Login Registrati Connettiti via Facebook



Non sei registrato o connesso al forum.
Effettua la registrazione gratuita o il login per poter sfruttare tutte le funzionalità del forum e rimuovere ogni forma di pubblicità invasiva.

Condividi:
Kuurne - Brussel - Kuurne 2020
#1
Categoria 1.HC 
 1 marzo 2020

Kuurne - Brussel - Kuurne

[Immagine: kuurne-brussel-kuurne-2020-result-profil...8bdfb1.jpg]

Startlist
 
Rispondi
#2
Ci sarà vento pure oggi? Curioso di vedere come si muoverà la Quick Step perché hanno in casa lo sprinter più forte della corsa ma con la qualità che hanno possono provare ad anticipare

Jakobsen Bol Merlier e Philipsen piazzato se si arriva in volata sono questi i 3/4 nomi da cui verrà fuori il vincitore imho, se venisse corsa durissima rientrerebbe in gioco di sicuro Kristoff in uno sprint più rispetto dopo gara più dura
 
Rispondi
#3
Dovrebbero aver squalificato Moscon perche ha tirato una bici addosso a un collega dopo una caduta.

Datti una calmata Gianni!!
 
Rispondi
#4
Sempre lui..
 
Rispondi
#5

Facepalm
 
Rispondi
#6
Numero di asgreen
 
Rispondi
#7
Questo è lo stesso che alla Dwars door Vlaanderen, l'anno scorso, non teneva la ruota di van der Poel in pianura.
 
Rispondi
#8
Favoloso. Numero da campione
 
Rispondi
#9
l'avevo detto anche ieri era in forma ed è merito suo se avevano chiuso sul gruppetto di WVA , per me il numero più bello visto quest'anno fino ad ora


p.s.
peccato bierg abbia forato, non credo che lo avrebbe staccato così facilmente in pianura
 
Rispondi
#10
Albi Heart Asgreen
 
Rispondi


[+] A 1 utente piace il post di Manuel The Volder
#11
In una di quelle che dovrebbero essere le sue corse, il campione del mondo si è staccato da 50 corridori a più di 30 dall'arrivo..................
 
Rispondi


[+] A 1 utente piace il post di Albi
#12
(01-03-2020, 06:39 PM)Albi Ha scritto: In una di quelle che dovrebbero essere le sue corse, il campione del mondo si è staccato da 50 corridori a più di 30 dall'arrivo..................

pedersen non è mai stato un fenomeno , è un buon corridore nulla più, la maglia arcobaleno non aggiunge qualità a un corridore.
credo che l'unica speranza per lui di vincere qualche corsa è anticipare i big come fatto in occasione del mondiale e in occasione del giro delle fiandre dove arrivò secondo
 
Rispondi
#13
Adesso come adesso per lui è già un successo finire le corse, figuriamoci vincerle...
 
Rispondi
#14
Pedersen ha momenti in cui è in fiducia e scava i solchi per terra.

Poi ha questi periodi dove a stento si può definire un pro.

Sicuramente la Danimarca ci sta regalando cose molto strane. Oggi tutte nel giro di poche ore, peraltro.
 
Rispondi
#15
Numerone quello di Asgreen oggi. La fu Quick Step poteva semplicemente lavorare per Jakobsen, invece il Wolfpack ama complicarsi la vita e vincere ugualmente.
In gran forma e in crescita esponenziale il danese. Incredibile come la Deceuninck perda campioni ogni inverno ma riesca sempre a reinventarsi vincente la stagione seguente. Anzi vi dirò, probabilmente Asgreen dovrebbe essere il capitano in queste corse del nord (quello con più possibilità di portare a casa il risultato importante), solo che per le sue caratteristiche non converrebbe farlo sapere al mondo intero...

Nizzolo che batte Kristoff nella volata dei battuti :o
 
Rispondi
  


Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)