Login Registrati Connettiti via Facebook



Non sei registrato o connesso al forum.
Effettua la registrazione gratuita o il login per poter sfruttare tutte le funzionalità del forum e rimuovere ogni forma di pubblicità invasiva.

Condividi:
Mi sono incuriosito sul mondo della pista...
#1
Buongiorno a tutti!!!
Ammetto che è da un pò che mi sono fissato con il ciclismo su pista, in quanto è qualcosa che mi affascina (soprattutto inseguimento individuale e velocità a squadre) e che penso possa essere in qualche modo perfetto per le mie capacità. Io faccio ciclismo su strada quindi di pista conosco ben poco o nulla. Ho fatto una pessima stagione e pensavo di avvicinarmi al mondo della pista per lsciare quello della strada. A questo punto chiedo a qualche utente che ne sa più di me di rispondere ai miei domandoni:
Esistono società che fanno solo ed esclusivamente ciclismo su pista? (perdonatemi su internet non ho trovato niente di niente), Ci si allena in pista per la pista? ma soprattutto...posso fare ciclismo su pista escludendo totalmente le gare su strada? (per intenderci, le gare su pista per 14enni come me esistono o ci sono solo campionati regionali, italiani ecc.?).
Grazie mille!!! :D


Scusatemi davvero per la mia ignoranza...spero abbiate la pietà per rispondermi
 
Rispondi
#2
Io non ne ho idea, comunque i velodromi in Lombardia sono 5, tra cui ovviamente Montichiari, che dovrebbe essere l'unico al chiuso in tutta Italia se non sbaglio. Puoi andare a chiedere a Dalmine, non so se è vicino casa tua ma è uno dei velodromi più attivi, ci fanno sempre varie manifestazioni nazionali. Magari hanno una società loro.

Comunque come fa a piacerti la velocità a squadre?
 
Rispondi
#3
Grazie Gershwin per la risposta, credo proprio che andrò a chiedere a dalmine perchè è il più vicino. Hai un ottimo profilo e una reputazione alta in questo forum quindi credo che farò affidamento su di te anche per altre discussioni. Comunque, la velocità a squadre è una disciplina che mi ricorda molto l'inseguimento ma che ha uno sfondo più di battaglia quindi mi elettrizza molto.
 
Rispondi
#4
La velocità in Italia basta farla per essere al top in pratica, visto che la fanno solamente i Ceci (ma significa anche che non c'è una buona scuola di tecnici). Comunque il problema principale è che i velodromi sono tutti all'aperto tranne Montichiari, quindi in autunno e inverno penso che l'attività si fermi.

p.s. Modestamente, sono il migliore del forum. Non che ci voglia molto quando i tuoi rivali sono Duilio e Dayer Quintana
 
Rispondi
#5
Avrà pure una buona reputazione come opinionista da dietro uno schermo di un pc ma è un amatore accroccato che fa il San Luca col 24 x 32...

Un paio di domande per poterti aiutare:

- da quando vai in bici e perché?
- perché la stagione è stata pessima?
- quanti giorni a settimana ti allenavi, e come?


- e soprattutto perché la pista? Perché ti piace o perché ritieni di avere le qualità per rendere al meglio su pista?
 
Rispondi


[+] A 1 utente piace il post di Danilo M.
#6
guarda Duilio come cerca di accaparrarsi il protetto di Gershwin, che sciacallo!
 
Rispondi


[+] A 2 utenti piace il post di BidoneJack
#7
Duilio io corro da quando ero G4 quindi ormai da 5 anni. In 5 anni ho fatto sempre 3 allenamenti a settimana (ovviamente in crescendo per ogni categoria. ad esempio quest'anno allenamenti da almeno 45 km con almeno una salita, 2 serie di scatti e 2 volate). Non ho una grande propensione allo stare in gruppo quindi ho sempre un pò di paura che mi fa tirare indietro e non mi fa ragionare durante la corsa, quindi mi piacerebbe sperimentare qualcosa che penso sia più adatto alle mie capacità.
E comunque, anche tu sei un' ottima persona su cui contare e non penso ci sia bisogno di tutta questa competizione
ahahah
 
Rispondi
#8
Quello non è un problema, allenati proprio per sopperire a quello.

Allenati di più, allenati con fantasia.

C'è chi sostiene che non esistano limiti fisici, io questo non lo so, se realmente il tuo sogno è quello di diventare un corridore inseguilo ad ogni costo.
 
Rispondi
#9
Non ti fidare dei consigli di Duilio, è un meridionale frustrato che vuole solo eliminare la concorrenza e che ha bisogno dell'Epo anche solo per arrivare un attimo alla Coop in bici perché ha finito il latte e deve ricomprarlo perché non sa dove inzuppare i Pan di Stelle
 
Rispondi
#10
Parla l'uomo il cui conta km non si è mai acceso autonomamente.
 
Rispondi
  


Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)