Login Registrati Connettiti via Facebook



Non sei registrato o connesso al forum.
Effettua la registrazione gratuita o il login per poter sfruttare tutte le funzionalità del forum e rimuovere ogni forma di pubblicità invasiva.

Condividi:
Milano - Sanremo 2018
#71
Forse intendeva come palmares ma comunque non sta nei migliori dieci.

Però personalmente me ne frego, mi godo questa ennesima vittoria e un piccolo pensiero va a quel 24 giugno 2009, a quel Giro dell'Appennino che mi portò a tifare per lui.
 
Rispondi
#72
E' lontano dai primi cinque sia come palmares che come corridore comunque.

A fine carriera potremmo parlare di primi 15/20 forse.

E' nei primi cinque italiani però...non lontanissimo da Gimondi.
 
Rispondi
#73
Ho visto la gara solo ora.. sapevo, però, come fosse andata già da ieri sera e, nonostante ciò, ammirare l'impresa che ha compiuto mi ha fatto battere il cuore a mille!
Non c'è nulla da fare, il ciclismo è emozione e, nel regalarla, Nibali non è secondo a nessuno!!
GRAZIE GRANDE CAMPIONE!!!
 
Rispondi
#74
Guardando le immagini dell'anno scorso,Nibali ha seguito il lettone quasi 1 km prima di dove attaccò Sagan ed ha staccato il lettone proprio nel punto dove lo slovacco iniziò l'attacco.
 
Rispondi
#75
Ok non parliamo di classifiche e top 5,10,20 però possiamo parlare di leggenda. Questo per almeno due motivi: miglior corridore del 21°secolo e non dimentichiamoci che oggi non è il ciclismo di Merckx
 
Rispondi
#76
Non è il ciclismo di Merckx vuol dire tutto e niente.

Ai tempi di Merckx era molto più difficile programmare di fare la Vuelta in stagione, ad esempio.

E la Vuelta ha un ruolo importante nella carriera di Nibali.

Non crediate che ai tempi di Merckx tutti i corridori facessero tutte le corse poi.

C'erano gli specialisti delle corse di un giorno e quelli delle corse a tappe come ci sono oggi...Fuente non era certo competitivo nelle classiche come Leman non lo era nei grandi giri.

Era una specializzazione meno marcata, ma già specializzazione era, bisogna andare a prima della Guerra per non trovarla. E in questo contesto Merckx e Gimondi erano degli autentici fenomeni polivalenti come Nibali oggi. Merckx di un altro livello, Gimondi invece molto vicino, ma nel complesso probabilmente un pelo superiore a Vincenzo.
 
Rispondi
#77
Fermandosi alla giornata di ieri è una stoccata che resterà nella storia...ne Bettini,ne Sagan(al momento) sono riusciti a fare una roba del genere...Bettini riuscì a vincere alla grande ma con Celestino e Paolini...Kwia stesso di scorso l'anno scorso.
Certo il cambio di clima dalla pioggia al sole da fastidio a molti corridori,è un cambio d'aria che spesso può bagnare le polveri...ma pensare che Nibali ha vinto perchè i due favoriti si sono marcati secondo me è un errore;semplicemente le gambe erano quelle,difatti la Sky ha attaccato il Poggio in maniera anomala nella seconda parte del gruppo.
Può essere che questo fantomatico corridore in meno per squadra ha tagliato un pò le gambe a qualche formazione,ma Nibali andava veramente come un treno nel tratto di pianura finale...detto questo ritengo che la gestione della Q.Step alla Parigi Nizza in vista della classica di primavera sia stata un tantino scellerata,infatti Alaphilippe è uscito dalla corsa francese con le gambe in croce per curare la classifica.
 
Rispondi
#78


 
Rispondi
  


Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)