Login Registrati Connettiti via Facebook



Non sei registrato o connesso al forum.
Effettua la registrazione gratuita o il login per poter sfruttare tutte le funzionalità del forum e rimuovere ogni forma di pubblicità invasiva.

Condividi:
Neopro 2017
#1
Titolo abbastanza eloquente, direi.

Qua si parlerà sostanzialmente dei corridori che nel 2017 prenderanno parte alla loro prima stagione da professionisti.

Occhi puntati, manco a dirlo, su David Gaudu, scalatore francese classe 96 quinto all'Ain lo scorso agosto e vincitore, tra gli under, della Corsa della Pace e soprattutto del Tour de l'Avenir. Scalatore purissimo, fisicamente impossibilitato a non eccellere, 172cm x 54 kg sono le sue mostruose misure, uguali a quelle di Pantani. E' dotato oltretutto di un cambio di ritmo veramente notevole. Chiamato già oggi ad una stagione importante perché ha tutte le carte in regola per farlo.

Il secondo prospetto più interessante a mio avviso è proprio un italiano, ovvero Edward Ravasi che peraltro all'Avenir è stato l'unico a tenere testa a Gaudu. Il varesotto, classe 94, si è fatto tutta la trafila tra gli under, migliorando stagione dopo stagione, fino a diventare il secondo italiano, dopo Cattaneo, ad arrivare sul podio dell'Avenir da quando la corsa a tappe francese è tornata gara per U23, ovvero nel 1992. Scalatore puro anch'egli(181x62 le misure), è stilisticamente il corridore più simile a Andy Schleck che io abbia visto di recente. Già pronto per ottenere buoni risultati tra i pro(già due anni fa fece molto bene al Giro di Croazia staccando in salita pure Firsanov), è un corridore solido e coraggioso, purtroppo, rispetto a Gaudu, non ha la sparata.
 
Rispondi
#2
Io invece sono curioso cosa faranno Filippo Ganna (anche se forse per lui è ancora troppo presto sopratutto per la Roubaix) e Simone Consonni
 
Rispondi
#3
Gaudu ventenne neopro più forte dai tempi di Quintana e Pinot.
 
Rispondi
#4
(24-03-2017, 06:43 PM)Luciano Pagliarini Ha scritto: Gaudu ventenne neopro più forte dai tempi di Quintana e Pinot.

Come andava a crono negli under? Per quel che conta
 
Rispondi
#5
Anche perchè non ne passano molti professionisti a 20 anni Asd
 
Rispondi
#6
(24-03-2017, 07:19 PM)Lambohbk Ha scritto:
(24-03-2017, 06:43 PM)Luciano Pagliarini Ha scritto: Gaudu ventenne neopro più forte dai tempi di Quintana e Pinot.

Come andava a crono negli under? Per quel che conta

Non è del tutto fermo, ma quasi(Ravasi va più piano). Classico corridore che nelle prove contro il tempo dovrà sempre pensare a difendersi. E' uno scalatore puro molto esplosivo, tipo Riccò per capirci(ma molto più forte del cobra).
 
Rispondi
#7
Non me lo ricordo bene, ma è un po' scomposto in bici giusto ? L'ultima volta che l'ho visto è all'Avenir...
 
Rispondi
#8
Non è Valverde, ma non mi pare granché scomposto.
 
Rispondi
#9
Consonni spaziale oggi.

Tappa durissima di oltre 200 km con due passaggi sul Muur e lui fa terzo dietro solo a Gilbert e Durbridge Applausi

E ora può concludere anche con un buon piazzamento in classifica generale.
 
Rispondi
#10
54kg a 20 anni ed al naturale non puo' che andare pianissimo a crono Asd
 
Rispondi
  


Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)