Login Registrati Connettiti via Facebook



Non sei registrato o connesso al forum.
Effettua la registrazione gratuita o il login per poter sfruttare tutte le funzionalità del forum e rimuovere ogni forma di pubblicità invasiva.

Condividi:
La Méditerranéen 2016
#11
Live arrivo TTT
 
Rispondi
#12
Se una cronosquadre finisce al fotofinish... A La Méditerranéenne prima tappa alla FDJ per mezzo secondo sull'Astana
Sono arrivate praticamente appaiate, divise appena da mezzo secondo: il finale della prima tappa della nuova La Méditerranéenne (corsa che eredita il blasone e la data dello storico Giro del Mediterraneo) è stato particolarmente palpitante. Si correva a Banyoles in Spagna (la nuova versione della corsa copre geograficamente le coste meridionali di Spagna, Francia e Italia), sulla lunghezza di 5.5 km, e a vincere è stata la FDJ di Arnaud Démare e Alexandre Geniez sull'Astana che schiera tra gli altri Eros Capecchi. Il tempo? 6' netti per entrambe (a 55 di media), ma la formazione francese si è imposta per un niente, mezzo secondo meglio di quella kazaka.
Al terzo posto la Direct Énergie, a 8" dalla vincitrice, quindi troviamo Cofidis e Roubaix a 11", Fortuneo a 16", AG2R e Rally Cycling a 18" e due squadre italiane a chiudere la top ten: nona l'Androni-Sidermec a 21", decima la Bardiani-CSF a 24". Il primo corridore della FDJ ad aver tagliato il traguardo è Matthieu Ladagnous, che va quindi al comando della corsa con lo stesso tempo dei suoi compagni e dei corridori dell'Astana. Domani la seconda tappa è la Banylus-Port Vendres, 157 km con presumibile arrivo in volata. - © cicloweb.it

ORDINE D'ARRIVO
1 FDJ 0:06:00
2 Astana Pro Team
3 Direct Energie 0:00:08
4 Cofidis, Solutions Credits 0:00:11
5 Roubaix Lille Metropole
6 Fortuneo-Vital Concept 0:00:16
7 AG2R la Mondiale 0:00:18
8 Rally Cycling
9 Androni-Sidermec 0:00:21
10 Bardiani-CSF 0:00:24
11 Team Vorarlberg 0:00:26
12 HP BTP-Auber93
13 Delko Marseille Provence KTM 0:00:30
14 Euskadi Basque Country-Murias 0:00:32
15 Equipe Cycliste Armee de Terre 0:00:35
16 Veranclassic-AGO 0:00:57

CLASSIFICA GENERALE
1 Matthieu Ladagnous (Fra) FDJ 0:06:00
 
Rispondi
#13
(11-02-2016, 12:25 PM)Hiko Ha scritto: Nonostante lamodifica la startlist non ha fatto un grande salto in avanti

Dipende cosa sia stato modificato: se la società organizzatrice è la stessa, hanno semplicemente ripianato i debiti e cambiato il nome. :-/

Ag2r comunque sempre più inquietante a cronometro... Paura
 
Rispondi
#14
La Méditerranéenne, festeggia ancora la FDJ: Arnaud Démare vince la seconda tappa davanti al compagno di squadra Mickaël Delage
L'esito dela seconda tappa del La Méditerranéenne, da Banyoles a Port-Vendres di 152 km, si è deciso allo sprint con la vittoria di Arnaud Démare. Il francese della FDJ ha preceduto il suo apripista Mickaël Delage e il belga Jan Bakelants (AG2R La Mondiale). A seguire hanno terminato Matthieu Ladagnous (FDJ), il kazako Bakhtiyar Kozhatayev (Astana Pro Team), Tony Hurel (Direct Énergie), Rudy Barbier (Roubaix Lille Métropole), il belga Laurens De Vreese (Astana Pro Team), l'azzurro Francesco Chicchi (Androni-Sidermec) nono e Thomas Boudat (Direct Énergie).
La frazione è stata caratterizzata da una lunga fuga, partita al km 8 e composta dal tedesco Yannick Mayer (Veranclassic-AGO) e dall'azzurro Luca Sterbini (Bardiani CSF); i due hanno preso subito un buon margine grazie anche alla benevolenza del gruppo, che ha preferito riposarsi in vista del finale in una giornata caratterizzata dalla pioggia battente. Il margine massimo di 5'36" è stato toccato al km 64; la FDJ del leader incrementa l'andatura con il passare dei km, arrivando ai meno 30 km dal termine con 2'15". Il ricongiungimento è avvenuto ai meno 5 km dal termine, in una fase in cui si sono succedute alcune cadute che hanno coinvolto anche Nicola Ruffoni (Bardiani CSF) e lo stesso Luca Sterbini, rialzatisi fortunatamente senza gravi consguenze.
In classifica comanda proprio Démare, favorito dalla vittoria della sua FDJ nella cronometro a squadre di ieri (la prima nella ventennale storia del team di Marc Madiot); l'ex campione francese guida con su Delage e Ladagnous. Domani terza tappa, da Cadolive a Pegomas di 177 km con la terza ed ultima asperità di giornata, il Col du Tanneron, che termina a 11 km dall'arrivo. - © cicloweb.it

ORDINE D'ARRIVO
1 Arnaud Demare (Fra) FDJ 4:19:29
2 Mickael Delage (Fra) FDJ
3 Jan Bakelants (Bel) AG2R La Mondiale
4 Matthieu Ladagnous (Fra) FDJ
5 Bakhtiyar Kozhatayev (Kaz) Astana Pro Team
6 Tony Hurel (Fra) Direct Energie
7 Rudy Barbier (Fra) Roubaix Metropole Europeenne De Lille
8 Laurens De Vreese (Bel) Astana Pro Team
9 Francesco Chicchi (Ita) Androni Giocattoli - Sidermec
10 Thomas Boudat (Fra) Direct Energie
11 Jon Ander Insausti Irastorza (Spa) Euskadi Basque Country - Murias
12 Romain Feillu (Fra) HP-BTP Auber 93
13 Justin Jules (Fra) Veranclassic-AGO
14 Andriy Grivko (Ukr) Astana Pro Team
15 Florian Senechal (Fra) Cofidis, Solutions Credits
16 Stéphane Poulhies (Fra) Armee De Terre
17 Arnold Jeannesson (Fra) Cofidis, Solutions Credits
18 Francesc Zurita (Spa) Team Vorarlberg
19 Daniil Fominykh (Kaz) Astana Pro Team
20 Guillaume Levarlet (Fra) HP-BTP Auber 93
21 Lilian Calmejane (Fra) Direct Energie
22 Loïc Chetout (Fra) Cofidis, Solutions Credits
23 Ignatas Konovalovas (Ltu) FDJ
24 Florian Vachon (Fra) Fortuneo - Vital Concept
25 Aitor Gonzalez (Spa) Euskadi Basque Country - Murias
26 Delio Fernandez Cruz (Spa) Delko Marseille Provence KTM
27 Adrian Gonzalez (Spa) Euskadi Basque Country - Murias
28 Alexis Vuillermoz (Fra) AG2R La Mondiale
29 Eros Capecchi (Ita) Astana Pro Team
30 Michael Van Staeyen (Bel) Cofidis, Solutions Credits

CLASSIFICA GENERALE
1 Arnaud Demare (Fra) FDJ 4:25:29
2 Mickael Delage (Fra) FDJ
3 Matthieu Ladagnous (Fra) FDJ
4 Bakhtiyar Kozhatayev (Kaz) Astana Pro Team
5 Laurens De Vreese (Bel) Astana Pro Team
6 Andriy Grivko (Ukr) Astana Pro Team
7 Daniil Fominykh (Kaz) Astana Pro Team
8 Eros Capecchi (Ita) Astana Pro Team
9 Andrey Zeits (Kaz) Astana Pro Team
10 Marc Sarreau (Fra) FDJ
11 Alexandre Geniez (Fra) FDJ
12 Tony Hurel (Fra) Direct Energie 0:00:08
13 Thomas Boudat (Fra) Direct Energie
14 Lilian Calmejane (Fra) Direct Energie
15 Jeremy Cornu (Fra) Direct Energie
16 Brian Nauleau (Fra) Direct Energie
17 Antoine Duchesne (Can) Direct Energie
18 Guillaume Thévenot (Fra) Direct Energie
19 Ignatas Konovalovas (Ltu) FDJ 0:00:09
20 Rudy Barbier (Fra) Roubaix Metropole Europeenne De Lille 0:00:11
21 Florian Senechal (Fra) Cofidis, Solutions Credits
22 Arnold Jeannesson (Fra) Cofidis, Solutions Credits
23 Loïc Chetout (Fra) Cofidis, Solutions Credits
24 Rudy Molard (Fra) Cofidis, Solutions Credits
25 Daan Myngheer (Bel) Roubaix Metropole Europeenne De Lille
26 Julien Antomarchi (Fra) Roubaix Metropole Europeenne De Lille
27 Dieter Bouvry (Bel) Roubaix Metropole Europeenne De Lille
28 Yoann Bagot (Fra) Cofidis, Solutions Credits
29 Florian Vachon (Fra) Fortuneo - Vital Concept 0:00:16
30 Anthony Delaplace (Fra) Fortuneo - Vital Concept

 
Rispondi
#15
Demare vince solo quando un suo compagno di squadra si piazza al secondo posto...
 
Rispondi
#16
Demare delusione del decennio...
 
Rispondi
#17
Tappa e maglia per Andriy Grivko alla Méditerranéenne; Ladagnous e Bakelants a podio, Nicola Boem al sesto posto. Domani finale a Bordighera
Vittoria di Andriy Grivko nella tappa più dura de La Méditerranéenne, corsa francese che si concluderà domani a Bordighera con una frazione di 126 km in circuito. La tappa odierna era la terza, Cadolive-Pegomas di 180 km, e non ha avuto un attimo di tregua nel corso dell'intero svolgimento: tanti tentativi di attacco sin dall'inizio (tra gli altri, si è notato un attivissimo Arnaud Démare, leader della corsa), ma l'Astana non si è lasciata sfuggire nessuno. Intorno al km 80 (a 100 dalla fine) ci hanno provato in tre, Cyril Gautier (AG2R), Loic Chetout (Cofidis) e Rudy Barbier (Roubaix), i quali hanno raggiunto un vantaggio massimo di 2', ma sono stati poi ripresi ai -40. Allora si è isolato al comando un drappello di 15 uomini con Matthieu Ladagnous e Ignatas Konovalovas (FDJ), Andriy Grivko, Andrey Zeits e Laurens De Vreese (Astana), Cyril Gautier e Mikaël Chérel (AG2R), Florian Vachon (Fortuneo), Guillaume Levarlet (HP BTP), Romain Combaud e Thierry Hupond (Delko), Yoann Barbas (Armée de Terre), Rudy Barbier (Roubaix), Yoann Bagot (Cofidis) e anche l'italiano Nicola Boem (Bardiani).
Tra questi, a 12 km dal traguardo, ai piedi del Col du Tanneron, c'è stato l'attacco di Grivko: il 32enne ucraino si è involato ed è riuscito a mantenere sugli immediati inseguitori il piccolo margine messo insieme, andando a tagliare la linea d'arrivo con 18" su Ladagnous e 22" su Jan Bakelants (AG2R) che con una grande discesa finale era riuscito a rientrare sul gruppetto; a 24" ha chiuso, quarto, Cherel, a 37" quinto Levarlet, e al sesto posto a 47" Boem ha regolato Hupond, Barbas, Vachon e Bagot. In classifica Grivko guida con 18" su Ladagnous, 40" su Bakelants, 42" su Cherel e 58" su Bagot. - © cicloweb.it

ORDINE D'ARRIVO
1 Andriy Grivko (Ukr) Astana Pro Team 4:18:12
2 Matthieu Ladagnous (Fra) FDJ 0:00:18
3 Jan Bakelants (Bel) AG2R La Mondiale 0:00:22
4 Mikael Cherel (Fra) AG2R La Mondiale 0:00:24
5 Guillaume Levarlet (Fra) HP-BTP Auber 93 0:00:37
6 Nicola Boem (Ita) Bardiani CSF 0:00:47
7 Thierry Hupond (Fra) Delko Marseille Provence KTM
8 Yoann Barbas (Fra) Armee de Terre
9 Florian Vachon (Fra) Fortuneo - Vital Concept
10 Yoann Bagot (Fra) Cofidis, Solutions Credits
11 Lilian Calmejane (Fra) Direct Energie 0:00:54
12 Ignatas Konovalovas (Ltu) FDJ
13 Odd Christian Eiking (Nor) FDJ 0:01:20
14 Alexandre Geniez (Fra) FDJ 0:01:27
15 Alexis Vuillermoz (Fra) AG2R La Mondiale
16 Pierrick Fedrigo (Fra) Fortuneo - Vital Concept 0:01:31
17 Eros Capecchi (Ita) Astana Pro Team
18 Cyril Gautier (Fra) AG2R La Mondiale 0:02:11
19 Rudy Barbier (Fra) Roubaix Metropole Europeenne de Lille 0:02:29
20 Daniil Fominykh (Kaz) Astana Pro Team
21 Arnold Jeannesson (Fra) Cofidis, Solutions Credits
22 Julien El Fares (Fra) Delko Marseille Provence KTM
23 Daniel Diaz (Arg) Delko Marseille Provence KTM
24 Antoine Duchesne (Can) Direct Energie 0:02:52
25 Laurens De Vreese (Bel) Astana Pro Team
26 Kevin Lebreton (Fra) Armee de Terre 0:03:02
27 Romain Combaud (Fra) Delko Marseille Provence KTM
28 Maxime Cam (Fra) Fortuneo - Vital Concept
29 Egan Arley Bernal Gomez (Col) Androni Giocattoli - Sidermec
30 Simone Andreetta (Ita) Bardiani CSF 0:03:26

CLASSIFICA GENERALE
1 Andriy Grivko (Ukr) Astana Pro Team 8:43:41
2 Matthieu Ladagnous (Fra) FDJ 0:00:18
3 Jan Bakelants (Bel) AG2R La Mondiale 0:00:40
4 Mikael Cherel (Fra) AG2R La Mondiale 0:00:42
5 Yoann Bagot (Fra) Cofidis, Solutions Credits 0:00:58
6 Lilian Calmejane (Fra) Direct Energie 0:01:02
7 Guillaume Levarlet (Fra) HP-BTP Auber 93 0:01:03
8 Florian Vachon (Fra) Fortuneo - Vital Concept
9 Ignatas Konovalovas (Ltu) FDJ
10 Nicola Boem (Ita) Bardiani CSF 0:01:11
11 Thierry Hupond (Fra) Delko Marseille Provence KTM 0:01:17
12 Yoann Barbas (Fra) Armee de Terre 0:01:22
13 Alexandre Geniez (Fra) FDJ 0:01:27
14 Eros Capecchi (Ita) Astana Pro Team 0:01:31
15 Alexis Vuillermoz (Fra) AG2R La Mondiale 0:01:45
16 Daniil Fominykh (Kaz) Astana Pro Team 0:02:29
17 Cyril Gautier (Fra) AG2R La Mondiale
18 Rudy Barbier (Fra) Roubaix Metropole Europeenne de Lille 0:02:40
19 Arnold Jeannesson (Fra) Cofidis, Solutions Credits
20 Laurens De Vreese (Bel) Astana Pro Team 0:02:52
21 Antoine Duchesne (Can) Direct Energie 0:03:00
22 Daniel Diaz (Arg) Delko Marseille Provence KTM 0:03:03
23 Romain Combaud (Fra) Delko Marseille Provence KTM 0:03:32
24 Simone Andreetta (Ita) Bardiani CSF 0:03:50
25 Sergio Ferreira Sousa (Por) Team Vorarlberg 0:04:17
26 Pierrick Fedrigo (Fra) Fortuneo - Vital Concept 0:04:26
27 Maxime Cam (Fra) Fortuneo - Vital Concept 0:04:52
28 Egan Arley Bernal Gomez (Col) Androni Giocattoli - Sidermec 0:05:09
29 Andrey Zeits (Kaz) Astana Pro Team 0:05:45
30 Tony Hurel (Fra) Direct Energie 0:05:53
 
Rispondi
#18
Oggi si è ritirato mezzo mondo: alla fine sono rimasti solo in 83.

Domani, a Bordighera, sembrerà di veder arrivare una corsa di allievi più che di professionisti. Asd
 
Rispondi
#19
Jan Bakelants vince a Bordighera l'ultima tappa de La Méditerranéenne, ma non gli basta per scalzare Andriy Grivko dalla testa della classifica. Andreetta quarto di giornata
Che fosse in forma lo si era capito già nei giorni scorsi, e oggi Jan Bakelants, con un colpo dei suoi, ha regalato all'AG2R La Mondiale la prima vittoria stagionale, e a se stesso un compleanno da ricordare. Il belga infatti proprio oggi compie 30 anni, e festeggia con il successo a Bordighera nella quarta e ultima tappa de La Méditerranéenne; il successo non gli basta però per scavalcare Andriy Grivko dalla testa della classifica.
Tappa interamente in circuito (20 tornate da 6.3 km ciascuna, con arrivo su una bella rampetta di oltre un km), l'atto finale della corsa francese (ma partita in Spagna e conclusa in Italia) misurava 126 km e ha visto sin dal secondo giro una fuga in azione, partita dopo circa 10 km di corsa: Daniel Díaz (Delko) e Loïc Chetout (Cofidis) ne sono stati gli iniziatori, quindi si sono accodati Franco Pellizotti (Androni) e poi Romain Feillu (HP BTP), quindi intorno al km 25 sono rientrati anche Cyril Gautier (AG2R), Alexandre Geniez (FDJ) e Bryan Nauleau (Direct Énergie). I 7 uomini hanno avuto un vantaggio che non ha mai superato l'1'25" (toccato ai -81 e poi sfiorato successivamente intorno ai -40), e l'Astana del leader Andriy Grivko ha tenuto sempre la situazione sotto controllo.
Tra i battistrada, sui successivi attacchi di Dani Díaz al 13esimo e 14esimo giro, il primo a perdere terreno è stato Chetout, e al 15esimo giro è saltato anche Feillu su un'accelerazione di Geniez. L'attacco di quest'ultimo è stato davvero ficcante, visto che ne hanno patito le conseguenze tutti gli altri: Díaz e Gautier sono rientrati sull'uomo FDJ solo a fine 16esimo giro, Nauleau e infine Pellizotti nel corso del 17esimo. Alla fine della 18esima tornata, a 13 km dal traguardo (e dopo che l'azione AG2R in gruppo aveva ridotto di molto il margine degli attaccanti), Geniez ha proposto un nuovo attacco a cui i compagni di fuga non hanno più saputo reagire.
Il francese è rimasto al comando per i restanti due giri, e dopo che gli altri attaccanti sono stati ripresi dal gruppo Mikaël Chérel ha invano tentato di portarsi su di lui tra i -5 e i -3; sulla rampa finale Geniez ha dato tutto per salvare quei pochi secondi di margine che gli restavano, ma ai 500 metri Arnold Jeannesson (Cofidis) ha dato luogo a un affondo a cui ha risposto in maniera vincente Jan Bakelants, ed entrambi i contrattaccanti hanno superato Geniez in dirittura d'arrivo. Bakelants primo, dunque, Jeannesson secondo a 2" con Geniez terzo; a seguire, a 8" Simone Andreetta della Bardiani-CSF ha conquistato un brillante quarto posto davanti a Julien El Farès (Delko), Mikaël Chérel (AG2R), Florian Vachon (Fortuneo), Sergio Sousa (Vorarlberg), Romain Combaud (Delko), e il giovanissimo Egan Bernal (classe '97!) dell'Androni decimo; all'undicesimo posto, sempre a 8", Andriy Grivko (Astana) ha difeso la leadership.
Grivko vince La Méditerranéenne con 18" su Matthieu Ladagnous (FDJ), 32" su Bakelants, 42" su Chérel, 58" su Yohan Bagot (Cofidis), 1'03" su Vachon, 1'21" su Geniez, 1'26" su Lilian Calmejane (Direct Énergie), 1'32" su Guillaume Levarlet (HP BTP) e 1'40" su Thierry Hupond (Delko); primo degli italiani, Eros Capecchi (Astana), 11esimo a 1'55". - © cicloweb.it

ORDINE D'ARRIVO
1 BAKELANTS Jan (BEL) ALM 2h37'38''
2 JEANNESSON Arnold (FRA) COF à 02''
3 GENIEZ Alexandre (FRA) FDJ ''
4 ANDREETTA Simone (ITA) BAR à 08''
5 EL FARES Julien (FRA) DMP ''
6 CHEREL Mikael (FRA) ALM ''
7 VACHON Florian (FRA) FVC ''
8 COMBAUD Romain (FRA) DMP ''
9 SOUSA Sergio Ferreira (POR) VOL ''
10 BERNAL GOMEZ Egan Arley (COL) AND ''
11 GRIVKO Andriy (UKR) AST ''
12 BAGOT Yoann (FRA) COF ''
13 LADAGNOUS Matthieu (FRA) FDJ ''
14 ANTOMARCHI Julien (FRA) RML à 20''
15 HUPOND Thierry (FRA) DMP à 31''
16 CAM Maxime (FRA) FVC à 32''
17 CAPECCHI Eros (ITA) AST ''
18 CALMEJANE Lilian (FRA) DEN ''
19 LEVARLET Guillaume (FRA) AUB à 37''
20 RIBLON Christophe (FRA) ALM à 39''
21 DELAPLACE Anthony (FRA) FVC à 55''
22 ZEITS Andrey (KAZ) AST à 01'19''
23 FEDRIGO Pierrick (FRA) FVC à 01'30''
24 CORNU Jeremy (FRA) DEN à 01'31''
25 TVETCOV Serghei (ROU) AND à 01'32''
26 BAGÜES Aritz (ESP) EUS ''
27 NAULEAU Brian (FRA) DEN à 02'00''
28 GAUTIER Cyril (FRA) ALM ''
29 HUREL Tony (FRA) DEN ''
30 EIKING Odd Christian (NOR) FDJ à 02'15''

CLASSIFICA FINALE
1 GRIVKO Andriy AST 11h21'27''
2 LADAGNOUS Matthieu FDJ à 18''
3 BAKELANTS Jan ALM à 32''
4 CHEREL Mikael ALM à 42''
5 BAGOT Yoann COF à 58''
6 VACHON Florian FVC à 01'03''
7 GENIEZ Alexandre FDJ à 01'21''
8 CALMEJANE Lilian DEN à 01'26''
9 LEVARLET Guillaume AUB à 01'32''
10 HUPOND Thierry DMP à 01'40''
11 CAPECCHI Eros AST à 01'55''
12 JEANNESSON Arnold COF à 02'34''
13 COMBAUD Romain DMP à 03'32''
14 BARBAS Yoann ADT à 03'35''
15 ANDREETTA Simone BAR à 03'50''
16 SOUSA Sergio Ferreira VOL à 04'17''
17 GAUTIER Cyril ALM à 04'21''
18 BERNAL GOMEZ Egan Arley AND à 05'09''
19 KONOVALOVAS Ignatas FDJ à 05'15''
20 CAM Maxime FVC à 05'16''
21 DUCHESNE Antoine DEN à 05'37''
22 FEDRIGO Pierrick FVC à 05'48''
23 DIAZ Daniel DMP à 06'14''
24 DELAPLACE Anthony FVC à 06'48''
25 ZEITS Andrey AST à 06'56''
26 EL FARES Julien DMP à 07'11''
27 HUREL Tony DEN à 07'45''
28 FOMINYKH Daniil AST à 08'03''
29 FONSECA Armindo FVC à 08'14''
30 LEBRETON Kevin ADT à 08'29''
 
Rispondi
#20
Ormai se si corre in Italia vince sempre Bakelants... Grande favorito per il Giro Sese
 
Rispondi
  


Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)