Login Registrati Connettiti via Facebook



Non sei registrato o connesso al forum.
Effettua la registrazione gratuita o il login per poter sfruttare tutte le funzionalità del forum e rimuovere ogni forma di pubblicità invasiva.

Condividi:
Milano - Sanremo 2017
#11
Si va delineando sfida Demare vs Gaviria vs Sagan Sese

Bouahnni e Cav hanno preso delle belle botte in questo avvicinamento: il primo letteralmente, il secondo troppo in ombra per poter essere preso in considerazione nei pronostici. Ewan è un altro che si è fatto fuori con la caduta di Pomarance, anche se ancora acerbo per una corsa del genere.

Degy e Kristoff non mi hanno convinto fino in fondo.

Matthews è la solita incognita, anche se alla Parigi-Nizza ha fatto vedere di stare bene. Mi sa che si è un po' nascosto: anno scorso fece un exploit fin troppo evidente, e si ritrovò alla Sanremo troppo marcato (probabilmente pure dalla giuria Dodgy )

In casa nostra la nota più lieta è Colbrelli, anche se nello sprint perde da molta gente. Sulla carta. Non male pure Viviani, mentre Modolo non ha detto nulla di che.
 
Rispondi
#12
Matthews comunque ha un po' lo stesso problema di Colbrelli, se non riescono a far fuori Sagan, Gaviria, Demare ecc. uno che li batte lo trovano sempre.

Sunweb e Bahrein dovrebbero provare a inasprire un po' la corsa, ma non mi pare abbiano i mezzi per farlo.
 
Rispondi
#13
Nikias Arndt (Ger), Warren Barguil (Fra), Roy Curvers (Ned), Tom Dumoulin (Ned), Simon Geschke (Ger), Michael Matthews (Aus), Tom Stamsnijder (Ned) e Albert Timmer (Ned).

Ecco la Sunweb, su Cyclingnews c'è l'intervista e si parla esplicitamente di Dumoulin, Barguil e Geschke in appoggio di Matthews per il finale di corsa.
 
Rispondi
#14
Tra l'altro al 99% dovrebbe esserci anche Alaphilippe che vuole far esperienza in questa corsa, bisogna vedere se avrà un atteggiamento conservativo per Gaviria oppure se ci proverà, e in quel caso sarebbe un buon appoggio per Colbrelli ad esempio.
 
Rispondi
#15
Alaphilippe veniva dato in dubbio qualche giorno fa. Ho visto che è nella lista iscritti, ma aspetto che la Quick Step annunci la formazione...
 
Rispondi
#16
(14-03-2017, 05:54 PM)SarriTheBest Ha scritto: Alaphilippe veniva dato in dubbio qualche giorno fa. Ho visto che è nella lista iscritti, ma aspetto che la Quick Step annunci la formazione...

Penso sia certa dato che l'ha detto lui in un'intervista 2 giorni fa, dovrebbe esserci anche Gilbert, interessante la Quick-Step

http://www.cyclingnews.com/news/alaphili...aris-nice/
http://www.cyclingnews.com/news/gaviria-...-san-remo/
 
Rispondi


[+] A 1 utente piace il post di Lambohbk
#17
(14-03-2017, 05:56 AM)SarriTheBest Ha scritto: Si va delineando sfida Demare vs Gaviria vs Sagan Sese

I favoritissimi sono quelli che indica Gibo, anche se la Sanremo è sempre una lotteria e indicare dei favoriti è un esercizio un po' fine a sè stesso. Se prendiamo gli ultimi tre anni (senza risalire ad assolute sorprese come Gerrans o Ciolek) non è che i vincitori avessero avuto un avvicinamento alla Classicissima in pompa magna: Kristoff nel 2014 aveva vinto una tappa in Oman, Degenkolb nel 2015 una tappa al Dubai Tour e Demare nel 2016 una tappa al Mediterraneo e una alla Parigi-Nizza.

Direi anch'io meglio Matthews e Colbrelli rispetto a Kristoff e Degenkolb (che sta sì tornando ma un po' lentamente), anche se Sonny è preferibile perchè ha dimostrato di saper vincere, al contrario del portacolori Sunweb che sembra aver perso quel killer instinct tipico del velocista. Ed essere fenomenali in salita è utile fino a un certo punto perchè se già staccare Demare e Gaviria sul Poggio è molto ottimistico, Sagan è pura utopia...

A proposito di Sagan: nell'epoca delle sue sconfitte le si imputava al fatto che lo slovacco avesse perso molto spunto veloce. Ecco, io direi che negli ultimi 12 mesi ha dimostrato punte di velocità come mai prima: Mondiale in Qatar, Tour 2016, ma tutto sommato anche gli sprint in questa Tirreno...
 
Rispondi
#18
(14-03-2017, 06:46 AM)Luciano Pagliarini Ha scritto: Matthews comunque ha un po' lo stesso problema di Colbrelli, se non riescono a far fuori Sagan, Gaviria, Demare ecc. uno che li batte lo trovano sempre.

Sunweb e Bahrein dovrebbero provare a inasprire un po' la corsa, ma non mi pare abbiano i mezzi per farlo.
Matthews in volata non va proprio, anche nella volatina a due per il quarto posto a Nizza ha perso nettamente

I favoriti dovrebbero essere i 3 indicati da Gibo. Da inizio anno penso che Viviani sia uno di quelli che maggiormente ha posto il focus su questa "corsa". Dovrebbe aver lavorato particolarmente sul fondo, vedremo sabato se è vero.
Non condivido la brutta impressione che ha sortito Degen. Non brillantissimo in volata ma non ha mai sfigurato e il suo pane sono le corse di un kilometraggio elevato. Sinceramente io me lo aspetto sul podio
 
Rispondi
#19
Piccolo appunto per quanto riguarda sia Degy che Matthews è il cambio di squadra. Soprattutto il secondo ha davvero pochi giorni di corsa insieme ai suoi compagni. E' vero che il treno non conta molto alla Sanremo, visto che alla fine è già un miracolo avere un paio di gregari. Però di certo la comunicazione, l'intesa ecc durante tutta la corsa non sarà affinata come può esserlo tra un Cav e un Renshaw, Bouhanni e la Cofidis, un qualsiasi Lotto-Soudal ecc

Anche per questo mi spaventa un po' questa Quick Step sperimentale che si sta andando a disegnare.

Fermo restando che quest'anno, nonostante ben sappiamo come sia difficile portar via l'azione giusta, gli attaccanti potrebbero giocare sul fatto che non ci sia grande favorito + grande squadra allo stesso tempo: la Parigi-Nizza ha proposto ogni volata un vincitore diverso, creando confusione sulle gerarchie della volata. Gaviria è quello con punte di velocità maggiori, ma se la Quick Step fa casino... buonanotte. Sagan probabilmente sarà solo come al solito. Insomma, un attimo di indecisione di troppo, il tatticismo in più... e addio. Già l'anno scorso Kwiat (?) non è che ci andò così lontano...
 
Rispondi
#20
La Quick-Step non piace neanche a me, però Gaviria mi dà l'idea di essere davvero troppo forte e se non trovano il modo di farlo fuori prima dell'arrivo batterlo sarà un'impresa.

Mi spiace un po' per Colbrelli che ha una gamba della madonna e ha in canna pure la volata di oltre 300 metri, ma con questo Sagan e Gaviria la concorrenza è davvero di livello altissimo quest'anno.
 
Rispondi
  


Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)