Login Registrati Connettiti via Facebook



Non sei registrato o connesso al forum.
Effettua la registrazione gratuita o il login per poter sfruttare tutte le funzionalità del forum e rimuovere ogni forma di pubblicità invasiva.

Condividi:
Ponferrada 2014, Cassani: «Vincenzo potrebbe vincere il mondiale»
#1
Ponferrada 2014, Cassani: «Vincenzo potrebbe vincere il mondiale»
«Non è il percorso ideale per lui, ma...»

"Se Vincenzo dovesse arrivare in queste condizioni di forma al Mondiale potrebbe anche vincerlo". Davide Cassani, commissario tecnico della nazionale italiana di ciclismo, non nasconde all'ANSA che l'exploit di Vincenzo Nibali al Tour de France potrebbe portarlo ad essere tra i favoriti alla rassegna iridata in programma esattamente tra due mesi a Ponferrada, in Spagna. Il ct azzurro, tuttavia, non nasconde che il circuito iridato nasconde parecchie inside: "Non è il percorso ideale per lui, in totale il dislivello è di 4200 metri, ma con un Nibali del genere...". "Ci siamo parlati già questa mattina e tra una settimana ci vedremo per fare il punto. La vittoria del Tour, d'altronde il punto massimo di una carriera, la consacrazione, e ci sta che scombussoli tutto quanto - ammette Cassani -, ma lui ha sempre dimostrato un attaccamento speciale alla maglia azzurra".

tuttobiciweb.it
 
Rispondi
#2
Un po' Capitan-ovvio il buon Cassani.
Comunque sia dopo il tour iniziano le vacche magre per il ciclismo, poi c'è la corsa-importante-meno-importante, e poi l'evento che tutti aspettiamo con impazienza: 28/09/2014.

In poche parole dopo il Tour quando si parla di un corridore lo si pone sempre in ottica mondiale Sisi
 
Rispondi
#3
Bene bene: Nibali può essere il perfetto spauracchio. 'Sta vittoria al Tour, in ottica nazionale, è davvero preziosissima... Mmm
 
Rispondi
#4
A prima vista questo Mondiale non sembra adattissimo a Vincenzo,poi certo vige sempre la regola che il percorso lo determinano i corridori,la nazionale italiana credo non abbia alternative a Nibali e dovrà fare selezione a tutti i costi.
Secondo voi era più duro il percorso dell'anno scorso?
 
Rispondi
#5
beh sì era più duro Firenze, anche se qui si è nel circuito sin da subito, e questo un po' potrebbe incidere
 
Rispondi
#6
Io cercherei di usarlo come spauracchio appunto, e giocarmi la carta Visconti Sese Al Tour ha chiuso bene, pare essere tornato su buoni livelli dopo l'infortunio. Poi quest'anno sembra girar bene ai tosco-siculi... Asd
 
Rispondi
#7
Se non è riuscito a staccare tutti a Firenze dubito che possa farlo a Ponferrada. In ogni caso bisogna, come l'anno scorso, fare corsa dura e poi stare a vedere che succede. Al Mondiale le variabili in gioco sono molte di più che in una classica quindi è difficile dire se puntare su uno o sull'altro.
 
Rispondi
#8
Certo che è strano,gli spagnoli hanno alcuni tra i migliori scalatori al mondo e scelgono un percorso di media difficoltà?
I conti non mi tornano,di gente veloce oltretutto non ne hanno...
 
Rispondi
#9
Beh, io uno come Valverde non me lo vorrei ritrovare in una volata ristretta sinceramente. Comunque per come corrono gli spagnoli va bene un percorso a caso.
 
Rispondi
#10
(16-08-2014, 10:28 PM)Paruzzo Ha scritto: Beh, io uno come Valverde non me lo vorrei ritrovare in una volata ristretta sinceramente. Comunque per come corrono gli spagnoli va bene un percorso a caso.
Si parlava di gente veloce,Valverde la può spuntare in volata con Nibali e altri scalatori,da come avete parlato del percorso mondiale di quest'anno sarebbe una sorpresa uno scenario del genere,no?
Non dimentichiamoci che a Firenze l'anno scorso è piovuto per tutto il giorno e la corsa è diventata più dura proprio a causa del maltempo.
 
Rispondi
  


Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)