Login Registrati Connettiti via Facebook



Non sei registrato o connesso al forum.
Effettua la registrazione gratuita o il login per poter sfruttare tutte le funzionalità del forum e rimuovere ogni forma di pubblicità invasiva.

Condividi:
Olimpiadi di Rio 2016 | Mountain Bike
#11
forse quattro stelle a Jenny Rissveds sono un po' forzate ma era per avere più equilibrio nella distribuzione (stessa cosa per le due stelle a Lea Davison)

Però la svedese potrebbe davvero stupire, è giovane e cade un po' troppo spesso ma ha fatto vedere di poter essere davvero forte forte forte, a Tokyo probabilmente cinque stelline ci saranno tutte
 
Rispondi
#12
Diretta Raisport 1 proprio ora
 
Rispondi
#13
Indergand subito al comando dopo che l'andatura era stata fatta da Nash in avvio, Rissveds all'inseguimento. Caduta in avvio coinvolta anche la russa Kalentyeva, Lechner abbastanza indietro.
problema meccanco per l'americana Woodruff, le avevo dato una stella e se l'è già giocata
Rissveds guida l'inseguimento con pochi secondi di ritardo dalla svizzera, seguita da Wloszczowska Nash Dahle Neff Batty Grobert (a cui ho dimenticato di mettere la stellina) Langvad PFP e Belomoina

Lechner a una ventina di secondi di ritardo dalla coda di questo gruppo con Lea Davis e Catharine Pendrel partita maluccio la canadese


Spitz Kalentyeva lontane
Primo giro completato

Indergand

Wloszczowska Rissveds e Mutanda +11"

riprese da Nash e Dahle

poco più dietro Langvad e Batty


a 38" Grobert

poi Belomoina

poi Davison e Pauline


a un'altra decina di secondi la slovena Zakelj

Lechner 14ma a 1'20"

Pendrel con Lechner
ecco lo sapevo primo pasticcio per Jenny Rissveds. Allunga Indergand


comunque è l' la svedese in quinta posizione.


Wloszczowska Neff Dahle Rissveds Nash sempre una decina di secondi da recuperare.

Batty Langvad più dietro

più dietro ancora Davison Belomoina Grobert


Poi Pendrel in ripresa dodicesima con PFP

Zakelj 14ma

Lechner 15ma a un minuto e quaranta dalla testa
Indergand in salita raggiunta da Wloszczowska Neff e Rissveds


però in discesa va che è un piacere Linda Indergand e allunga di nuovo, percorso così tecnico e veloce sembra davvero molto a suo agio


Dahle mantene il contatto e fa un po' l'elastico, Indergand ha riallungato pure un po'


Batty e Nash non sono lontane anche loro, dietro credo ci sia il vuoto


sempre una decina di secondi il vantaggio di Indergand sul terzetto inseguitore guidato da Wloszczowska con Gunn-Rita Dahle Flesjå sempre qualche secondo più indietro
Ora Indergand raggiunta e superata, ora prova a tenere il ritmo delle altre tre ma direi che abbia finito quello che probabilmente è stato un lavoro in funzione di Mutanda Neff
Dahle in quinta posizione sta perdendo rispetto al terzetto di testa (guidato da Neff) e quasi raggiunta da Batty e Nash


Una ventina di secondi più indietro Langvad con Pendrel che continua nella sua rimonta, a sto punto penserei che abbia avuto qualche problema nelle fasi iniziali
Mutanda dà spettacolo ma per ora non si libera delle altre due, Rissveds mooolto a proprio agio in questa fase un po' meno la polacca però non si lascia staccare
metà percorso completato, Rissveds Neff e Wloszczowska al comando


Ritardo Dahle con Indergand 16" con Nash e Batty subito dietro


a 30" Pendrel e Annika Langvad, forse le maggiori delusioni fino a questo punto di oggi possono sempre recuperare soprattutto la canadese mentre Langvad la vedo maluccio


Davison Grobert Belomoina a 1'18"


Lechner scivola sempre più in dietro 17ma a quasi tre minuti dalla prima con Anne Terpstra e la brasiliana Goulao-Henrique


Ancora non è passata Pauline Ferrand-Prevot che si sia ritirata?
Pure un probelma meccanico per Annika Langvad, è Rissveds che ora fa l'andatura.

Wloszczowska resiste ancora, la svedese sembra riesca a guadagnare un po' di margine


All'oinseguimento Nash Batty Dahle Pendrel e poco più dietro Indergand ma il ritardo dalla zona medaglia è di una cinquantina di secondi
Occhio Mutanda staccata!


Si è presa un bel distacco e ora si sale, mentre la polacca resta con Rissveds
Quarto giro completato ne mancano due.

Trenta secondi il ritardo di Jolanda Neff, a un'altra trentina di secondi Pendrel Batty e Katarina Nash


Dahle è da sola in settima posizione a 1'17" dalla testa, poi Indergand a 1'30"


Annika Langvad è nona a due minuti



poi Davison Belomoina, con Grobert poco dietro a contendersi la decima posizione
a quanto pare Pauline è caduta in discesa (che novità), ufficialmente DNF
Rissveds come si sale pur non volendo se ne va via

però non insiste più di tanto preferisce non spingere per ora probabilmente aspetta l'ultimo giro.


Neff quasi raggiunta dalle canadesi con Nash e si potrebbe riaprire il discorso per il bronzo


altro problema per Langvad giornataccia, ma comunque non è che stesse andando bene


Neff superata dalle canadesi con Pendrel che attacca la terza posizione.


SUperata anche da Nash la svizzera, niente da fare le mie cinque stelline colpiscono ancora! Ninja


Crisaccia per Mutanda
33" il ritardo di Pendrel dalla coppia di testa


Wloszczowska prova a mettere in difficoltà la svedese in discesa ma niente, lo si può vedere come un segno di debolezza da parte della polacca? Boh!


Emily Batty mantiene il contatto visivo con la connazionale



ULTIMO GIRO!



Pendrel a 30", Batty a 38", Nash a 50", Neff a 1'7"
Pendrel sta dando tutto

Davanti Rissveds in salita ha un altro passo, eh stavolta ha fatto il vuoto aveva fatto le prove generali ai giri precedenti
È andata Rissveds, che fenomeno!

E se vince l'oro è anche un po' merito mio che ho dato cinque stelline a Neff e Langvad tagliandole di fatto fuori dalla vittoria ^^
 
Rispondi
#14
Grandissima rimonta verso il bronzo per Catharine Pendrel, a 20" di ritardo dall'argento per il momento al collo di Maja Wloszczowska


però ora sta perdendo, addirittura adesso la nana Batty si sta riavvicinando

Forse ha un po' esagerato ma aveva approcciato l'ultimo giro veramente forte Pendrel, forse troppo


Saldamente al comando Rissveds
 
Rispondi
#15
RISSVEDS!


Argento Wloszczowska a 37"

Pendrel a 1'26" resiste fino all'ultimo al rientro della nana alla fine è bronzo per soli 2" sulla connazionale



Quinta Katarina Nash a 2'10" e da buona tradizione dei biker esulta pure senza andare a medaglia

Sesta alla fine Mutanda a 2'28"
 
Rispondi
#16
Lea Davison rimonta fino alla settima posizione, poi Indergand in volata su Belomoina e Dahle

a 3'12"


Langvad fuori dalla top ten a 3'33", poi la tedesca Grobert a 3'53"
 
Rispondi
#17
Arriva ora 18ma Eva Lechner a 8'30"


Intanto la rimonta di Catherine Pendrel (caduta nelle prime fasi)

17a dopo la partenza
14a +50"
15a +1'12"
12a +1'5"
12a +58"
8a +39"
8a +31"
7a +52"
4a +57"
3a +36"
3a +30"
3a +1'5"
3a +1'26"
 
Rispondi
#18
(20-08-2016, 10:37 AM)BidoneJack Ha scritto: forse quattro stelle a Jenny Rissveds sono un po' forzate ma era per avere più equilibrio nella distribuzione (stessa cosa per le due stelle a Lea Davison)

Però la svedese potrebbe davvero stupire, è giovane e cade un po' troppo spesso ma ha fatto vedere di poter essere davvero forte forte forte, a Tokyo probabilmente cinque stelline ci saranno tutte


anzi, quattro stelline forse erano poche ^^ però con cinque stelline non avrebbe vinto quindi meglio così
 
Rispondi
#19
ORDINE D'ARRIVO
1 Jenny Rissveds (Sweden) 1:30:15
2 Maja Wloszczowska (Poland) 0:00:37
3 Catharine Pendrel (Canada) 0:01:26
4 Emily Batty (Canada) 0:01:28
5 Katerina Nash (Czech Republic) 0:02:10
6 Jolanda Neff (Switzerland) 0:02:28
7 Lea Davison (United States Of America) 0:03:12
8 Linda Indergand (Switzerland)
9 Yana Belomoina (Ukraine) 0:03:13
10 Gunn-Rita Dahle Flesjaa (Norway) 0:03:19
11 Annika Langvad (Denmark) 0:03:33
12 Helen Grobert (Germany) 0:03:53
13 Tanja Zakelj (Slovenia) 0:05:02
14 Chloe Woodruff (United States Of America) 0:06:02
15 Anne Terpstra (Netherlands) 0:06:18
16 Daniela Campuzano (Mexico)
17 Irina Kalentyeva (Russian Federation) 0:06:39
18 Eva Lechner (Italy) 0:08:30
19 Sabine Spitz (Germany) 0:09:01
20 Raiza Goulao-Henrique (Brazil) 0:09:06
21 Githa Michiels (Belgium) 0:10:08
22 Iryna Popova (Ukraine) 0:11:14
23 Perrine Clauzel (France) 0:12:08
24 Ping Yao (People's Republic of China) 0:13:05
LAP Rebecca Henderson (Australia)
LAP Michelle Vorster (Namibia)
LAP Jovana Crnogorac (Serbia)
LAP Francelina Cabral (Timor-Leste)
DNF Pauline Ferrand Prevot (France)
 
Rispondi
#20
c'è da dire che le grandi favorite hanno tutte steccato: Langvad giornataccia più volte si è fermata per problemi meccanici ma già non c'era proprio; Neff era davanti è pure caduta potrebbe aver risentito delle botte però è crollata all'improvviso quindi sembrerebbe proprio una crisi. Pendrel grande rimonta dopo essere caduta due volte la prima delle quali proprio in avvio costretta quindi a rimontare praticamente dall'ultima posizione. Dahle vabbè è vecchia, a quel punto rimanevano Rissveds (che comunque è andata fortissimo e chissà se sarebbero state comunque in grado di contrastarla), Wloszczowska, Batty e Nash ed erano tutte lì, non c'era Pauline ma ha dimostrato al di là della caduta (con conseguente ritiro) che la condizione era negativa.
 
Rispondi
  


Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)