Login Registrati Connettiti via Facebook



Non sei registrato o connesso al forum.
Effettua la registrazione gratuita o il login per poter sfruttare tutte le funzionalità del forum e rimuovere ogni forma di pubblicità invasiva.

Condividi:
Mondiali "Toscana 2013" - Elite Donne, Prova in Linea
#1
Information 
Sabato 28 Settembre 2013

Mondiali di Ciclismo "Toscana 2013"
Élite Donne, Prova in Linea



Presentazione

Dallo scorso anno le gare su strada dei Campionati del Mondo di ciclismo si sviluppano con un programma diverso dal tradizionale circuito iridato che, fin dalla partenza, caratterizzava la corsa e ne delineava subito lo sviluppo complessivo. Ora le corse prendono il via da una località diversa, si sviluppano su un percorso in linea e poi si concludono in un circuito finale, da ripetere più volte secondo categoria, che consegna alla passione popolare il nuovo campione.
Ai mondiali di ciclismo in Toscana queste prerogative assumono un valore assolutamente straordinario viste le caratteristiche dei percorsi, delle città toscane e dell’amore che in questi luoghi lega gli sportivi al ciclismo. Gli elite uomini prenderanno il via da Lucca, città che festeggia i 500 anni delle Mura cittadine, gli under 23, donne elite e uomini junior da Montecatini, città termale per eccellenza, le donne junior da Firenze. Ad eccezione di quest’ultima categoria tutte le altre competizioni prevedono l’attraversamento del centro storico di Firenze fino alla Mandela Forum da dove inizia il circuito finale che da Firenze raggiunge Fiesole per tornare poi alla zona traguardo.
Nei tre giorni di gare in linea, dal 27 al 29 settembre, il circuito di gara sarà percorso ben trentuno volte: dieci volte dagli uomini elite, sette volte dagli uomini U23, cinque volte dagli uomini junior e dalle donne elite, quattro volte dalle donne junior. Il circuito di Firenze-Fiesole invita al sogno più suggestivo: dal Mandela Forum di Firenze si percorre infatti via Calatafimi e via San Domenico da dove inizia l’ascesa. Si pedala per 4370 metri con pendenza che va dal 5,2 al 9 per cento con lo spettacolare tornante di bivio Maiano che segna il momento di maggiore sforzo e tensione sportiva. Dalla splendida piazza Mino a Fiesole, da cui si gode una bellissima veduta su Firenze, inizia la discesa che in poco meno di cinque chilometri conduce in via Salviati; sono seicento metri, dal km 10,950 del circuito al km 11.550, che mettono paura o suscitano il sorriso, secondo caratteristiche tecniche, a tutti i corridori protagonisti delle gare su strada e da migliaia di cicloamatori che da mesi l’hanno inserita nel loro programma di allenamento più selettivo. La pendenza, infatti, è di quelle molto importanti, dal 10,2 fino al 16 % di dislivello! Superata la difficoltà di via Salviati, i successivi cinque chilometri offriranno l’occasione per il recupero oppure per lo spunto finale dei migliori in gruppo.

(toscana2013.it)



Planimetria



Altimetria



Informazioni aggiuntive
Altimetria nel dettaglio: Circuito (Fiesole / Via Salviati) - Cronotabella


Partecipanti

OLANDA
1 VOS Marianne
2 BRAND Lucinda
3 GUNNEWIJK Loes
4 PIETERS Amy
5 VAN DER BREGGEN Anna
6 VAN DIJK Ellen
7 VAN VLEUTEN Annemiek
8 WILD Kirsten

ITALIA 
9 BRONZINI Giorgia
10 CANTELE Noemi
11 CAUZ Francesca
12 GUDERZO Tatiana
13 LONGO BORGHINI Elisa
14 RATTO Rossella
15 SCANDOLARA Valentina
16 ZORZI Susanna

SVEZIA
17 FAHLIN Emilia
18 JOHANSSON Emma
19 KIHLBOM Jessica
20 MUSTONEN Sara
21 NILSSON Hanna
22 OLSSON Madelene
23 THOMASSON Martina

STATI UNITI
24 ABBOTT Mara
25 DVORAK Andrea
26 GUARNIER Megan
27 MC GRATH Kristin
28 SMALL Carmen
29 STEVENS Evelyn
30 WILCOXSON Jade

AUSTRALIA
31 CROMWELL Tiffany
32 CURE Amy
33 ELVIN Gracie
34 GILLOW Shara
35 KITCHEN Lauren
36 SPRATT Amanda
37 TAYLOR Carlee

GERMANIA
38 BRENNAUER Lisa
39 FENNEL Esther
40 GEBHARDT Elke
41 HAUSLER Claudia
42 KASPER Romy
43 WORRACK Trixi

RUSSIA
44 ANTOSHINA Tatiana
45 BOYARSKAYA Natalia
47 KOZONCHUK Oksana
48 KUCHINSKAYA Elena
49 STOLBOVA Svetlana

GRAN BRETAGNA
50 ARMITSTEAD Elizabeth
51 COLCLOUGH Katie
52 GARNER Lucy
53 HARRIS Nikki

BELGIO
54 DAAMS Jessie
55 DE VOCHT Liesbet
56 DE VUYST Sofie
57 POLSPOEL Maaike
58 VAN DOORSLAER Annelies
59 VAN SEVEREN Celine

CANADA
60 ALBRECHT Lex
61 CANUEL Karol-ann
62 FORTIN Veronique
63 KIRCHMANN Leah
64 NUMAINVILLE Joelle
65 RAMSDEN Denise

FRANCIA
66 BIANNIC Aude
67 CORDON Audrey
68 DELZENNE Elise
69 FERRAND PREVOT Pauline
70 FERRIER-BRUNEAU Christel
71 PITEL Edwige

POLONIA
72 BENTKOWSKA Paulina
73 BUJAK Eugenia
74 JASINSKA Malgorzta
75 NIEWIADOMA Katarzyna
76 PAWLOWSKA Katarzyna
77 WLOSZCZOWSKA Maja

SUDAFRICA
78 MOOLMAN Ashleigh

UCRAINA
79 BOROVYCHENKO Ivanna
80 OSHURKOVA Lelizaveta
81 RIABCHENKO Tetyana
82 SOLOVEY Ganna
83 VYSOTSKA Yevgeniya

BRASILE
84 FERNANDES DE SOUZA Uenia
85 FERNANDES SILVA Clemilda
86 OLIVEIRA Flavia

NUOVA ZELANDA
87 COLLINS Emily
88 KIESANOWSKI Joanne
89 TROTMAN Reta
90 VILLUMSEN Linda

COLOMBIA
91 FAGUA Ana
92 PENUELA Diana
93 VARGAS VILLAMIL Lorena Maria

LUSSEMBURGO
94 MAJERUS Christine

LITUANIA
95 CILVINAITE Inga
96 LATOZAITE Silvija
97 SILINYTE Agne
98 SOSNA Katazina
99 TUSLAITE Daiva

NORVEGIA
100 BJØRNSRUD Miriam
101 JOHNSEN Cecilie Gotaas
102 LORVIK Ingrid

MESSICO
103 CASAS BONILLA Ana Teresa
104 DREXEL Ingrid
105 RODRIGUEZ GUTIERREZ Carolina

VENEZUELA
106 CHACON GARCIA Lilibeth

SVIZZERA
107 NEFF Jolanda
108 SCHWAGER Patricia
109 SCHWEIZER Doris

REPUBBLCA CECA
110 RUZICKOVA Martina
111 TREFNA Tereza

THAILANDIA
112 CHANPENG Nontasin
113 MANEEPHAN Jutatip
114 NUNTANA Supuksorn

COSTARICA
115 GUILLEN Edith

AUSTRIA
116 GRAUS Andrea
117 PINTARELLI Daniela
118 RITTER Martina

GIAPPONE
119 UWANO Minami
120 YONAMINE Eri

SPAGNA
121 LOPEZ MORALES Belen
122 SANCHIS CHAFER Anna
123 SANTESTEBAN GONZALEZ Ane

SLOVENIA
124 BATAGELJ Polona
125 KERN Spela
126 PINTAR Ursa

FINLANDIA
127 LEPISTO Lotta
128 SAARELAINEN Sari

DANIMARCA
129 LETH Julie

CROAZIA
130 FERENCIC Antonela

UNGHERIA
131 SZUROMINE PULSFORT Diana

IRLANDA
132 DILLON Olivia
133 SPATH Melanie

ISRAELE
134 BASH Paz

SERBIA
135 KOVACEVIC Dragana

MONGOLIA
136 TUVSHINJARGAL Enkhjargal

LETTONIA
137 HEINE Vita

PARAGUAY
138 DOLJAK Karen

SAINT KITTS AND NEVIS
139 BERTINE Kathryn

ARGENTINA
140 DI NATALE Cindi Magali

GIORDANIA
141 KHALED Samah


Risultati
Cronaca - Ordine d'arrivo


Foto
Galleria di immagini


Highlights


Dichiarazioni
Le dichiarazioni del dopogara


Articoli correlati
 
Rispondi
#2
Mondiali 2013, Tatiana Guderzo: "Un circuito duro e senza respiro"
Tatiana Guderzo analizza in esclusiva i “segreti” del circuito di Fiesole

E’ stata una delle visite più gradite allo stand di Toscana2013 allestito all’interno di Bicifi – Florence bike Festival. Una giornata di svago ma anche di lavoro per Tatiana Guderzo , una delle azzurre più vincenti della storia del ciclismo italiano: Campionessa del Mondo su strada nel 2009 a Mendrisio (SUI), argento sempre nella gara in linea nel 2004 a Verona, bronzo ai Giochi Olimpici di Pechino nel 2008 oltre a numerosi altri piazzamenti.

Dopo i saluti a BiciFi, la campionessa veneta dal centro di Firenze è salita a Fiesole dove ha percorso due giri del circuito finale che porterà al titolo iridato.
"Il percorso del circuito di Fiesole che noi donne Elitè dovremo percorrere cinque volte, è duro e con poco recupero – le parole di Tatiana Guderzo - ritengo che la gara in generale e in particolare poi la parte finale, non sia idonea per le velociste. La salita di Fiesole è lunga, dura e probabilmente spaccherà il gruppo facendo selezione. La discesa, soprattutto nella prima parte è tecnica, pertanto bisogna essere lucidi per interpretarla bene e riuscire a guadagnare qualche secondo che potrebbe fare la differenza sul traguardo finale.
Il punto più importane e decisivo è senza dubbio lo strappo di Via Salviati, sarà lì che, chi vestirà la maglia iridata a fine corsa dovrà provare a fare la differenza.Visto il percorso penso che la Campionessa del Mondo in carica Marianne Vos sia la favorita numero uno; ma attenzione alla nazionale azzurra: siamo in tante e con molta voglia di fare bene, nessuna di noi è tagliata fuori, anzi…".




comunicato stampa
 
Rispondi
#3
Mondiali 2013, sopralluogo della Nazionale Italiana femminile

[Immagine: 122jpeg]

Proseguono i sopralluoghi dei percorsi iridati di Toscana2013. Oggi è stata la volta della nazionale italiana femminile, nelle cui fila spicca Elisa Longo Borghini, splendida medaglia di bronzo ai Mondiali di Limburgo del 2012.

Le atlete hanno fatto tappa, nella giornata di ieri, a Montecatini Terme dove hanno visitato, con il Sindaco Giuseppe Bellandi, lo splendido stabilimento termale denominato il Tettuccio.

Nella giornata odierna si sono spostate a Firenze, dove, dal Nelson Mandela Forum, hanno prima effettuato la ricognizione del percorso della cronometro individuale recandosi al Parco delle Cascine, pedalando poi per due giri del circuito iridato.

Il tecnico Edoardo Salvoldi ha commentato nel post ricognizione del percorso cittadino: “Ho notato un percorso estremamente tecnico ma altrettanto affascinante grazie al fatto che si snoda nel cuore di una delle città più belle del mondo, Firenze”. Il C.T. si è espresso anche sul percorso iridato di Fiesole: “Il giro effettuato stamane è di grande spessore tecnico: una reale sfida soprattutto per le Donne Juniores, le quali dovranno puntare al massimo sulle proprie peculiarità agonistiche per affrontare la gara”.

Presenti al sopralluogo lo staff nazionale composto dai collaboratori Paolo Sangalli e Pierangelo Cristini.

comunicato stampa
 
Rispondi
#4
La fotogallery della ricognizione: http://toscana2013.it/?page=4&idfotogall...dcategoria=
 
Rispondi
#5
Intervista al C.T. italiano delle nazionali femminili Edoardo Salvoldi:



 
Rispondi
#6
“In questa stagione abbiamo raccolto successi e raggiunto traguardi importanti. Ci apprestiamo a disputare il mondiale con la voglia di confermare il nostro livello e conquistare il risultato più prestigioso – dice Edoardo Salvoldi, CT Nazionale Femminile –. Nella categoria élite schiereremo al otto atlete, compresa la Campionessa Europea Susanna Zorzi. Dovremo fare i conti con la fuoriclasse Vos e lo faremo con la consapevolezza che non potremo permetterci nessun errore.
Presente anche il talento varesino, Noemi Cantele, nelle duplice veste di atleta e consigliere federale: “Per me è un grande orgoglio essere convocata ancora in nazionale. E’ il mio tredicesimo mondiale e si corre in una terra ricca di tradizione ciclistica. Questa nazionale del Ct Salvoldi è la più competitiva degli ultimi anni. Sono sicura che potremo dire la nostra nonostante il fenomeno Vos”.

NAZIONALE DONNE ELITE – CT EDOARDO SALVOLDI

PROVA IN LINEA DEL 28/09
Elisa Longo Borghini (Hitec Products Uck)
Giorgia Bronzini (Gs Forestale/Wiggle Honda)
Noemi Cantele (Bepink)
Francesca Cauz (Top Girls – Fassa Bortolo)
Tatiana Guderzo (Fiamme Azzurre/Mcipollini Giordana)
Rossella Ratto (Hitec Products Uck)
Valentina Scandolara (Esercito/Mcipollini Giordana)
Susanna Zorzi (Faren Kuota) - Campionessa Europea
Riserve:
Elena Cecchini (Fiamme Azzurre/Faren Kuota)
Dalia Muccioli (Bepink) - 2^ riserva
Le azzurre che correranno la cronosquadre di Team raggiungeranno Spazio Azzurri di Montecatini Terme (Hotel La Pace) la sera del 22 settembre. Il resto della squadra raggiungerà Spazio Azzurri la sera del 24 settembre.
Il CT Salvoldi guiderà le Nazionali Donne Juniorrs ed Elite con la collaborazione tecnica di Pierangelo Cristini e Paolo Sangalli.


comunicato stampa
 
Rispondi
#7
Cantele: ultimo mondiale? Non è detto
«Il punto chiave è lo strappo di via Salviati»

"Il 2013 non è stato un anno semplice per me fino ad oggi, ma in questa seconda parte di stagione ho potuto lavorare bene, concentrata sull'obiettivo mondiale". Sono le parole di Noemi Cantele, intervistata dai microfoni della trasmissione di Radio Manà Manà Sport "Ultimo Chilometro". "Sono fiduciosa di far bene - ha affermato l'azzurra - e più in generale credo che la squadra azzurra possa dare il massimo per ottenere un buon risultato".
Sulla tattica che userà il CT Salvoldi la Cantele non si sbilancia: "Non credo di essere l'unica punta della nazionale, ci sono ragazze che stanno bene come Rossella Ratto e Tatiana Guderzo, quindi la tattica si farà in corsa".
Lo snodo decisivo del percorso, secondo l'azzurra, sarà "a via Salvati, non tanto nel tratto duro, quanto subito dopo: al termine della pendenza difficile c'è un tratto di strada intorno al 7%; se qualcuno avrà più energie degli altri in quel punto può fare la differenza".
Infine, una battuta sul suo futuro: "Attualmente mi sento di dire che questa sarà la mia ultima presenza in maglia azzurra, però mai dire mai: potrei anche ripensarci".

tuttobiciweb.it
 
Rispondi
#8
Mondiale, domani le donne Élite. Italia mai così forte. Un solo compito: isolare Marianne Vos
Si correrà domani pomeriggio la gara riservata alle donne Élite: partenza da Montecatini Terme alle 14.15 e arrivo previsto, dopo 140 km, attorno alle 18. La principale favorita è, come d'abitudine degli ultimi anni, l'olandese Marianne Vos, campionessa del mondo in carica: per supportare la fuoriclasse di Meeuwen la nazionale orange schiererà fra le altre le valenti Anna Van der Breggen, Annemiek Van Vleuten e Kristin Wild. Le principali avversarie per il tris in carriera della ventiseienne arrivano dall'Italia padrona di casa: il ct Dino Salvoldi potrà contare su una formazione mai così competitiva con Giorgia Bronzini al migliore anno in carriera e sulle ragazzine terribili Elisa Longo Borghini e Rossella Ratto (e pure Guderzo, e Cantele...), presente e futuro della maglia azzurra. La svedese Emma Johannson è anch'essa reduce da un anno molto positivo e potrà tentare il colpo grosso. Altri nomi spendibili sono quelli della statunitense Evelyn Stevens, dell'australiana Shara Gillow e delle tedesche Claudia Häusler e Trixi Worrack.

cicloweb.it
 
Rispondi
#9
Ross la nostra vera grande speranza Sese Non bruciamola a fare il solo lavoro di gregariato, com'è successo l'anno scorso Sisi
 
Rispondi
#10
stesso discorso da fare per Scandolara, sarebbe un delitto farla non farla correre da capitana (il problema sarà più che altro tenerla buona Asd )


che palle, anche oggi la telecronaca di Sederini :-/
 
Rispondi
  


Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)