Login Registrati Connettiti via Facebook



Non sei registrato o connesso al forum.
Effettua la registrazione gratuita o il login per poter sfruttare tutte le funzionalità del forum e rimuovere ogni forma di pubblicità invasiva.

Condividi:
Liquigas - Cannondale 2011
#1
News 
 
Rispondi
#2
Amadio: voglio una Liquigas Doimo di 28-29 corridori
Lavori in corso in casa Liquigas Doimo per l'allestimento della formazione 2011. Attualmente sono diciotto i corridori confermati: si tratta di Basso, Nibali, Guarnieri, Agnoli, Oss, Cimolai, Finetto, Sabatini, Viviani, Koren, Bodnar, Paterski, Szmyd, Vanotti, Bellotti, Dall'Antonia e i fratelli Sagan.
Quattro, al momento, i nuovi arrivi già definiti: Paolo Longo Borghini (oggi alla Isd), Eros Capecchi (alla Footon Servetto), Damiano Caruso e Cristiano Salerno (De Rosa Stac Plastic).
«Vogliamo arrivare a 28-29 - spiega a tuttobiciweb.it il team manager Roberto Amadio - per costruire una squadra che possa essere protagonista lungo tutto l'arco della stagione. Ci stiamo muovendo e nei prossimi giorni definiremo altri ingaggi».
Uno dei questi dovrebbe essere il romagnolo Alan Marangoni, attualmente in forza alla Colnago CSF.

tuttobiciweb.it
 
Rispondi
#3
Liquigas Sport e Cannondale annunciano un nuovo accordo: nel 2011 nascerà il team Liquigas-Cannondale
Parte con un’importante novità il nuovo corso di Liquigas Sport. Dopo l’annuncio del rinnovo del main sponsor Liquigas per altri due anni, la società sportiva è lieta di comunicare oggi l’accordo con Cannondale quale secondo nome per la stagione 2011. Il nuovo team Liquigas-Cannondale rappresenta l’evoluzione di una partnership nata nel 2006 e fondata sul vincente connubio tra una squadra professionistica di altissimo livello e uno dei migliori produttori di biciclette al mondo.

«In questi anni Liquigas Sport e Cannondale hanno intrattenuto un rapporto che è andato oltre quello esistente tra una squadra e il suo fornitore di biciclette – afferma Roberto Amadio, team manager di Liquigas Sport -. Cannondale ci ha sempre permesso di competere con un prodotto eccezionale, oltre a rispondere a tutte le nostre esigenze. Dal 2011 faremo un ulteriore salto di qualità, costruendo insieme un team capace di rimanere tra i migliori al mondo in termini di risultati e struttura organizzativa. Siamo pronti ad affrontare questa nuova sfida con la voglia di lasciare il segno nel presente e nel futuro».

«Cannondale ha la competizione nel proprio DNA e Liquigas Sport si è dimostrato il partner ideale per il nostro ideale sportivo – spiega Bob Burbank, general manager di Cannondale -. Le sfide vinte dagli atleti verde-blu tra i quali Ivan Basso, Vincenzo Nibali e Peter Sagan in sella alla Cannondale SuperSix Hi-Mod sono la miglior rappresentazione del nostro sforzo quotidiano nel progettare biciclette. Con la nascita del team Liquigas-Cannondale lavoreremo ancora più a stretto contatto con i corridori per ottenere quel feedback fondamentale per lo sviluppo dei nostri prodotti. Offriremo tutto il nostro supporto affinché la squadra rimanga ai vertici del ciclismo mondiale».

L’arrivo di Cannondale come secondo nome a partire dal 2011 non porterà all’interruzione della partnership tra Liquigas Sport e Doimo, industrie mobili. Il gruppo industriale veneto, infatti, garantirà la propria importante presenza sulle divise anche nella prossima stagione. «Il legame tra la squadra e Doimo è saldo – conclude Roberto Amadio –. Siamo felici che un marchio così importante abbia deciso di rimanere ancora al nostro fianco. Dall’inizio della nostra avventura nel ciclismo il Gruppo Doimo ha sempre creduto nella bontà del nostro lavoro: per noi è motivo d’orgoglio continuare a condividere con loro la passione per il ciclismo».

comunicato stampa Liquigas
 
Rispondi
#4
Il 2011 della Liquigas comincerà lunedì 29 novembre
La nuova sfida di Liquigas Sport avrà il suo battesimo il 29 novembre 2010, giorno in cui inizierà il primo ritiro collegiale. I 29 corridori che compongono la formazione 2011, insieme al management del team, allo staff medico, ai meccanici e ai massaggiatori, soggiorneranno per il terzo anno al Passo San Pellegrino, località dolomitica che ospiterà anche gli stage in altura previsti durante l’estate. Le quattro giornate di ritiro offriranno un primo approccio con la stagione 2011, oltre che prevedere un’esperienza di team building attraverso l’orienteering tra i boschi del Passo.

Il secondo step avverrà invece nel mite clima della Sardegna. Sarà lì che, dal 9 al 22 dicembre, i corridori daranno inizio alla preparazione in sella alla propria Cannondale.

L’ultimo appuntamento prima dell’esordio agonistico, che avverrà il 16 gennaio 2011 alla Cancer Council Classic (Australia), sarà la presentazione ufficiale del team prevista per lunedì 10 gennaio a Milano.

tuttobiciweb.it
 
Rispondi
#5
Passo San Pellegrino, dove la Liquigas gioca a orienteering
Passando dal Passo San Pellegrino può capitare di incrociare le maglie dei corridori Liquigas Sport. Questa volta non in bicicletta, anche se di qui il Giro è passato tante volte, ma con le ciaspe o sul bob.
E’ proprio sulle nevi del Passo San Pellegrino, in Val di Fassa a cavallo tra le provincie di Trento e Belluno, che anche quest’anno per il terzo anno consecutivo si è svolto il primo raduno stagionale di Liquigas Sport. Il re del Giro 2010 Ivan Basso, il vincitore della Vuelta a España Vincenzo Nibali, i loro compagni di squadra e tutto lo staff tecnico e il management del team hanno soggiornato presso l’Hotel Monzoni da lunedì 29 novembre fino ad oggi, giovedì 2 dicembre.

Mercoledì, accompagnati da una suggestiva nevicata, corridori e staff tecnico della squadra si sono cimentati in una entusiasmante prova di orienteering con le ciaspe con partenza e arrivo dallo Chalet Cima Uomo. A vincere non poteva che essere la pattuglia di esploratori capitanata dalla maglia rosa Ivan Basso che qui al Passo ormai è di casa.
“ Qui al passo ci troviamo molto bene – spiega Ivan Basso -. Personalmente posso dire di avere trovato degli amici veri. C’è l’atmosfera ideale per staccare con la vita frenetica di tutti i giorni e ricaricare le batterie. Questo raduno sulla neve diventa l’occasione ideale per amalgamare il gruppo e fare squadra. Ci sono 11 nuovi arrivi tra le nostre fila e in questi giorni abbiamo avuto modo di iniziare a conoscerci meglio e affiatarci. Un’escursione con le ciaspe, una lunga chiacchierata la sera davanti al fuoco che arde nel camino, ma anche giocare con il bob e tirarci palle di neve sono tutte occasioni che ci aiutano a scaricare la tensione e creare feeling all’interno del gruppo. E’ fondamentale per creare quegli automatismi giusti con i compagni che ritrovi poi anche in gruppo in gara. Se potessi resterei qui tutto l’anno, ma ci aspetta una stagione importante e dobbiamo scendere a valle e iniziare gli allenamenti e pensare alle prime gare”.

C’è che si è proprio innamorato del Passo San Pellegrino come i fratelli slovacchi Peter e Juraj Sagan che ogni mattina all’alba, quando tutti sono ancora a dormire, escono per una lunga passeggiata immersi tra il silenzio dei boschi e la magica atmosfera delle Dolomiti.
Visiti i risultati delle passate stagioni il Passo San Pellegrino sembra proprio portare fortuna a Basso e compagni e, allo stesso tempo, anche Liquigas Sport sembra portare bene al Passo visto che ogni anno l’arrivo dei corridori coincide con l’arrivo delle prime abbondanti nevicate, importanti per assicurare l’apertura delle piste e degli impianti e un ottimo avvio della stagione dello sci.

tuttobiciweb.it
 
Rispondi
#6
Alcune immagini dera raduno Liquigas al Passo San Pellegrino

[Immagine: bettiniphoto_0061734_1_full_600.jpg]
Basso e Nibali si rilassano con una partita a scacchi

[Immagine: bettiniphoto_0061717_1_full_600.jpg]
Basso e le sue nuova racchette da neve rosa

[Immagine: bettiniphoto_0061729_1_full_600.jpg]
Basso sullo slittino

[Immagine: bettiniphoto_0061722_1_full_600.jpg]
Il nuovo arrivo Nerz

[Immagine: bettiniphoto_0061714_1_full_600.jpg]
Szmyd e Agnoli durante la sessione di orientamento

[Immagine: bettiniphoto_0061727_1_full_600.jpg]
Basso in una delle tante camminate sulla neve

[Immagine: bettiniphoto_0061715_1_full_600.jpg]
Tutta la squadra impegnata in una risalita

[Immagine: bettiniphoto_0061736_1_full_600.jpg]
E poi in discesa...

Photo credit © Roberto Bettini - http://www.cyclingnews.com

 
Rispondi
#7
Molto meglio i Garmin alle Cayman... :D
 
Rispondi
#8
Primo giorno di visite mediche per gli atleti di Liquigas Sport
Con Ivan Basso e Vincenzo Nibali si apre oggi la sessione di quattro giorni visite di idoneità agonistica al ciclismo professionistico, ospitate presso il Centro Medico B&B di Imola e diretto dal medico sociale di Liquigas Sport dott. Roberto Corsetti, specialista in Cardiologia e Medicina dello Sport.

Il calendario delle visite prevede, sempre nella giornata di oggi, la presenza di Alan Marangoni, Francesco Bellotti, Mauro Finetto, Elia Viviani, Paolo Longo Borghini e Daniel Oss.

Domani, martedì 7 dicembre, toccherà a Jacopo Guarnieri, Fabio Sabatini, Valerio Agnoli, Eros Capecchi, Maciej Bodnar, Simone Ponzi e Alessandro Vanotti.

Mercoledì 8 dicembre sarà il momento di Davide Cimolai, Mauro Da Dalto, Tiziano Dall’Antonia, Kristjan Koren, Maciej Paterski, Peter e Juaraj Sagan.

Giovedì 9 dicembre, infine, giungeranno presso il Centro Timmy Duggan, Damiano Caruso, Ted King, Dominik Nerz, Cameron Wurf, Cristiano Salerno e Sylwester Szmyd.

comunicato stampa Liquigas-Cannondale
 
Rispondi
#9
Liquigas Sport in Sardegna per il secondo ritiro collegiale
Chiuso il primo appuntamento tra le nevi del Passo San Pellegrino, gli atleti di Liquigas Sport si preparano ad affrontare il secondo ritiro collegiale. Nel clima mite della Sardegna, da oggi fino a mercoledì 22 dicembre, inizierà la preparazione atletica in vista della stagione 2011.

Sotto la guida del preparatore Paolo Slongo e dei diesse Stefano Zanatta, Mario Scirea e Alberto Volpi, i ventinove corridori della squadra saranno impegnati in tredici giornate di allenamenti mattutini in sella alle loro Cannondale, mentre il pomeriggio sarà dedicato a lavori specifici in palestra e pratiche di stretching e rilassamento con il mental trainer Marino Rosti. Fondamentali saranno pure i test previsti da Slongo e dal dottor Roberto Corsetti per studiare le caratteristiche dei corridori sotto il profilo atletico e biomeccanico.

Per tutto il ritiro gli atleti, il management e il personale sarà ospite del Geo Village Sport Wellness & Convention Resort di Olbia.

comunicato stampa Liquigas-Cannondale
 
Rispondi
#10
Nella giornata di oggi la Liquigas ha provato la nuova Cannondale da cronometro per il 2011

[Immagine: 20_600.jpg]

[Immagine: 1_600.jpg]

[Immagine: 2_600.jpg]

[Immagine: 17_600.jpg]

[Immagine: 11_600.jpg]

Photo credit © Stephen Farrand - http://www.cyclingnews.com
 
Rispondi
  


Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)