Login Registrati Connettiti via Facebook



Non sei registrato o connesso al forum.
Effettua la registrazione gratuita o il login per poter sfruttare tutte le funzionalità del forum e rimuovere ogni forma di pubblicità invasiva.

Sondaggio: La posizione in sella che preferite
Mathieu Van der Poel
Pavel Sivakov
Primoz Roglic
Remco Evenepoel
Wilco Kelderman
Brandon McNulty
Tom Dumoulin
Nairo Quintana
Attila Valter
Altro (specificare)
[Mostra risultato]
 
Note: questo è un sondaggio pubblico, gli altri utenti possono vedere cosa hai votato.
Condividi:
La posizione in sella che preferisco è quella di....
#1
Io vi propongo i migliori, poi se preferite Mauri Vansevenant fatevi due domande Beer
 
Rispondi
#2
Sivakov e VdP a dir poco maestosi.

Kelderman perfezione allo stato puro.

Remco una palla di cannone, piccolo e compatto.

Rogla stupendo come riesca a pedalare agilissimo per 200 e rotti km senza muoversi di un millimetro sulla sella.

Sono indeciso tra questi cinque, gli altri sono mezzo scalino sotto.
 
Rispondi
#3
Se VdP avesse ancora la principesca posizione che aveva da junior e in generale prima del 2016 (la pratica con la mtb ha finito per imbastardirne l'assetto soprattutto su strada) voterei per lui.
Ciò non toglie che regali ancora momenti di perfezione stilistica, penso ad alcuni passaggi delle gare di cross e ai km finali del Denain, ma non bastano per essere il mio preferito.

Fuorisella mi piacciono molto Quintana, Kelderman e, tra i non citati, Gallopin e Valverde, tutti e quattro molto composti.

Da seduti, oltre a Wilco, Remco (il mio preferito a crono insieme a Castro), Rogla e McNulty non si battono secondo me. Dumo invece non mi scalda un granché.

Molto ganzi anche Jungels, Van Aert (solo sulla bici da strada), Merlier, Terpstra e Van Schip.

Forse quello che mi piace di più in assoluto è McNulty, sarà la leva lunga che, anche se non è condizione necessaria per essere un grande cronoman, conferisce più eleganza all'azione.

Potrei starne qui a scrivere per ore comunque, a fare le distinzioni a seconda dei terreni, delle varie discipline, magari ricordando i campioni del passato. Facciamo che mi fermo qui va :D
 
Rispondi


[+] A 1 utente piace il post di Albi
#4
Manco a me scalda particolarmente Dumo. Bello sì, ma non ai livelli dell'eccellenza assoluta.

La posizione schiacciata à la Remco, McNulty e, seppur meno, Valter, forse è quella che mi piace di più in assoluto.




La leva lunga conferisce eleganza, quella corta dà un'idea di potenza clamorosa.

Alla fine mi sa che opterò per Remco con Sivakov secondo. Poi VdP, Rogla, Kelderman, McNulty e Attilone.
 
Rispondi
#5
Indubbiamente quella di Froome.
Dà fiducia, fa sentire speciale anche me che sono un ciclista pantofolaio.

Grazie Formmey e torna presto
 
Rispondi
#6
Ho votato VdP perchè riesce ad essere elegante pure quando si scompone un po' e da di spalle. Voto lui nonostante sulla bici da crono non mi piaccia un granchè.
La posizione e la pedalata di Remco ti danno sensazione di potenza e onnipotenza, mentre Roglic ha il grande pregio di non muovere un muscolo nonostante pedali praticamente a vuoto da tanto è agile al contrario di gente che ultimamente s'è visto attribuire un GT sul letto di ospedale.

Mi piacciono anche le posizioni di Terpstra e Gilbert quando si alza sui pedali.
 
Rispondi
#7
Il migliore è Daniel Martin, seguito da Fabio Aru.
 
Rispondi


[+] A 3 utenti piace il post di samuxsafe
#8
Samux, e Jesus David Pena ?
 
Rispondi
#9
Jesus Pena aka Jean Christophe Peraud 2 la vendetta.

Al tempo, apriremo il topic degli orrori su due ruote.
 
Rispondi
#10
Io preferivo gli anni 90
indurain berzin bugno Jalabert pantani in salita
inarrivabile come periodo
adesso remco
in salita pochi
tutti con l agilità. .raramente sui pedali
 
Rispondi
  


Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)