Login Registrati Connettiti via Facebook



Non sei registrato o connesso al forum.
Effettua la registrazione gratuita o il login per poter sfruttare tutte le funzionalità del forum e rimuovere ogni forma di pubblicità invasiva.

Condividi:
Paris - Roubaix 2017
#31
Da inizio classiche classiche mi attendevo molto da Vanmarke e Rowe per la corsa di domenica, ma il primo ormai sarà già un miracolo vederlo al via, mentre Rowe ha terminato il Fiandre in penultima posizione e credo che le botte si faranno sentire.
Credo quindi che vedremo poca selezione a meno di cadute..tutto andrà a vantaggio di Degy, che però personalmente non mi convince, non mi pare ai livelli di due anni fa ma potrebbe comunque bastargli.
Son curioso di vedere Sagan, due anni fa non era al top mentre l'anno scorso si è sempre trovato ad inseguire.
Moscon ha una grande occasione di far bene, Stannard è tutta la primavera che non va mentre come detto sopra Rowe sarà acciaccato.
Un giovane che potrebbe raccogliere buoni risultati è Senechal, già vincitore tra gli junior in questa corsa, nel 2015 a 22 anni fu sedicesimo .
 
Rispondi
#32
Boonen e Sagan sono affamati. Sanno di non poter portare Degy nel velodromo, magari non dai -100 ma mi aspetto una bella corsa
 
Rispondi
#33
A Boonen ho paura che venga il braccino. Non è il tipo e lo si è visto ieri, ma proprio la delusione di ieri unita al fatto che è all'ultima corsa della carriera e ha la pressione di fare di risultato potrebbe portarlo a correre più conservativo del solito. O almeno sarebbe comprensibile fare questi pensieri, ma lui è un gran campione e potrebbe fregarsene altamente.
 
Rispondi
#34
Lefevere frena a una partecipazione di Gilbert alla Roubaix. E' nella preselezione Quick Step ma al momento sembra più no che sì.

Un po' mi dispiace. Ha disputato solo una Roubaix in carriera ma fisicamente e tecnicamente mi sembra una corsa dove tutto sommato può anche ben figurare e con questa gamba non si sa mai. Chiaro che da' molte più garanzie sulle Ardenne e il suo tm vuole sfruttare la sua condizione dove può dare risultati, però un Gilbert anche solo come spauracchio e uomo squadra può far sempre comodo.
Poi Lefevere aggiunge anche che la Quick Step è più coperta sul pavé che sulle cotes ma lì non sono totalmente persuaso: sulle Ardenne ha gente che ti può far risultato più facilmente secondo me.

EDIT: anzi leggo adesso che è un no al 100% quello di Gilbert alla Roubaix
 
Rispondi
#35
ha comunque fatto uno sforzo fuori dal comune, sarebbe azzoppato, ma da spauracchio andrebbe bene.

le ardenne le corre?
 
Rispondi
#36
Roubaix, 29 settori con stelle e colori
Saranno in totale 55 i chilometri di pietre da affrontare

[Immagine: showimg.php?cod=99651&resize=10&tp=n]

La tradizionale ricognizione è ormai fatta e Thierry Gouvenou, direttore di corsa della Roubaix, ha attribuito le stellette ai 29 settori di pavé che i corridori dovranno affrontare. Giudizi che vengono assegnati in funzione della lunghezza del settore, dell’irregolarità del pavé, dello stato generale del settore e della sua collocazione nella planimetria del percorso.

Da quest’anno oltre alle stelle ci sarà anche un colore a distinguere i settori in base alla loro difficoltà: nero per i cinque stelle, rosso per i 4 stelle, arancione per i tre setlle, blu per i due stelle e giallo per i settori con una sola stella. Saranno colorati gli archi che indicano l’ingresso in ogni settore.
L’organizzazione ha deciso anche di collocare transenne lungo il penultimo settore, quello di Hem: i corridori saranno obbligati ad affrontare il pavé e non potranno pedalare sulla banchina più transitabile.

Ecco i 29 settori per un totale di 55 km di pavé (sui 257 dell’intera corsa):

Secteur 29: Troisvilles à Inchy (2,2 km) ***
Secteur 28: Viesly à Quiévy (1,8 km) ***
Secteur 27: Quiévy à Saint Python (3,7 km) ****
Secteur 26: Viesly à Biastre (3 km) ***
Secteur 25: Biastre à Solesmes (0,8 km) **
Secteur 24: Vertain à Saint-Martin-sur-Ecaillon (2,3 km) ***
Secteur 23: Verchain-Maugré à Quérénaing (1,6 km) ***
Secteur 22: Quérénaing à Maing (2,5 km) ***
Secteur 21: Maing à Monchaux-sur-Ecaillon (1,6 km) ***

Secteur 20: Haveluy à Wallers (2,5 km) ****
Secteur 19: Trouée d’Arenberg (2,4 km) *****
Secteur 18: Wallers à Hélesmes (1,6 km) ***
Secteur 17: Hornaing à Wandignies (3,7 km) ****
Secteur 16: Warlaing à Brillion (2,4 km) ***
Secteur 15: Tilloy à Sars-et-Rosières (2,4 km) ****
Secteur 14: Beuvry-la-Forêt à Orchies (1,4 km) ***
Secteur 13: Orchies (1,7 km) ***
Secteur 12: Auchy-lez-Orchies à Bersée (2,7 km) ****
Secteur 11: Mons-en-Pévèle (3 km) *****
Secteur 10: Mérignies à Avelin (0,7 km) **
Secteur 9: Pont-Thibault à Ennevelin (1,4 km) ***
Secteur 8: Templeuve (0,5 km) **
Secteur 7: Cysoing à Bourghelles (1,3 km) ***
Secteur 6: Bourghelles à Wannehain (1,1 km) ***

Secteur 5: Camphin-en-Pévèle (1,8 km) ****
Secteur 4: Carrefour de l’Arbre (2,1 km) *****
Secteur 3: Grusson (1,1 km) **
Secteur 2: Willems à Hem (1,4 km) ***
Secteur 1: Roubaix (0,3 km) *
 
tuttobiciweb.it
 
Rispondi
#37
Ti sei dimenticato il giallo anemico per il secteur 1 Asd
 
Rispondi
#38
E' talmente anemico che la tavolozza di colori del forum non l'ha riconosciuto Asd
 
Rispondi
#39
Da sottolineare come UAE EMIRATES schieri 7 italiani al via...vero è che nasce dalle ceneri della Lampre,ma è un dato notevole.
 
Rispondi
#40
Dato irrilevante, visti che alla Roubaix è importante solo vincere, le cazzate Decoubertiniane lasciamole alle olimpiadi.
 
Rispondi
  


Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)