Login Registrati Connettiti via Facebook



Non sei registrato o connesso al forum.
Effettua la registrazione gratuita o il login per poter sfruttare tutte le funzionalità del forum e rimuovere ogni forma di pubblicità invasiva.

Condividi:
La Fleche Wallonne 2021
#1
Categoria World Tour 
21 aprile 2021

La Fleche Wallonne

[Immagine: 10_2021.jpg]

Startlist
 
Rispondi


[+] A 1 utente piace il post di Jussi Veikkanen
#2
Hype per sapere chi vince la volata sul muro di Huy  Cool.

Io dico Valverde  Rolleyes
 
Rispondi
#3
A che ora dovrebbero arrivare più o meno? Così domani mi collego
 
Rispondi
#4
Questa è la corsa preferita di Paruzzo, Giugurta, Uganda e Duilio Cool
 
Rispondi
#5
Anni fa mi piaceva poi mi sono rotto il cazzo
 
Rispondi
#6
A dir la verità la godo anch'io per il semplice motivo che viene fatta di Mercoledì, mentre lavoro, e se vuoi vedere le fasi salienti basta vedere l'ultimo km senza che ti sei perso nulla prima.

Ovviamente se dovessi passare un pomeriggio a guardarla farei dell'altro.
 
Rispondi


[+] A 3 utenti piace il post di Manuel The Volder
#7
(20-04-2021, 11:41 AM)Paruzzo Ha scritto: A che ora dovrebbero arrivare più o meno? Così domani mi collego

Saranno ai piedi del muro tra le 16.08 e le 16.37, se va male e vanno piano ti tocca vedere mezz'ora di corsa  Eheh
 
Rispondi


[+] A 1 utente piace il post di Jussi Veikkanen
#8
Eh ma il problema è che non ho mezz'ora di pausa Asd
 
Rispondi
#9
(20-04-2021, 12:20 PM)Jussi Veikkanen Ha scritto:
(20-04-2021, 11:41 AM)Paruzzo Ha scritto: A che ora dovrebbero arrivare più o meno? Così domani mi collego

Saranno ai piedi del muro tra le 16.08 e le 16.37, se va male e vanno piano ti tocca vedere mezz'ora di corsa  Eheh

Informazione preziosa  Ave

Sia chiaro, neanche a me piace. Fa coppia con la Sanremo: corse catorcio (ma gloriose un tempo)
 
Rispondi
#10
Penso che quest'anno convenga collegarsi almeno un'ora prima dell'arrivo... Alaphilippe non sembra avere molto fondo, portarlo in carrozza all'ultimo chilometro potrebbe non essere una grande idea (non che non possano giocarsela anche in questo caso) e in gara ci sono Primo e Taddeo, oltre a Pidcock, Schachmann ecc. 
Pogi in particolare dubito che aspetterà, anche perché Hirschi non sembra brillante. Potrebbe accendersi sin dal precedente passaggio sul Muro di Huy (32 dall'arrivo). 
 
Rispondi
#11
Il problema è che l'arrivo sul muro, unito ad un chilometraggio francamente inaccettabile per una classica di livello, inibisce qualunque tentativo precedente.
 
Rispondi
#12
Roglic si allena sul circuito di Spa Francorchamps
 
Rispondi
#13
(20-04-2021, 11:55 AM)Manuel The Volder Ha scritto: Questa è la corsa preferita di Paruzzo, Giugurta, Uganda e Duilio Cool

Confermo quanto sopra dichiarato dal grande manuelvolder e non vedo l'ora che è domani così potrei essere davanti alla tv con alcuni esponenti della mia famiglia per gustarmi questa mia one day race preferita, perchè può succedere di tutto nello svolgimento della corsa ma quando si trovano tutti in sieme sotto l'ultima salita li si decide la corsa e vince chi riesce ad arrivare primo sul traguardo dopo un kilometro di salita dura e perche no sarà un piacere guardare la race anche in compagnia del grande paruzzo, del giovane giugurta e dello sconosciuto duilio sempre nella massima amicizia e sicurezza. Beer
 
Rispondi


[+] A 1 utente piace il post di Uganda
#14
Facendo la tara delle dovute differenze, penso che un riferimento adatto per analizzare la Freccia di domani possa essere la terza tappa dei Paesi Baschi, quella con l'arrivo sul muro a pendenze al 20%.

Chiaro che sono salite diverse in contesti diversi, però Roglic e Pogacar in quell'occasione hanno dimostrato di saper fare la differenza su quelle pendenze e soprattutto hanno dimostrato di saperla fare in poche pedalate. Infatti si sono fermati più volte per studiarsi, ma ogni volta che aprivano il gas facevano subito il vuoto.

Per vincere i due sloveni comunque devono attuare una tattica abbastanza aggressiva, che non è facile attuare in una corsa come la Freccia. Innanzitutto arrivare in un gruppo non superiore alle 40/50 unità prima dell'ultimo km e poi partire abbastanza presto, direi sulla S.
Altrimenti se si portano agli ultimi 300m dove spiana Valverde e Alaphilippe il rischio è grosso, i due vecchi marpioni conoscono il Muro come le loro tasche e possono uccellarli.
 
Rispondi
#15

Perdiamo forse quella che era la squadra più interessante oggi, con diverse frecce al proprio arco.
 
Rispondi
#16
Benissimo, altra mattonata su questa corsa  Arrabbiato

Ero davvero curioso di vedere Pogacar
 
Rispondi
#17
La Freccia Vallone è la principale vittima delle porcherie dell'UCI (ente ben peggiore su ogni lato rispetto alle pessime Uefa e Fifa). Il chilometraggio da corsetta, porta naturalmente ad aspettare il muro finale. Un tempo, quando la vinse per esempio Laurent Fignon, era una classica pari alla Liegi e negli anni del primo dopoguerra, anche davanti. Ora con l'assenza della UAE, la corsa si impoverisce ulteriormente...e tanto, tra l'altro. Ennesimo pollice verso in direzione di chi organizza che non prova mai ad opporsi ai maledetti di Aigle.
Ora al netto di queste constatazioni e restando all'oggi, Tom Pidcock è il grandissimo favorito.
 
Rispondi


[+] A 3 utenti piace il post di Morris
#18
Ricordo mia nonna (classe '31) che quando ci veniva a trovare e c'era il ciclismo in televisione, in primavera, chiedeva sempre "è la Freccia Vallone?" 

Lei non seguiva sport di nessun tipo, ma il fatto che conoscesse solo la Freccia Vallone (oltre a Milano-Sanremo, Giro d'Italia e Tour de France) è indice di tante cose.
 
Rispondi


[+] A 2 utenti piace il post di Giugurta
#19
Peccato, contavo molto su Pogacar nelle mie speranze / attese di vedere una corsa diversa dal "facciamo a chi arriva prima?" sul muro di Huy.
 
Rispondi
#20
Poi, un giorno, i cameramen ci spiegheranno perché amano inquadrare i corridori mentre pisciano.
 
Rispondi
  


Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)