Login Registrati Connettiti via Facebook



Non sei registrato o connesso al forum.
Effettua la registrazione gratuita o il login per poter sfruttare tutte le funzionalità del forum e rimuovere ogni forma di pubblicità invasiva.

Condividi:
Oscar Gatto
#1
Oscar Gatto

[Immagine: 1_4278_gatto--in--azione-GIRO5066.jpg]

Oscar Gatto (Caselle di Altivole, 1 gennaio 1985) è un ciclista professionista italiano.

Nel 2006 è stato uno dei migliori tra i dilettanti, conquistando 13 vittorie. Nel 2007 passa professionista nella Team Gerolsteiner e partecipa al Giro d'Italia arrivando ultimo in classifica. Nel 2008 non ha portato a termine la corsa rosa ritirandosi alla quattordicesima tappa (Verona-Alpe di Pampeago).

Dal 2009 corre con la nuova formazione ISD-Danieli, squadra di gestione italiana, ma sponsorizzata da una grande acciaieria ucraina, che ha Angelo Citracca come team manager, Luca Scinto direttore sportivo e Mario Cipollini come consulente tecnico.

Da professionista è riuscito a vincere la sua prima corsa il 26 febbraio 2009, battendo rivali del calibro di Alessandro Ballan e Daniele Bennati nella terza tappa del Giro di Sardegna, con arrivo a Tortolì.Termina con una caduta il giro Del Portogallo, un salto di catena in discesa è stata la causa della caduta che ha portato come conseguenza la frattura della clavicola sinistra, sei punti al ginocchio destro e varie escoriazioni.

(tratto da it.wikipedia.org)


Squadre

* 2007: Gerolsteiner
* 2008: Gerolsteiner
* 2009: ISD - Neri
* 2010: ISD - Neri
* 2011: Farnese Vini


Palmares

Vittorie

2005
* Giro del Canavese
* 6^ tappa del Giro della Valle d'Aosta

2006
* Circuito di Paderno - G.P. Lavi
* Coppa Città di Rosà - Trofeo Pietro Bagnetto
* Circuito di Orsago
* La Bolghera
* Trofeo Mario Zanchi
* 6^ tappa del Giro delle Regioni
* Coppa Città di Asti
* GP di Roncolevà
* GP BCC Alta Padovana
* 4^ tappa del Giro del Veneto e delle Dolomiti
* Medaglia d'Oro Città di Villanova
* GP San Luigi di Sona
* Trofeo Comune di Acquanegra sul Chiese

2009
* 3^ tappa del Giro di Sardegna

2010
* GP Nobili Rubinetterie / Coppa Citta di Stresa

Piazzamenti di Rilievo

2009
* 4° nella 4a tappa Tour de San Luis
* 4° nella 7a tappa Tour de San Luis
* 8° nella Gp Costa Degli Etruschi
* 5° nella 1a tappa Giro di Sardegna
* 2° nella Classifica Generale del Giro di Sardegna
* 6° nella 2a tappa Giro d'Italia
* 7° nella 3a tappa Giro d'Italia
* 9° nella 11a tappa Giro d'Italia

2010
*
 
Rispondi
#2
Oscar Gatto punta in alto: «Sogno la Sanremo e una tappa al Giro».
Sabato 11 dicembre 2010 - Oscar Gatto vuole la consacrazione tra gli sprinter del continente. Dopo quattro stagioni, le prime due alla Gerolsteiner nel Pro Tour e le seguenti alla Isd-Neri di Scinto e Citracca, il 25enne velocista trevigiano, è determinato a fare il definitivo salto di qualità. Per questo è già salito in bici e pensa già al debutto con un fitto programma anticipato rispetto al recente passato. Nell’intervista esclusiva a Ciclonews.it racconta i suoi piani. ASCOLTA L'INTERVISTA

ciclonews.it
 
Rispondi
#3
Oscar Gatto e un sogno chiamato mondiale
Con l'amico e compaesano Bandiera (Quick Step), è andato a svernare da una settimana a Olbia, in Sardegna. Nato il 1º gennaio, lì ha festeggiato Capodanno e compleanno. Rigorosamente in bici: 5 ore a San Silvestro e 4 e mezza l'indomani. Oscar Gatto, 26 anni, cerca la svolta della carriera e coltiva sogni azzurri. Il velocista di Altivole, trasferitosi a Maser dove vive con la fidanzata Francesca, inizierà la terza stagione alla corte di Luca Scinto, difendendo i colori della Farnese-Neri.

Gatto, obiettivi e propositi per il 2011?
«Devo imparare a rischiare di più e magari un pizzico di fortuna non guasterebbe. Sarebbe bene vincere già dalle prime corse e punto soprattutto a una frazione della Tirreno-Adriatico. Poi, farò la Milano-Sanremo e spererei di arrivare nei 5... Ma mi piacerebbe infilare anche una tappa al Giro, visto che, per l'invito della nostra squadra, aspettiamo solo la conferma ufficiale. Ho anticipato la preparazione: sono in sella già dal 20 novembre. Ma troppa pioggia e freddo dalle nostre parti: così sono sbarcato in Sardegna. Ma ho passato le feste ad allenarmi».

Ha vestito già la maglia azzurra al Giro del Veneto: nei suoi desideri c'è il Mondiale di Copenaghen?
«Sarebbe l'obiettivo per la seconda parte dell'anno. E parteciparvi, sarebbe un sogno. Già l'anno scorso, ci avevo fatto un pensierino... Ma il finale di stagione è andato storto: alla Tre Valli Varesine sono caduto, mentre al Giro del Veneto, dove giocavo in casa, ho fatto schifo. Meglio dimenticare».

Nel 2010 ha vinto però il Gp Nobili-Città di Stresa, seconda perla da pro...
«Per la stagione mi darei un 6,5. Sono cattivo nei giudizi, so che posso fare di più».

Debutto e programmi?
«Battezzerò il 2011, il prossimo 28 gennaio, al Giro della Provincia di Reggio Calabria. Poi, Qatar e Oman. Quindi, se rientro in tempo, forse il Sardegna. Prima di Eroica, Friuli, Tirreno e Sanremo».

da La Tribuna di Treviso
a firma di Mattia Toffoletto
 
Rispondi
#4
Come dice il Magro, ormai ex-velocista...
 
Rispondi
#5
Grande Oscar, è arrivata pure la convocazione per la pre-olimpica nel giorno del successo al Matteotti. Quest'anno s'è saputo rivelare al grande pubblico, sfruttando il gran lavoro fatto nella passata stagione. Il posto al Mondiale se lo merita tutto, anche in virtù del fatto che, quando si è dovuto mettere a disposizione di Visconti, lo ha sempre fatto nel migliore dei modi (vedi campionato italiano).

E' un po' il Thor Hushovd de' noantri. Asd
 
Rispondi
#6
Quoto, il Thor de noialtri(io lo dico in trevigiano Asd ) , comunque Scinto e compagnia stanno lavorando benissimo con questo ragazzo, ora sono curioso di vederlo al Trittico Lombardo e poi pure al Giro del Veneto, comunque se continua così può diventare un signor finisseur, lo vedrei benissimo all'Amstel...
 
Rispondi
#7
Il Thor de noantri lo diventerà Daniel Oss.
Sbaglio o in un pre-tappa al giro fu intervistato da Paolo Belli con risultati stupendi?
 
Rispondi
#8
(01-08-2011, 07:54 PM)Gershwin Ha scritto: Il Thor de noantri lo diventerà Daniel Oss.

Beh, però Oss non è che da velocista s'è trasformato in uomo d'attacco/passista veloce, cosa che invece han fatto sia Thor che Gatto...
 
Rispondi
#9
Mi riferivo alle caratteristiche, non al "percorso professionale" :D Comunque Oscar lo vedo più come nuovo Bettini, anch'io lo vedrei bene all'Amstel, ma anche Liegi volendo. La Sanremo poi potrebbe essere adattissima se corsa nel modo giusto.
 
Rispondi
#10
Il prossimo anno senza Visconti tra i piedi può fare ancora meglio, ormai Oscar è adatto a quasi tutte le corse di un giorno, specie a quelle che si svolgono sul suolo italiano. Dato l'ottimo scatto e lo spunto veloce, che magari non sarà più quello di un tempo, ma che comunque rimane invidiabile, per me l'anno prossimo vincerà molto...
 
Rispondi
  


Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)