”

Altro grande conoscitore della gara è Damiano Cunego, capitano del team #OrangeBlue, già vincitore di due edizioni, nel 2005 e nel 2008 e quattro volte sul podio. A supportarlo il giovane talento giapponese Genki Yamamoto che correrà sulle strade di casa.

La formazione completa della Japan Cup: Damiano Cunego, Genki Yamamoto, Pierpaolo De Negri, Giacomo Berlato, Antonio Nibali.

comunicato stampa Nippo-Vini Fantini
 
Rispondi
#4
Categoria 1.2 
Non so fare il format che usate per le corse e questa non è neanche una vera corsa, quindi cancellatelo pure, ma non potevo restare in silenzio. Beppu ha battuto Ben Swift, cioè BEPPU HA BATTUTO BEN SWIFT

Groupwave
 
Rispondi


[+] A 1 utente piace il post di Gershwin
#5
Beppu: It's a dream
http://www.cyclingquotes.com/news/beppu_its_a_dream/

[Immagine: 12079549_882348091820401_813569327935268...e=56BFA364]

Guappo

Ovviamente - visto che il titolo è scomparso Asd - bisogna ricordare che si tratta solo del criterium pre Japan Cup: però questo fa ben sperare in vista di domenica... Vaivai
 
Rispondi
#6
Ha vinto un trek, ma non beppu.
mollema! Che svernicia Ulissi allo sprint  Confuso
 
Rispondi
#7
Japan Cup, Diego Ulissi sfiora il successo: il toscano è battuto allo sprint da Bauke Mollema
Nella ventiquattresima edizione della Japan Cup è stata la volata a decidere il vincitore: a prevalere è stato Bauke Mollema (Trek Factory Racing) che, in uno sprint a quattro, ha preceduto Diego Ulissi (Lampre-Merida), Yukiya Arashiro (selezione giapponese) e Floris Gerts (BMC Racing Team). L'azzurro della Lampre è stato grande protagonista della corsa, iniziando in prima persona l'azione decisiva. - © cicloweb.it

ORDINE D'ARRIVO
(Ordine d'arrivo completo)
1. Mollema (Trek) 3:53:40
2. Ulissi (Lampre-Merida) m.t.
3. Arashiro (Team Europcar) m.t.
4. Gerts (BMC) a 1
5. Polanc (Lampre-Merida) a 11
6. Mohoric (Cannondale-Garmin) a 16
7. Sebastián Henao (Sky) a 22
8. B. Prades (Matrix) a 44
9. Swift (Sky) a 1:22
10. Hatanaka (Ukyo) a 1:54
 
Rispondi
#8
Se Mollema era già soddisfatto della su stagione Sweat, chissà adesso... Woot Guappo Ma vieni! Ma vieni!

Asd
 
Rispondi
#9
Tra l'altro 4 Lampre nei primi 6 :o
 
Rispondi
#10
(18-10-2015, 05:35 PM)SarriTheBest Ha scritto: Tra l'altro 4 Lampre nei primi 6 :o

Ulissi, Mohoric, Polanc e ? Kenshiro?
 
Rispondi
  


Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)