Login Registrati Connettiti via Facebook



Non sei registrato o connesso al forum.
Effettua la registrazione gratuita o il login per poter sfruttare tutte le funzionalità del forum e rimuovere ogni forma di pubblicità invasiva.

Condividi:
Posada "Tapas y Paella" - Vuelta 2021
#1
Veniamo da un periodo difficile, alle ricette ganze di Giugy si sono aggiunte le “prelibatezze” di Andy… Non un caso se ci siamo rifugiati nel bere, prima al bar del Giro poi al Tour de France Café. Sì, d’accordo, qualche pizzetta, a volte due spaghetti (spezzati… Triste ), fatto sta che tra Giro e Tour ho perso 728 grammi. Stiamo scherzando? È il momento di cambiare rotta…

[Immagine: Posada1.jpg]
 
Ecco la soluzione, la nostra posada itinerante! Il pomeriggio a bordo strada per la tappa, la sera si mangia! Il cuoco mi ha promesso una fabada! A stomaco pieno tutto prende un altro aspetto, potrebbe sembrarci il miglior GT degli ultimi 30 anni! E se proprio volete bere, una sangria non si nega a nessuno…
 
Ecco che potremo sondare problematiche di grande respiro. Quando la Ineos ci proporrà finalmente una squadra con 8 capitani? 4 al Tour, 5 in questa Vuelta, il solito braccino corto della squadra inglese, ben poco previdente: un paio di cadute, una gastroenterite, uno fuori forma ed ecco che si troveranno con il meno peggio isolato a lottare per una stentata top 10  Nene

Buona Vuelta 2021 e, soprattutto, buona paella!
 
Rispondi


[+] A 2 utenti piace il post di OldGibi
#2
Domattina lancio l'acchiappa la top 10. Questa la "tentative list" dei 29 (più la voce "altro"). Se avete variazioni o suggerimenti segnalatelo, io ho incontrato qualche difficoltà a selezionarli. 

Fabio Aru
Romain Bardet
Egan Bernal
Richard Carapaz
Hugh Carthy
Damiano Caruso
Giulio Ciccone
Felix Grosschartner
Jack Haig
Lucas Hamilton
Ion Izagirre
James Knox
Steven Kruijswijk
Sepp Kuss
Mikel Landa
Miguel Angel Lopez
Enric Mas
Rafal Majka
Guillaume Martin
Mark Padun
Tom Pidcock
Primoz Roglic
Maximilian Schachmann
Pavel Sivakov
Rigoberto Uran
Alejandro Valverde
Harm Vanhoucke
Aleksandr Vlasov
Adam Yates
 
Rispondi
#3
Intanto arriva la prima cattiva notizia (o quantomeno io l'ho scoperta oggi): l'assegnazione dei punti della maglia verde sarà identica a quella del Tour, quindi 50 punti ai piattoni, 30 in quelle mosse, 20 in montagna e crono e, immagino, 20 anche ai traguardi volanti... Sick Facepalm
 
Rispondi


[+] A 2 utenti piace il post di samuxsafe
#4
Ci stava modificarlo perchè se no diventava a uso esclusivo degli uomini di classifica (vedi caso nel 2017). Però non così, anche perchè gli arrivi in volata sono l'ultima cosa che mediamente interessa in una Vuelta.
 
Rispondi
#5
Non capisco in base a cosa una tappa piatta debba valere più di una tappa di montagna o altre.

Pogacar con un punteggio "equo" avrebbe vinto la maglia verde al tour sia l'anno scorso sia quest'anno, invece è finito dietro a gente che non faceva neanche top 5 in volata.

Roglic quest'anno potrà anche vincere nuovamente 4 tappe e piazzarsi in molte altre, ma basta che un velocista ne vinca due e poi coi tv potrebbe superarlo.

Una classifica a punti sensata dovrebbe assegnare gli stessi punteggi ad ogni tappa e dare poca roba ai tv. Sta pagliacciata commerciale fatta solo per attirare un paio di velocisti tecnicamente vale poco e niente.
 
Rispondi


[+] A 3 utenti piace il post di samuxsafe
#6
Però a quel punto dovrebbero anche esserci eque possibilità tra arrivi in volata, arrivi in salita, cronometro e chi più ne ha più ne metta. In equità totale in tutto non si può raggiungere.
 
Rispondi
#7
E quindi?

Se un corridore è limitato sono affari suoi.

Non mi pare che Quintana, ad esempio, vinca le classifiche a punti con regolamenti come quello che aveva la Vuelta fino all'anno scorso.

Un Roglic vince in salita, a cronometro e in volate di trenta corridori. Un Cavendish vince in un modo solo. E ha sicuramente più traguardi a disposizione rispetto al Quintana di turno, a parte in rarissimi casi.
 
Rispondi


[+] A 1 utente piace il post di Luciano Pagliarini
#8
Era solo per dire che anche il regolamento precedente non era perfetto.

Nella Vuelta 2017 era più limitato Froome (vincitore di 2 tappe) o Trentin (vincitore di 4 tappe, in volate di gruppo, ristrette e in fuga)?
Alla Vuelta ci sono molte più tappe adatte ai corridori di classifica che agli sprinter.
 
Rispondi
#9
A Trentin sarebbe bastato stringere i denti in qualche tappa in più o sprintare per un traguardo volante.

Tipo qua poteva arrivare coi primi anziché fare gruppetto: https://firstcycling.com/race.php?r=23&y=2017&e=07
 
Rispondi
#10
Scusate lo sfogo: Cristo santo come cazzo si fa a far iniziare la Vuelta il 14 di AGOSTO?

Ma il 21, se non addirittura il 28, come succedeva fino a undici anni fa, faceva brutto?

Siamo a Ferragosto cazzarola e mi tocca lavorare come un cane perché 'sti cretini fanno iniziare la Vuelta adesso.

Ma non sarebbe meglio per tutti cominciare una o due settimane dopo no? Chi cazzo la guarderà la Vuelta a Ferragosto.............
 
Rispondi


[+] A 2 utenti piace il post di Luciano Pagliarini
#11
Non ho ben capito come mai nell'anno olimpico hanno voluto anticipare una settimana, boh...

Logica vorrebbe che dopo Tokyo si desse più tempo agli atleti per recuperare.
 
Rispondi
#12
Si è solo per l'anno olimpico, non capisco il motivo di anticipare (a rigor di logica avrebbero dovuto posticipare...) ma l'anno prossimo ritornerà più avanti di una settimana
 
Rispondi
#13
Tra l'altro i corridori saranno contentissimi di correre le prime tappe con 40 gradi all'ombra.
Detto che la Vuelta scassa il cazzo a prescindere, i mondiali a fine Agosto con la Vuelta a cavallo tra Aprile e Maggio e il Giro a cavallo tra fine Maggio e metà Giugno ce li ricordiamo ?
 
Rispondi
#14
Per la partenza anticipata al 14 agosto potrebbe entrarci il coronavirus? Sull'idea che sole e caldo siano di freno alla diffusione... 
 
Rispondi
#15
Trentin comunque se non avesse lasciato la prima volata a lampaert avrebbe vinto, quindi i punti per il velocista top ci sarebbero... poi comunque è meglio di questa sicuramente
 
Rispondi
#16
Classifica a punti aperta sia a velocista che a scalatore, con sfida tra i due anche nella volata di Madrid a me va bene. Nel 2017 ovviamente ho rosicato, ma tant'è... 

Per piangere un po' possiamo anche scorrere l'albo d'oro di alcune recenti maglie dei GPM.  Sese
 
Rispondi
#17
(14-08-2021, 01:48 PM)OldGibi Ha scritto:
Per la partenza anticipata al 14 agosto potrebbe entrarci il coronavirus? Sull'idea che sole e caldo siano di freno alla diffusione... 

Direi di no, semplicemente perché anche la Vuelta 2020 (inizialmente anno olimpico) sarebbe partita il 14.

Decisione ovviamente presa quando il Covid nemmeno esisteva.
 
Rispondi
#18
Chissà perché non hanno più riproposto una bella salita come il Cotobello.




Quanto manca la Galicia Xacobeo.
 
Rispondi
#19
Kuss ha fatto un ottimo prologo (non essendo proprio un cronoman, ma conta il giusto...). Questo si va ad aggiungere alle sue dichiarazione delle presentazione, in cui diceva che la Jumbo gli aveva promesso il ruolo da capitano prima della caduta di Roglic al Tour.

Sull'americano non si può sperare mai troppo, però ci potrebbe essere la possibilità non sia una semplice spalla ma anche un co-capitano.
 
Rispondi
#20
Il sito della Vuelta non offre sempre i profili delle salite inserite nelle tappe e le altimetrie non segnalano le pendenze. In qualche caso, nel fare i topic delle tappe, ho ripreso qualche profilo di salita da La Flamme Rouge. 
Può essere interessante dare una occhiata alla pagina della Vuelta su La Flamme Rouge

Cliccando sulla "lente di ingrandimento" alla destra di ogni tappa (attendendo qualche secondo perché la pagina si carichi) si visualizzano planimetria e altimetria della tappa. Sul profilo ci sono le pendenze e se si guarda sotto l'altimetria della tappa, alla voce descrizione, ci sono i dettagli di ogni GPM, cliccando si va alla pagina di quella salita. 
Nel riquadro a destra della planimetria ci sono il profilo degli ultimi chilometri e i dati sul dislivello. Tutto molto informativo e ben fatto. 

In alto, in ogni pagina, c'è la voce "altre edizioni", con planimetrie, altimetrie e dettagli della Vuelta dal 2001 ad oggi. Se volete verificare l'altimetria della tappa di Cotobello segnalata da Paglia bastano pochi clic. 
 
Rispondi
  


Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)