Login Registrati Connettiti via Facebook



Non sei registrato o connesso al forum.
Effettua la registrazione gratuita o il login per poter sfruttare tutte le funzionalità del forum e rimuovere ogni forma di pubblicità invasiva.

Condividi:
Milano - Torino 2015
#1
Categoria 1.HC 
Presentazione della Milano-Torino 2015: percorso con altimetrie e planimetrie, i dettagli degli ultimi chilometri; le squadre ed i corridori partecipanti; risultati con ordine d'arrivo e classifiche; video televisivo/youtube e fotografie; commenti, pronostici e scommesse.


giovedì 1 ottobre 2015
Milano - Torino
UCI 1.HC - 95a edizione



Percorso
Dettagli

Sede di partenza: Sesto Ulteriano, San Giuliano Milanese
Sede di arrivo: Basilica di Superga, Torino
Distanza: 186,0 km

Gran Premi della Montagna:
Km Salita cat. note
166,5 Superga - 4,9 km al 9,1% (max. 14%)
186,0 Superga - 4,9 km al 9,1% (max. 14%)

Cronotabella: download
Libro di Corsa: download

Presentazione

Partenza da San Giuliano Milanese per attraversare su strade pianeggianti la pianura padana con una lunga progressione attraverso le piane di Vigevano e la Lomellina fino alle porte di Casale Monferrato dove il profilo altimetrico della corsa comincia a muoversi con i dolci saliscendi che portano al circuito finale.

Dopo San Mauro Torinese si costeggia il Po in Corso Casale per salire alla basilica di Superga una prima volta per poi scendere su Rivodora con una discesa impegnativa (si devia 600m prima dell’arrivo) che riporta a San Mauro e quindi risalire fino all’arrivo con pendenze anche oltre il 10%. Rifornimento fisso a Pozzo Sant’Evasio poco dopo Casale Monferrato (km 91-94).

Ultimi 5 km (che si ripetono due volte salvo i 600m finali) che iniziano in Torino in Corso Casale dove inizia la salita che porta alla Basilica di Superga. La pendenza media è 9.1% con una punta attorno a metà salita del 14% e lunghi tratti al 10%. A 600m dall’arrivo svolta a U verso sinistra per affrontare una rampa all’8,2% e quindi ultima curva a 50m dall’arrivo su asfalto (larghezza 7m).



Partecipanti
AG2R LA MONDIALE
1 POZZOVIVO Domenico
2 BARDET Romain
3 BONNAFOND Guillaume
4 DUPONT Hubert
5 LATOUR Pierre-Roger
6 MONTAGUTI Matteo
7 NOCENTINI Rinaldo
8 VUILLERMOZ Alexis

ANDRONI GIOCATTOLI-SIDERMEC
11 PELLIZOTTI Franco
12 DALL'ANTONIA Tiziano
13 NARDIN Alberto
14 STORTONI Simone
15 TALIANI Alessio
16 TVETCOV Serghei
17 VIOLA Michele
18 ZILIOLI Gianfranco

ASTANA PRO TEAM
21 ARU Fabio
22 AGNOLI Valerio
23 CATALDO Dario
24 LANDA Mikel
25 LOPEZ Miguel Angel
26 ROSA Diego
27 VANOTTI Alessandro
28 TIRALONGO Paolo

BARDIANI-CSF
31 COLBRELLI Sonny
32 BARBIN Enrico
33 BONGIORNO Francesco Manuel
34 CHIRICO Luca
35 PIRAZZI Stefano
36 STERBINI Simone
37 TONELLI Alessandro
38 ZARDINI Edoardo

BORA-ARGON 18
41 BENEDETTI Cesare
42 BUCHMANN Emanuel
43 KONRAD Patrick
44 MUHLBERGER Gregor
45 NERZ Dominik
46 MENDES José  
47 POSTLBERGER Lukas
48 SALERNO Cristiano

TEAM COLOMBIA
51 BARON Felix
52 CASTIBLANCO Jorge
53 DUARTE Fabio
54 RAMIREZ Carlos
55 RAMIREZ Brayan
56 SARMIENTO Cayetano
57 TORRES Rodolfo
58 VALENCIA Juan Pablo

FDJ.FR
61 PINOT Thibaut
62 ELISSONDE Kenny
63 GENIEZ Alexandre
64 JEANNESSON Arnold
65 MORABITO Steve
66 ROUX Anthony
67 ROY Jérémy
68 VICHOT Arthur

IAM CYCLING
71 CHEVRIER Clement
72 DEGAND Thomas
73 DENIFL Stefan
74 ELMIGER Martin
75 FRANK Mathias
76 PANTANO Jarlinson
77 SCHELLING Patrick
78 WYSS Marcel S

LAMPRE-MERIDA
81 MODOLO Sacha
82 BONO Matteo
83 CATTANEO Mattia
84 CONTI Valerio
85 FENG Chun Kai
86 GANNA Filippo
87 KOSHEVOY Ilia
88 XU Gang

MOVISTAR TEAM
91 VISCONTI Giovanni
92 CAPECCHI Eros
93 HERRADA José
94 MORENO Javier
95 ROJAS GIL Jose
96 SOLER Marc
97 SÜTTERLIN Jasha
98 VENTOSO Francisco
MTN-QHUBEKA
101 TEKLEHAIMANOT Daniel
102 BERHANE Natnael
103 JANSE VAN RENSBURG Jacques
104 JIM Songezo
105 SBARAGLI Kristian
106 MEINTJES Louis
107 VAN ZYL Johann
108 VENTER Jacobus

NIPPO-VINI FANTINI
111 CUNEGO Damiano
112 BERLATO Giacomo
113 BISOLTI Alessandro
114 DE NEGRI Pier Paolo
115 FILOSI Iuri
116 MALAGUTI Alessandro
117 NIBALI Antonio
118 YAMAMOTO Genki

SOUTHEAST
121 WACKERMANN Luca
122 BUSATO Matteo
123 CONTI Samuele
124 FEDI Andrea
125 BELLETTI Manuel
126 GAVAZZI Francesco
127 PONZI Simone
128 RODRIGUEZ Cristian

TEAM CANNONDALE-GARMIN
131 MARTIN Daniel
132 BETTIOL Alberto
133 BOVENHUIS Jasper
134 FORMOLO Davide
135 MARANGONI Alan
136 MULLEN Ryan
137 SLAGTER Tom Jelte
138 VILLELLA Davide

TEAM KATUSHA
141 GUARNIERI Jacopo
142 LAGUTIN Sergey
143 LOSADA Alberto
144 MACHADO Tiago
145 MORENO Daniel
146 TROFIMOV Yury
147 VICIOSO Angel
148 VORGANOV Eduard

TEAM LOTTO NL-JUMBO
151 KELDERMAN Wilco
152 BENNETT George
153 BOUWMAN Koen
154 KRUIJSWIJK Steven
155 LINDEMAN Bert
156 ROOSEN Timo
157 TANKINK Bram
158 VAN WINDEN Dennis

TEAM NOVO NORDISK
161 CHERHAL Corentin
162 DE MESMAEKER Kevin
163 HENTTALA Joonas
164 LEFRANCOIS Nicolas
165 LOZANO RIBA David
166 MEGIAS LEAL Javier
167 PERON Andrea
168 PLANET Charles

TEAM SKY
171 KIRYIENKA Vasil
172 BOSWELL Ian
173 HENAO Sebastian
174 HENAO Sergio Luis
175 KONIG Leopold
176 NIEVE Mikel
177 POELS Wouter
178 PORTE Richie

TINKOFF-SAXO
181 MAJKA Rafal
182 GROSSCHARTNER Felix
183 HANSEN Jesper
184 HERNANDEZ Jesus
185 KISERLOVSKI Robert
186 PIRES Bruno
187 POLJANSKI Pawel
188 SÖRENSEN Chris Anker

TREK FACTORY RACING
191 SCHLECK Frank
192 ARREDONDO Julian
193 BUSCHE Matthew
194 COLEDAN Marco
195 DIDIER Laurent
196 POPOVYCH Yaroslav
197 REKITA Szymon
198 ZUBELDIA Haimar



Link

Articoli correlati: -





 
Rispondi
#2
Le 20 squadre invitate alla 95a Milano-Torino:

UCI WorldTeams
AG2R LA MONDIALE (FRA)
ASTANA PRO TEAM (KAZ)
FDJ (FRA)
IAM CYCLING (SUI)
LAMPRE - MERIDA (ITA)
MOVISTAR TEAM (ESP)
TEAM CANNONDALE - GARMIN (USA)
TEAM KATUSHA (RUS)
TEAM LOTTO NL - JUMBO (NED)
TEAM SKY (GBR)
TINKOFF - SAXO (RUS)
TREK FACTORY RACING (USA)

UCI Professional Continental Teams
ANDRONI GIOCATTOLI - SIDERMEC (ITA)
BARDIANI CSF (ITA)
BORA-ARGON 18 (GER)
COLOMBIA (COL)
MTN - QHUBEKA (RSA)
NIPPO - VINI FANTINI (ITA)
SOUTHEAST (ITA)
TEAM NOVO NORDISK (USA)
 
Rispondi
#3
MILANO-TORINO APRE IL TRITTICO D’AUTUNNO
Giovedì 1 ottobre la Milano-Torino apre il trittico d'autunno targato RCS Sport/La Gazzetta dello Sport

Torino, 18 settembre – Presentate oggi presso l’Assessorato allo Sport della Regione Piemonte le due classiche d’autunno che si svilupperanno quasi interamente sul territorio piemontese, esclusi i primi 70 km della Milano-Torino. Si comincia con la Classica più antica, giovedì 1 ottobre, con partenza da San Giuliano Milanese e arrivo alla Basilica di Superga dopo 186 km. La classica più antica del panorama mondiale, prima edizione disputata nel 1876 con la vittoria di Paolo Magretti, ha visto tanti campioni imporsi nel corso della sua lunga storia.

IL PERCORSO – MILANO-TORINO

Partenza da San Giuliano Milanese per attraversare su strade pianeggianti la pianura padana con una lunga progressione attraverso le piane di Vigevano e la Lomellina fino alle porte di Casale Monferrato dove il profilo altimetrico della corsa comincia a muoversi con i dolci saliscendi che portano al circuito finale.

Dopo San Mauro Torinese si costeggia il Po in Corso Casale per salire alla basilica di Superga una prima volta per poi scendere su Rivodora con una discesa impegnativa (si devia 600m prima dell’arrivo) che riporta a San Mauro e quindi risalire fino all’arrivo con pendenze anche oltre il 10%. Rifornimento fisso a Pozzo Sant’Evasio poco dopo Casale Monferrato (km 91-94).

Ultimi 5 km (che si ripetono due volte salvo i 600m finali) che iniziano in Torino in Corso Casale dove inizia la salita che porta alla Basilica di Superga. La pendenza media è 9.1% con una punta attorno a metà salita del 14% e lunghi tratti al 10%. A 600m dall’arrivo svolta a U verso sinistra per affrontare una rampa all’8,2% e quindi ultima curva a 50m dall’arrivo su asfalto (larghezza 7m).

LE DICHIARAZIONI

Giovanni Maria Ferraris, Assessore allo Sport della Ragione Piemonte ha dichiarato: «Saluto con particolare soddisfazione la presentazione di queste due classiche, che hanno portato negli anni lustro alla nostra Regione e che quest’anno torneranno a valorizzare il nostro territorio, grazie alla presenza di atleti di calibro nazionale ed internazionale. Grazie al sostegno ed alla collaborazione della Regione Piemonte, il 2015 non solo ospita la Milano-Torino, corsa particolarmente amata dagli appassionati, ma soprattutto vede il ritorno del GranPiemonte, che quest’anno festeggia la sua 99° edizione e che toccherà più province della Regione. Un buon esempio di sinergia tra pubblico e privato che evidenzia l’impronta di concretezza e di vicinanza agli Enti locali da parte del mio assessorato, in un momento di grande difficoltà per tutti. Ho ritenuto fondamentale dare prima di tutto ossigeno ai territori che, grazie a questi due eventi, mi auguro possano aumentare i visitatori, a dimostrazione di quanto lo sport sia un volano importantissimo per il turismo».

Il Direttore Generale di RCS Sport, Paolo Bellino, ha rilanciato: «Abbiamo voluto fortemente riproporre queste due classiche del panorama internazionale che sono parte integrante del nostro portfolio di corse di ciclismo professionistico. Grazie al contributo e alla collaborazione con la Regione Piemonte e con tutte le istituzioni coinvolte siamo riusciti nell’intento e crediamo che questo sodalizio possa continuare anche negli anni a venire».

Mauro Vegni, Direttore dell’area ciclismo di RCS Sport ha sottolineato come: «Queste due gare siano, ognuna a modo loro, strategiche nel calendario italiano ed internazionale. Infatti avremo al via 20 formazioni – 12 World Tour e 8 Professional Continental – sia alla Milano-Torino che al GranPiemonte. Questo dimostra l’importanza che le squadre, e i loro corridori che saranno alla partenza, danno alle due competizioni. È concreta la possibilità che il neo Campione del Mondo possa essere presente e sono comunque certo che per due classiche di questo livello avremo due grandi vincitori, come dimostrano la storia e l’albo d’oro di queste corse».

Ufficio stampa RCS Sport
 
Rispondi
#4
Inserito l'elenco degli iscritti alla 95a edizione della Milano-Torino.
 
Rispondi
#5
In fuga Alessandro Malaguti (Nippo Fantini), Luca Chirico (Bardiani CSF), Samuele Conti (Southeast), Daniel Teklehaymanot (MTN Qhubeka) e Nicolas Lefrancois (Team Novo Nordisk). Vantaggio sui 4 minuti. Lavora l'Astana.
 
Rispondi
#6
Lavorano i Tagibo Boys...
 
Rispondi
#7
Stavolta Fabietto non può fallire. Eheh

Anche la Movistar in testa. Vantaggio calato a 2'15" quando mancano 34 chilometri dal traguardo.
 
Rispondi
#8
Tiralongo a tirare con Rosa a ruota nella prima ascesa di Superga. Sono rimasti una quarantina. Aru e Landa un po' defilati.
 
Rispondi
#9
Rosa ha fatto il vuoto! 
Poels all'inseguimento. Poca benzina gli altri.

Poels ripreso. Scatta Majka ma non sembra brillante. 14" per Rosa all'ultimo km.
 
Rispondi
#10
ROSAAAAAAA!

E andiamo a vincere la Coppa Italia! Guappo

senza Scarponi, Nibali, Rebellin e Finetto eh
 
Rispondi
  


Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)