Login Registrati Connettiti via Facebook



Non sei registrato o connesso al forum.
Effettua la registrazione gratuita o il login per poter sfruttare tutte le funzionalità del forum e rimuovere ogni forma di pubblicità invasiva.

Condividi:
Mondiale mai così a Nord, nel 2017 in Norvegia
#1
Exclamation 
Mondiale mai così a Nord, nel 2017 in Norvegia
La sede dell'appuntamento iridato sarà la città di Bergen in gran parte delimitata dai fiordi. Il prossimo anno si va a Richmond (Stati Uniti), nel 2016 in Qatar

Il Mondiale di ciclismo più a nord della storia. Sarà quello del 2017 che si svolgerà a Bergen, in Norvegia. L’annuncio stamattina a Ponferrada, dove è in corso la rassegna iridata su strada: Bergen ha sconfitto la concorrenza di Innsbruck (Austria), Melbourne (Australia) e Boyaca (Colombia). Il prossimo anno l'appuntamento sarà invece a Richmond negli Stati Uniti, mentre nel 2016 toccherà al Qatar.
IL MONDO SCOPRE LANCE — Non è la prima volta che la Norvegia organizza il Mondiale su strada. Avvenne già nel ‘93, quando fu Oslo ad ospitare la rassegna. E la gara dei pro’ rivelò al mondo Lance Armstrong, che a 21 anni, 11 mesi e 11 giorni trionfò in solitudine sotto il diluvio, con Miguel Indurain secondo, e divenne il terzo più giovane iridato della storia dopo Kaers (1934) e Monsere (1979).
PIOGGIA A GO-GO — La città costiera di Bergen, in gran parte delimitata da fiordi, è la seconda per popolazione dopo la capitale Oslo: se infatti gli abitanti della municipalità sono attorno ai 270mila, comprendendo l'area metropolitana si arriva a sfiorare le 400mila persone. Il clima è temperato oceanico ma la media delle precipitazioni è molto alta: 2250 millimetri di pioggia l'anno che le hanno valso il nomignolo di Seattle europea.

gazzetta.it
 
Rispondi


[+] A 1 utente piace il post di sito
#2
Ma il Mondiale lo fanno a Bergen de hura o Bergen de hota? Asd
 
Rispondi


[+] A 4 utenti piace il post di Hiko
#3
a Bergen
 
Rispondi
#4
Sembra proprio vogliano fare un percorso per Kristoff 
http://http://www.cyclingnews.com/news/bergen-2017-a-worlds-course-made-for-norwegians
 
Rispondi
#5
Mi sembra giusto.
Certo che tra Richmond, Doha e Bergen il buon norvegese può puntare ad una tripletta storica.
Noi invece continueremo a piangerci addosso visto che per ben 3 anni vedremo in tele mondiali piuttosto facili dove al massimo i nostri atleti rosicchieranno un sesto posto.
 
Rispondi
#6
Se fa tripletta senza squadra mi tatuo il su viso su una chiappa Sese
 
Rispondi
#7
Dai che già c'era Akr che doveva tatuarsi la faccia di Marco Carta su una chiappa.
 
Rispondi
#8
SarriTheBest Ha scritto:Se fa tripletta senza squadra mi tatuo il su viso su una chiappa Sese
Beh il percorso di Richmond gli calza a pennello, a Doha se è al 100% se la può giocare anche con velocisti puri e a Bergen gioca in casa... la tripletta è possibile... rimane comunque molto difficile, ma visti i percorsi è l'unico in grado di farla.
 
Rispondi
#9
Fa in tempo a cambiare tutto e succedere il contrario di tutto... Comunque un percorso adatto a Kristoff è un percorso aperto a tante soluzioni quindi va bene così
 
Rispondi
#10
Valverde chiuderà la carriera senza aver vinto il mondiale quindi...
 
Rispondi
  


Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)