Login Registrati Connettiti via Facebook



Non sei registrato o connesso al forum.
Effettua la registrazione gratuita o il login per poter sfruttare tutte le funzionalità del forum e rimuovere ogni forma di pubblicità invasiva.

Condividi:
Le migliori prestazioni sul CAUBERG
#31
Nessuno ha nulla da dire? HOTDOG? Paruzzo? BidoneJack? Manuel?
 
Rispondi
#32
allora, lo Stelvio è stato scalato nel 1953, 1961, 1965, 1972, 1975, 1980, 1994, 2005 e 2012, sicuramente vanno citate le performance di Gaul e Pambianco che staccarono Anquetil nel 1961 e di Hinault nel 1980 oltre a quella di Coppi e direi che queste tre stanno sopra le altre, poi ci mettiamo De Gendt 2012 e Bertoglio 1975 ma forse tra queste due la seconda vale di più visto che Bertoglio si giocava il Giro e che De Gendt ha iniziato la salita già con 4' di vantaggio dunque

1)Coppi 1953
2)Gaul 1961
3)Hinault 1980
4)Pambianco 1961
5)Bertoglio 1975
 
Rispondi
#33
Visto che lo Stelvio ha raccolto poco successo passiamo in Francia. Il monte calvo:

[Immagine: ventoux-11.jpg]
 
Rispondi
#34
Froome 2013 ci sta sicuro come l'oro
 
Rispondi
#35
Quell'immagine che ho trovato è strafica...

Per me sicure Eros Poli nel 94 che con i mezzi fisici a suo disposizione e senza nessuno a dargli una mano fece un autentico miracolo, e Pantani - Armstrong, più per un valore simbolico, che non per quello tecnico, dato che soprattutto il pirata in carriera ha fatto numeri di ben altro livello...

Poi mi vengono in mente anche:
- Gaul nel 58
- Merckx nel 70
- Pantani nel 94
- Armstrong nel 2002
- Virenque nel 2002
- Froome quest'anno

Tutte da discutere, ovviamente...
 
Rispondi
#36
Lo Stelvio me l'ero perso, comunque avete citato tutto quello che volevo dire anche io (Coppi, Bertoglio, De Gendt).

Sul Mont Ventoux mi viene subito in mente quella di Eros Poli, vedere quel colosso transitare per primo su una salita del genere è una cosa unica.
Poi mi è rimasta impressa la tappa del 2002 con la vittoria di Virenque dopo non so quanti chilometri di fuga. Interessante anche il fatto che alla fine di quella tappa Armstrong si lamentò di certi tifosi lungo la strada che gli davano del dopato.
Quella di Pantani per me rimane una vittoria minore del Pirata, in quel Tour la vittoria di Courchevel è di un altro spessore, visto che Armstrong alla fine non potè dire che lo aveva lasciato vincere.
 
Rispondi
#37
La vittoria di Courchevel è stata più schiacciante, però quella sul Ventoux rappresenta un Pantani che nonostante tutto quello che gli è successo, nonostante l'ennesimo inghippo in una carriera piena di sfortune, nonostante una condizione precaria non vuole farsi mettere i piedi in testa da Armstrong e lotta con tutto se stesso pur di non perderne le ruote, non fu una delle più belle vittorie del pirata, ma sicuramente una delle più emozionanti...
 
Rispondi
#38
Tra le migliori prestazioni ci sta sicuramente quella di Froome anche solo per il fatto che prima del Ventoux ci sono stati 220 chilometri.

Poi direi anche quella di Poulidor del 1965: l'eterno secondo prova con insistenza ad attaccare e riesce a vincere ma il distacco da Gimondi non è sufficiente per fregargli la maglia gialla.
 
Rispondi
#39
Nessuno ha nulla da aggiungere? HOTDOG? Manuel? Bidone?
 
Rispondi
#40
sul Ventoux ammetto di non avere idea delle prestazioni ante-1994 e gli unici a fare la differenza, tralasciando altre corse come Parigi-Nizza e Delfinato dove Mayo nel 2004 ha il record ma era una cronoscalata, sono stati Pantani appunto nel 1994, Armstrong nel 2002 e Froome nel 2013, quella di Pantani del 2000 al di là del significato dopo i fatti di Campiglio non vale dal punto di vista atletico le altre tre anche perchè Armstrong avrebbe potuto staccarlo quando voleva, degna di nota sempre nel 2000 la prova di Botero che chiuse 5°, peraltro aspettando Heras nel finale, malgrado fosse stato in fuga tutto il giorno
 
Rispondi
  


Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)