Login Registrati Connettiti via Facebook



Non sei registrato o connesso al forum.
Effettua la registrazione gratuita o il login per poter sfruttare tutte le funzionalità del forum e rimuovere ogni forma di pubblicità invasiva.

Condividi:
Mountain Bike
#1
in arrivo
 
Rispondi
#2
E' UFFICIALE DA OGGI, 3 ITALIANI ALLE OLIMPIADI DI MOUNTAIN BIKE
Oggi pubblicandolo sul proprio sito, ha ufficializzato l'elenco di atleti che ogni nazionali avrà diritto a portare alle Olimpiadi di Londra, noi in Italia lo sapevamo da un pò che avremmo avuto il diritto di portare due maschi e una donna, oggi è arrivata l'ufficialità. Quindi saranno 50 uomini e 30 donna che si sfideranno per la conquista delle medaglie.

In base ai punteggi UCI acquisiti tra i maschi, le prime 5 nazioni al mondo hanno acquisito il diritto di portare 3 atleti, purtroppo l'Italia che è sesta ne porterà solo due, ma si sapeva già dall'anno scorso, che sarebbe stato difficile recuperare punti a Germania e Spagna. In campo femminile invece la situazione era diversa, due atlete alle prime otto nazioni al mondo, uno agli altri paesi. L'Italia essendosi classificata in undicesima posizione porterà solo un'atleta ossia Eva Lechner.

Sul percorso di Hadleigh Farm, che è stato rivisto e riprovato dagli atleti dopo Houffalize, ecco cosa ci ha detto Eva Lechner : "Rispetto al test che avevamo fatto l'anno scorso in estate, si è stato modificato un pò. Praticamente hanno messo 2 "rockgarden" in più (uno abbastanza difficile con due salti) e poi hanno allargato un pò tutto, specialmente le curve strette in salita. Il resto è rimasto più o meno uguale, sempre molto veloce e senza respiro, molto simile a un percorso di ciclocross."

Le gare si svolgeranno l'11 e il 12 di agosto nell'Essex.


50 Maschi
Svizzera; Francia, Repubblica Ceca, Spagna, Germania 3 atleti
Italia, Olanda, Sud Africa, USA, Austria, Canada, Polonia, Belgio 2 atleti

Non vi elenchiamo tutte le nazioni, ma solo cose curiose tipo che ci saranno anche atleti di Rwanda e Namibia (Africa), dell'isola di Guam (Oceania), di Hong Kong e che per la Colombia ci sarà Leo Paez.

30 Donne

Canada, Svizzera, Francia, Polonia, USA, Slovenia, Germania, Norvegia 2
Russia, Repubblica Ceca, Italia, Austria, Olanda, Nuova Zelanda, etc.1

http://www.pianetamountainbike.it/mtb/no...x?id=28014

Sono curioso di vedere chi porterà la Francia che oltre a Absalon ha un sacco di atleti competitivi ai massimi livelli. Comunque credo che ci sarà anche Jean Christophe Peraud, ottavo in Coppa domenica scorsa
 
Rispondi
#3
Peraud farà il cross country insieme a Absalon e Tempier, devono difendere oro e argento
 
Rispondi
#4
Fuoristrada, scelti i tre azzurri per i Giochi di Londra
Dopo la gara finale degli Internazionali d’Italia andata in scena a Vermiglio, in Trentino, e la conclusione dei Campionati Europei disputati a Mosca il Direttore Tecnico della Squadra Nazionale di mountain bike Hubert Pallhuber, ha sciolto le ultime riserve sui nomi delle “convocazioni” degli atleti azzurri per le Olimpiadi Londra di 2012 dove complessivamente l’Italia ha acquisito tre posti.
Due i posti per la gara maschile per la quale il D.T. Pallhuber ha scelto gli atleti Marco Aurelio Fontana e Gerhard Kerschbaumer mentre Eva Lechner sarà l’azzurra per la gara femminile.

tuttobiciweb.it
 
Rispondi
#5
Kerschbaumer quest'anno mi sembra che stia faticando un po' di più rispetto al 2011
Secondo a Pietermaritzburg, quarto a Houffalize dopo una gara di testa, sesto a Nove Mesto e decimo a La Besse...considerato che nel 2011 aveva vinto la Coppa sta andando piuttosto male
 
Rispondi
#6
finalmente sabato la prima prova di mtb,in bocca al lupo ai nostri 3 atleti.
 
Rispondi
#7
Beh questa è da non perdere...Fontana in gran forma, primi due posti prenotati da Absalon e Schurter, il resto (che non è molto purtroppo) è in gioco
 
Rispondi
#8
Io mi sa che me la perderò... Asd
 
Rispondi
#9
Olimpiadi, domani tocca a Eva Lechner nel cross country
E’ il turno delle ruote grasse ai Giochi Olimpici di Londra. Domani, sabato 11 agosto, è in programma la gara femminile del cross country. Sullo spettacolare percorso di Hadleigh Farm, nell’Essex a circa 60 km a est di Londra, le speranze azzurre sono affidate all'atleta altoatesina Eva Lechner. La gara delle donne, che prenderà il via alle ore 13.30 (ora italiana), prevede 6 giri del circuito, che misura 4.8 km con un dislivello di 170 metri.
“Siamo pronti, Eva sta bene, la sua condizione è buona e sono convinto che possa fare una bella gara” spiega il C.T. azzurro Hubert Pallhuber. “In questi giorni siamo stati più volte sul percorso, abbiamo rivisto tutti i passaggi chiave della gara e testato e messo a punto i materiali. Domani la gara dovrebbe svolgersi con il bel tempo, è previsto il sole e temperature attorno i 23-26 gradi, condizioni ideali quindi per gareggiare. Sarà una gara bella e avvincente e mi auguro che anche noi con Eva si possa essere della partita. Il livello è alto, tra le avversarie quella che sarà da tenere maggiormente d’occhio è la norvegese Gunn-Rita Dahle,esperta e sempre pericolosa, e poi chiaramente la canadese Catharine Pendrel e la francese Julie Bresset. In questi giorni mi ha fatto una bella impressione anche la britannica Annie Last, molto brava in discesa, e poi come sempre non dimentichiamoci delle americane”.
Domenica 12 agosto poi sarà la volata degli uomini. Due gli azzurri in gara Marco Aurelio Fontana e Gerhard Kerschbaumer. La gara maschile prenderà il via alle ore 14.30 (ora italiana) e i riders dovranno affrontare 7 giri del percorso.

tuttobiciweb.it
 
Rispondi
#10
Piccolo articolo su Eva nella gazza
 
Rispondi
  


Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)