Login Registrati Connettiti via Facebook



Non sei registrato o connesso al forum.
Effettua la registrazione gratuita o il login per poter sfruttare tutte le funzionalità del forum e rimuovere ogni forma di pubblicità invasiva.

Condividi:
Riccardo Magrini
#1
Riccardo Magrini

[Immagine: 2_0018827_1_thumb2.jpg]
Roberto Bettini - www.bettiniphoto.net

Riccardo Magrini (Montecatini Terme, 26 dicembre 1954) è un ex ciclista su strada italiano.

Dopo essere stato un dilettante di buon livello vincendo nelle categorie minori una ventina di gare cogliendo anche la maglia della Nazionale con la partecipazione ai Campionati del Mondo a Montreal in Canada nel 1974; passa professionista nel 1977 con la Fiorella-Mocassini del presidente Alberto Pagni, dopo due anni approda alla Inox-Pran con Giovanni Battaglin. Nel 1980 alla Santini Selle Italia con Mario Beccia, 1981 Magniflex ritrova lo svedese Johansson, suo compagno di squadra nel 1977 e dal 1982 al 1984 alla Metauromobili raggiunge l'apice della carriera agonistica con il belga Lucien Van Impe per poi terminare la carriera professionistica con la Vini Ricordi (1985-1986).

In dieci anni di carriera professionistica tre i successi: il Giro della Provincia di Reggio Calabria nel 1982, una tappa al Giro d'Italia (Terracina-Montefiascone) ed una tappa al Tour de France (Nantes-Ile d'Oleron) entrambe nel 1983.

Corridore con buone qualità comunicative, si faceva apprezzare soprattutto per la sua simpatia e goliardia, famose le sue gag e le imitazioni di Adriano De Zan. Passista scalatore ottimo gregario e fine stratega, nel 1986 scendeva dalla bici per salire in "ammiraglia"; a fine stagione agonistica dirigeva a fianco di Mauro Battaglini la Vini Ricordi. L'anno successivo con la Magniflex dirigeva una squadra di giovani talenti, tra gli altri anche del compianto Franco Ballerini. Negli ultimi anni è stato Direttore Sportivo di Marco Pantani nella Mercatone Uno (2002) e di Mario Cipollini nella Domina Vacanze (2004).

Attualmente è opinionista di Eurosport, distinguendosi per la passione e grande competenza nelle sue telecronache, rimane sempre legato all'ambiente del ciclismo.

(tratto da it.wikipedia.org)


Palmares

1972 (Dilettanti)
* Coppa Loro Ciuffenna (Ar)

1973 (Dilettanti)
* G.P. Cantagrillo (Pt)

1974 (Dilettanti)
* Premondiale Piazzatorre (Bg)
* Trofeo Caduti di Grignano (Po)

1975 (Dilettanti)
* Trofeo Matteotti - Marcialla
* Trofeo Martiri Trentini
* Trofeo della Liberazione Pergine (Tn)

1976 (Dilettanti)
* Ruota d'oro Isola Liri

1982
* Giro della Provincia di Reggio Calabria

1983
* 7^ tappa del Tour de France
* 9^ tappa del Giro d'Italia
 
Rispondi
#2
Lutto in casa Magrini, si è spento papà Giuseppe
La tristezza è scesa su casa Magrini, a Montecatini Terme: papà Giuseppe è scomparso improvvisamente ieri mattina, all'età di 78 anni. Dopo la morte della moglie Luciana Adua - per lui semplicemente Adua - avvenuta due anni orsono, aveva faticato a reagire ed ora l'ha raggiunta.
A Riccardo e a tutta la famiglia Magrini le condoglianze ed il grande abbraccio delle redazioni di tuttoBICI e tuttobiciweb.it

tuttobiciweb.it

Povero Magro, condoglianze anche da parte mia... Triste
 
Rispondi
#3
"Cazaux, ho sbagliato leggermente pronuncia" Asd

E poi Mihajlovic e Stankovic... Asd Asd Asd
 
Rispondi
#4
Adoro il magro, Heart, trasmettono il giro, mmm quasi quasi mi metto su Eurosport :D
 
Rispondi
#5
FORZA RICCARDO. Magrini ricoverato, ha avuto un infarto
Riccardo Magrini è ricoverato in prognosi riservata, e lo sarà per le prossime 72 ore, all'Ospedale di San Donato Milanese. L'ex professionista, che è un dirigente della Rivolta e opinionista di Eurosport, si è sentito male stamane attorno alle 11 e deve la vita all'amico Gaetano Carro, proprietario di una scuderia a Truccazzano, alle porte di Milano. I due erano insieme quando Riccardo ha detto di non sentirsi bene e ha chiesto di essere portato all'ospedale di Melzo. Da qui, dopo i primi accertamenti, è stato portato a San Donato dove è stato sottoposto ad angioscopia e dove è tuttora ricoverato. La situazione al momento, come spiega il professor Ruffin, è sotto controllo nonostante l'infarto esteso di cui Riccardo è stato vittima, fra l'altro per la seconda volta.
A Riccardo gli auguri di una pronta guarigione da parte della redazione di tuttobiciweb e, naturalmente, di tutti gli amici del ciclismo. Forza Magro, ti aspettiamo presto!

tuttobiciweb.it
 
Rispondi
#6
Ecco perchè non c'era oggi il Magro! Triste
Forza forza! Che sei il migliore!!!
 
Rispondi
#7
O povero, forza Riccardo, torna presto....
 
Rispondi
#8
cavoloTriste speriamo si riprenda presto
 
Rispondi
#9
Forza Magro!!!! Riprenditi presto
 
Rispondi
#10
Marco Magrini, fratello di Riccardo: "La situazione sta lentamente migliorando ogni giorno che passa,siamo tutti molto piu' sereni per dire che Riccardo gia' oggi e' piu' tranquillo e nei prossimi giorni forse uscira' dall'intensiva."

Meno male via!! :D
 
Rispondi
  


Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)