Login Registrati Connettiti via Facebook



Non sei registrato o connesso al forum.
Effettua la registrazione gratuita o il login per poter sfruttare tutte le funzionalità del forum e rimuovere ogni forma di pubblicità invasiva.

Condividi:
Laurens Sweeck
#1
Si merita un topic perché oggi ha gasato a bestia.

Il classico talento discontinuo. Sulla sabbia è un vero sultano.

Purtroppo si è acceso nella gara in cui tornava lui.
 
Rispondi
#2
La differenza con gli anni scorsi, soprattutto con il 16-17 e il 17-18 dato che il 18-19 fu piuttosto negativo per i suoi standard, è che ora è meno dipendente dai momenti e quando te lo aspetti arriva sempre.

Chiaro ha i suoi limiti e certi circuiti non li digerisce....altrimenti parleremo di uno non troppo distante dal livello di Van Aert.

Per dire tra i pro, a Koksijde, che dovrebbe essere il suo cross, prima di oggi aveva solo un altro podio, per di più nel campionato nazionale belga.
 
Rispondi
#3
E' ancora a Mallora a preparare il CN, non sarà a Brussels, dunque.
 
Rispondi
#4
Gioco di squadra o meno, ieri ha vinto alla Niels Albert.

Di lui dicono che è troppo buono per lo sport ad alto livello e che è quel genere di corridore che frena sempre per primo.
La maglia di campione nazionale belga sembra fatta apposta per farlo diventare più sicuro dei suoi mezzi.
 
Rispondi
#5
La maglia che gli han fatto è brutta rara Facepalm
Gli sponsor sulle spalline sono un pugno nell'occhio, penso di non aver mai visto maglie di campione del Belgio peggiori.
 
Rispondi
#6
Per me la peggiore rimane sempre la maglia di Vantornout nel 2015: https://kw.be/medias/2876/1472859.jpg

Le cuciture bianche  Sick
 
Rispondi
#7
A me piace quella di Laurens

Questa qui invece roba che neanche al decathlon
 
Rispondi
#8
Il suo è oggettivamente un Superprestigino.

Però, Sweeck ora ha una Challenge, un campionato nazionale e due vittorie parziali nelle Challenge.

Michael Vanthourenhout nulla di tutto questo.
 
Rispondi
#9
Mai nell'era delle 8 prove e dei 15 punti a vittoria il vincitore aveva chiuso sotto i 100 (al netto della gara in meno, nella più ottimistica delle ipotesi sarebbe arrivato a quota 99). 

Nelle ultime 10 stagioni un punteggio del genere spesso non sarebbe bastato neanche per il secondo posto nella generale.

Ad ogni modo, è un Superprestigino nella stessa misura in cui sono state una Coppina del Mondo e un DVVino.

Vanth non ha nelle corde azioni come quella odierna di Sweeck, in più si sta trasformando sempre di più in uomo squadra. Per uno che è stato argento mondiale e che da U23 vinceva anche contro MvdP e WvA è un ruolo che gli sta stretto.
 
Rispondi
#10
La CDM è un po' meno Coppetta.

Nel DVV ha inciso l'infortunio di Aerts, mentre nel SP, oltre a quello, anche Iserbyt che salta Boom e la tappa saltata.

C'è da dire che Sweeck senza problema alla scarpa si sarebbe giocato il successo parziale a Boom.
 
Rispondi
#11
Specifico che per me è una CdM in tono minore perché è rimasto al palo per quanto riguarda i successi parziali.
Va da sé che la scorsa edizione ha tutto un'altro peso.

Comunque è stato l'unico dei tre vincitori delle cg a non beneficiare di assenze, oltre ovviamente a quelle di MvdP, ma questo vale per tutti, o di infortuni degli altri, anzi...
 
Rispondi
#12
Quest'anno ha dimostrato una grande capacità di elevarsi quando contava di più, comunque.

3° all'Europeo, 5° al Mondiale, 1° a un CN in cui la pressione era tutta sulle sue spalle.

E nel giorno probabilmente più importante, fin qui, della sua carriera, ti tira fuori la prestazione della stagione insieme a quella di Anversa.

Artista vero Laurens.
 
Rispondi
#13
Il mio tributo a Sweeck: https://www.suiveur.it/altri-ciclismi/fa...Sd31SIX4SE
 
Rispondi


[+] A 1 utente piace il post di Luciano Pagliarini
  


Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)