Login Registrati Connettiti via Facebook



Non sei registrato o connesso al forum.
Effettua la registrazione gratuita o il login per poter sfruttare tutte le funzionalità del forum e rimuovere ogni forma di pubblicità invasiva.

Condividi:
Milano - Sanremo 2015
#1
Categoria World Tour 
Presentazione della Classicissima di Primavera, la Milano-Sanremo 2016: percorso con altimetrie e planimetrie, i dettagli degli ultimi chilometri; le squadre ed i corridori partecipanti; risultati con ordine d'arrivo e classifiche; video televisivo/youtube e fotografie; commenti, pronostici e scommesse.


domenica 22 marzo 2015
Milano - Sanremo
UCI WT - 106a edizione



Percorso
Presentazione

La Milano-Sanremo ritorna all’antico e prepara uno spettacolare arrivo sul classico traguardo di Via Roma, quello che ha fatto la storia della Classicissima di Primavera. La “corsa monumento”, organizzata da RCS Sport/La Gazzetta dello Sport e in programma domenica 22 marzo, ripropone quasi per intero il percorso dell’ultima edizione – con i passaggi significativi su Passo del Turchino, Capo Mele, Capo Cervo, Capo Berta, Cipressa e Poggio di Sanremo – ma con un cambiamento sostanziale nel finale. Rispetto all’arrivo di Piazzale Calvino degli ultimi anni, quando per raggiungere il traguardo dalla fine della discesa del Poggio mancavano 3 chilometri, con l’arrivo in Via Roma ne mancheranno “solo” 2. Questa trasformazione renderà la corsa ancora più aperta e indecifrabile - fino alle battute finali - con gli attaccanti che avranno qualche chance in più di anticipare le ruote veloci del gruppo. Il chilometraggio totale passerà così dai 294 dell’ultima edizione ai 293 del 2015. Curiosità L’ultimo vincitore sul traguardo di Via Roma è stato lo spagnolo Oscar Freire nel 2007. Eddy Merckx, il plurivincitore della Classicissima di Primavera con 7 successi – si aggiudicò le edizioni del 1966, 1967, 1969, 1971, 1972, 1975, 1976 tutte sul traguardo di Via Roma – ha dato dimostrazione di come l’epilogo di questa corsa possa essere aperta a tante soluzioni. Storia degli arrivi a Sanremo dal 1907 al 1948 arrivo in Corso Cavallotti dal 1949 al1985 arrivo in via Roma dal 1986 al 1993 arrivo in corso Cavallotti dal 1994 al 2007 arrivo in via Roma dal 2008 al 2014 arrivo in Piazzale Italo Calvino

(Rcs Sport Press Office)



Partecipanti
TEAM KATUSHA
1 KRISTOFF Alexander
2 GUARNIERI Jacopo
3 HALLER Marco
4 KOLOBNEV Alexandr
5 KOZONTCHUK Dmitriy
6 LAGUTIN Sergey
7 PAOLINI Luca
8 SMUKULIS Gatis

AG2R LA MONDIALE
11 NOCENTINI Rinaldo
12 BAKELANTS Jan
13 BÉRARD Julien
14 DUMOULIN Samuel
15 GRETSCH Patrick
16 MONTAGUTI Matteo
17 RIBLON Christophe
18 VAN SUMMEREN Johan

ANDRONI GIOCATTOLI
21 PELLIZOTTI Franco
22 BANDIERA Marco
23 DALL'ANTONIA Tiziano
24 FRAPPORTI Marco
25 GATTO Oscar
26 STORTONI Simone
27 TABORRE Fabio
28 TVETCOV Serghei

ASTANA PRO TEAM
31 NIBALI Vincenzo
32 BOOM Lars
33 BOZIC Borut
34 GRIVKO Andriy
35 GUARDINI Andrea
36 LUTSENKO Alexey
37 SCARPONI Michele
38 TLEUBAYEV Ruslan

BARDIANI CSF
41 BATTAGLIN Enrico
42 BARBIN Enrico
43 BOEM Nicola
44 COLBRELLI Sonny
45 PIECHELE Andrea
46 PIRAZZI Stefano
47 CHIRICO Luca
48 ZARDINI Edoardo

BMC RACING TEAM
51 GILBERT Philippe
52 DE MARCHI Alessandro
53 DILLIER Silvan
54 OSS Daniel
55 QUINZIATO Manuel
56 SCHÄR Michael
57 VAN AVERMAET Greg
58 WYSS Danilo

BORA-ARGON 18
61 BARTA Jan
62 BENEDETTI Cesare
63 BENNETT Sam Ireland
64 DEMPSTER Zakkari
65 HUZARSKI Bartosz
66 SALERNO Cristiano
67 THURAU Bjorn
68 VOSS Paul

CCC SPRANDI POLKOWICE
71 BOLE Grega
72 DELLE STELLE Christian
73 KUREK Adrian
74 MATYSIAK Bartlomiej
75 KIENDYS Tomasz
76 PATERSKI Maciej
77 MARYCZ Jaroslaw
78 SAMOILAU Branislau

COFIDIS, SOLUTIONS CRÉDITS
81 BOUHANNI Nacer
82 JOEAAR Gert
83 LAPORTE Christophe
84 LEMOINE Cyril
85 PETIT Adrien
86 ROLLIN Dominique
87 SENECHAL Florian
88 VERHELST Louis

TEAM COLOMBIA
91 AVILA VANEGAS Edwin Alciviades
92 DUARTE AREVALO Fabio Andres
93 MOLANO Sebastián
94 QUINTERO NORENA Carlos Julian
95 RAMIREZ CHACON Brayan Stiven
96 RAMIREZ BOTERO Carlos
97 RUBIANO CHAVEZ Miguel Angel
98 VALENCIA Juan Pablo

ETIXX - QUICK STEP
101 KWIATKOWSKI Michal
102 CAVENDISH Mark
103 GOLAS Michal
104 RENSHAW Mark
105 SABATINI Fabio
106 STYBAR Zdenek
107 VERMOTE Julien
108 VANDENBERGH Stijn

FDJ
111 DEMARE Arnaud
112 BONNET William
113 CHAVANEL Sébastien
114 PICHON Laurent
115 VAUGRENARD Benoît
116 LADAGNOUS Matthieu
117 LE BON Johan
118 OFFREDO Yohan

IAM CYCLING
121 CHAVANEL Sylvain
122 HAUSSLER Heinrich
123 PINEAU Jérôme
124 KLUGE Roger
125 TANNER David
126 REYNES MIMO Vicente
127 SARAMOTINS Aleksejs
128 VAN GENECHTEN Jonas
LAMPRE - MERIDA
131 POZZATO Filippo
132 BONIFAZIO Niccolo
133 BONO Matteo
134 CIMOLAI Davide
135 FARIA DA COSTA Rui Alberto
136 SERPA PEREZ Jose Rodolfo
137 MORI Manuele
138 RICHEZE Ariel Maximiliano

LOTTO - SOUDAL
141 GREIPEL André
142 BOECKMANS Kris
143 GALLOPIN Tony
144 HANSEN Adam
145 ROELANDTS Jurgen
146 SIEBERG Marcel
147 VANENDERT Jelle
148 WELLENS Tim

MOVISTAR TEAM
151 VALVERDE BELMONTE Alejandro
152 DOWSETT Alex
153 IZAGUIRRE INSAUSTI Jon
154 LOBATO DEL VALLE Juan Jose
155 MALORI Adriano
156 ROJAS GIL Jose Joaquin
157 SÜTTERLIN Jasha
158 VISCONTI Giovanni

MTN - QHUBEKA
161 CIOLEK Gerald
162 BOASSON HAGEN Edvald
163 CUMMINGS Stephen
164 GOSS Matthew Harley
165 JANSE VAN RENSBURG Reinardt
166 PAUWELS Serge
167 SBARAGLI Kristian
168 VENTER Jacobus

ORICA GREENEDGE
171 MATTHEWS Michael
172 CLARKE Simon
173 DURBRIDGE Luke
174 HAYMAN Mathew
175 HEPBURN Michael
176 IMPEY Daryl
177 MOURIS Jens
178 YATES Simon

TEAM CANNONDALE - GARMIN
181 NAVARDAUSKAS Ramunas
182 BAUER Jack
183 HAAS Nathan
184 HANSEN Lasse Norman
185 KING Benjamin
186 LANGEVELD Sebastian
187 MOSER Moreno
188 VILLELLA Davide

TEAM GIANT-ALPECIN
191 DEGENKOLB John
192 DE BACKER Bert
193 CURVERS Roy
194 DE KORT Koen
195 DUMOULIN Tom
196 HAGA Chad
197 TIMMER Albert
198 WAEYTENS Zico

TEAM LOTTO NL - JUMBO
201 TJALLINGII Maarten
202 FLENS Rick
203 HOFLAND Moreno
204 LINDEMAN Bertjan
205 MARTENS Paul
206 TANKINK Bram
207 LEEZER Tom
208 WAGNER Robert

TEAM NOVO NORDISK
211 DEMESMAEKER Kevin
212 HENTTALA Joonas
213 LEFRANCOIS Nicolas
214 LOZANO RIBA David
215 MEJIAS LEAL Javier
216 PERON Andrea
217 PLANET Charles
218 VERSCHOOR Martijn

TEAM SKY
221 SWIFT Ben
222 EISEL Bernhard
223 FENN Andrew
224 NORDHAUG Lars Petter
225 PUCCIO Salvatore
226 ROWE Luke
227 STANNARD Ian
228 THOMAS Geraint

TINKOFF - SAXO
231 SAGAN Peter
232 BENNATI Daniele
233 BOARO Manuele
234 BODNAR Maciej
235 BRESCHEL Matti
236 JUUL JENSEN Christopher
237 KREUZIGER Roman
238 TOSATTO Matteo

TREK FACTORY RACING
241 CANCELLARA Fabian
242 ALAFACI Eugenio
243 FELLINE Fabio
244 NIZZOLO Giacomo
245 POPOVYCH Yaroslav
246 RAST Grégory
247 ROULSTON Hayden
248 ARREDONDO MORENO Julian



Link


Articoli correlati:





 
Rispondi
#2
Sanremo, Vegni: nel 2015 la Pompeiana ci sarà
«Proviamo a cambiare, vediamo come va»

Mauro Vegni prende nota, appunti e ascolta, tra poco deciderà, anche se in pratica ha già deciso: il prossimo anno si cambia. Siori e siori ecco a voi la Pompeiana. Sarà lei il grande spauracchio, la grande opportunità per i passisti scalatori sulla via di Sanremo, ma anche il grande esperimento per il patron di Rcs Sport.
«Sia ben chiaro, io non ho la verità in tasca, ma vorrei provarci - dice il direttore delle corse targate Gazzetta -. Lo so perfettamente che è una scommessa, ma la Sanremo di oggi può piacere e dico che non dispiace neanche a me, ma mi piacerebbe vedere al via corridori come Contador, Valverde e Froome, solo per fare qualche nome, che con il percorso attuale, e la condizione (tolto Froome che aveva problemi fisici, ndr) che avevano poco prima della Classicissima, non correrebbero mai. Questo è un peccato».

Non basterebbe cambiare la sede d’arrivo?
«Sarebbe bello tornare in corso Cavallotti, a 600 metri dalla fine della discesa del Poggio, ma non ci sono possibilità. Troppo difficile e complicato bloccare l’Aurelia per due giorni: non ce lo permetterebbero assolutamente».

Quindi il prossimo anno la Pompeiana…
«Il prossimo anno proviamo a cambiare, per vedere l’effetto che fa. Io rispetto tutti. Tantissimi mi hanno detto di non farlo, io chiedo solo pazienza e la possibilità di fare una prova».

La Tirreno, invece, un successo ormai pieno…
«Ha dimostrato ancora una volta che questa corsa ha ormai un equilibrio e un progetto tecnico eccezionale. Basti guardare la partecipazione e gli ordini di arrivo delle ultime edizioni: uno spettacolo. Ormai alla Tirreno i corridori più in voga non vengono ad allenarsi, ma vengono per vincere. Cosa si vuole di più?».

Appunto, cosa si può volere di più?
«Mi piacerebbe che la stessa considerazione che questa corsa ha dal punto di vista tecnico e sportivo potesse averlo dal punto di vista commerciale. Questo è il mio desiderio. Ormai la Tirreno è la Tirreno. Non vengono più a correrla per preparare la Sanremo, ma vengono per fare bene alla Tirreno».

Insomma, la Tirreno va con il vento in poppa e la Sanremo con la Pompeiana…
«Esattamente così. È un tentativo, come quello di Nibali sulla Ci­pressa. Speriamo che possa andare bene. Io sono certo di convincere anche gli scettici. E se non sarà così, si può sempre tornare allo spartito classico».

da tuttoBICI
http://www.tuttobiciweb.it/index.php?page=news&cod=67377
 
Rispondi
#3
Bel tentativo ha citato come esempio Asd
 
Rispondi
#4
Ma per accontentare un po' tutti, io farei ogni anno un percorso diverso.
Un anno percorso classico per velocisti, un anno le manie, un anno con la pompejana, ecc...

Faccio le cose troppo facili eh ?
 
Rispondi
#5
Mi auguro tu sia ironico, altrimenti il ciclismo secondo Gunslinger si arricchisce di una nuova perla
 
Rispondi
#6
Milano-Sanremo: l'arrivo sarà su una pista ciclabile?
Non solo la Pompeiana: anche gli ultimi metri della Milano-Sanremo cambieranno almeno per l’edizione 2015. Scrive Claudio Donzella su Il Secolo XIX: «Nel piano triennale dei lavori pubblici approvato nei giorni scorsi dalla nuova giunta Biancheri, c’è uno stanziamento di 250 mila euro per il 2014 alla voce «sistemazione strada Rava per definitiva collocazione del traguardo della corsa ciclistica Milano-Sanremo».
E’ la conferma che, salvo ripensamenti, si intende portare avanti la soluzione che era stata già ipotizzata dall’ex amministrazione Zoccarato per superare una volta per tutte un nodo che si trascina da anni: come riorganizzare l’ultimo tratto della Classicissima, che oggi va a interferire con la riqualificazione dell’asse corso Mombello-Pian di Nave nell’ambito del piano Pignamare.
Il problema si era già posto per l’edizione 2014 della corsa, perché il cronoprogramma dei lavori tra corso Mombello e i giardini Vittorio Veneto, articolato in lotti successivi, prevedeva di occupare con il cantiere, già nel periodo inverno-primavera scorsi, la zona davanti all’autoscuola, dove è prevista la realizzazione di una grande aiuola.
... Dopo varie riunioni,anche con il gruppo Rcs-Gazzetta dello Sport che organizza la corsa, era stata trovata una soluzione provvisoria: modificare il cronoprogramma dei lavori del Pigna-mare, “saltare” il secondo lotto del cantiere nei giardini Vittorio Veneto e passare subito a quello successivo in corso Mombello inferiore.
L’escamotage ha permesso di mantenere quindi, ancora per il 2014 ma l’edizione 2015 della Milano-Sanremo dovrà cambiare tracciato.
L’idea è, quindi, quella di far imboccare ai corridori che arrivano da via Bixio la pista ciclabile, all’altezza dell’ex passaggio a livello all’incrocio con corso Mombello, e di percorrerla per gli ultimi 400 metri, fino al traguardo all’altezza dell’ex stazione Fs, utilizzando anche la strada intitolata ad Adolfo Rava.
Una soluzione che comporta appunto una spesa di 250 mila euro, per il “taglio” di una porzione dei giardini dedicati ai Caduti di Nassiriya, la modifica della recinzione della ciclopista, e il rifacimento con l’asfalto tradizione dell’attuale fondo colorato del tratto di pista interessato, considerato troppo scivoloso. Ma amministrazione e uffici dovranno ancora approfondire la soluzione: la pista ciclabile, nella zona tra il ristorante cinese “Giardino di Giada” e via Bixio, è larga non più di sei metri, e pensare al gruppo dei corridori che la imbocca a tutta velocità lascia un po’ perplessi».

tuttobiciweb.it
 
Rispondi
#7
Ma tornare in Via Roma no eh ?!
 
Rispondi
#8
Probabilmente è più bello mettersi a scartare le vecchine con le buste della spesa sulla ciclabile... Sese
 
Rispondi
#9
Perchè non fare l'arrivo nel mare? Il primo che tocca l'acqua vince. Ma vaff...
 
Rispondi
#10
(07-07-2014, 01:15 PM)SarriTheBest Ha scritto: Probabilmente è più bello mettersi a scartare le vecchine con le buste della spesa sulla ciclabile... Sese

Vince chi ne scippa di più [Immagine: ninja.gif]
 
Rispondi


[+] A 1 utente piace il post di BidoneJack
  


Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)