Login Registrati Connettiti via Facebook



Non sei registrato o connesso al forum.
Effettua la registrazione gratuita o il login per poter sfruttare tutte le funzionalità del forum e rimuovere ogni forma di pubblicità invasiva.

Condividi:
Richmond 2015 | Cronosquadre Donne Elite
#11
Quarto titolo per Trixi Worrack, unica sempre presente in tutte le quattro vittorie della Specialized / Velocio
 
Rispondi
#12
Le regine sono sempre loro, la Velocio-SRAM vince ancora la Cronosquadre Mondiale; Boels-Dolmans piegata per soli 6"
Uno spettacolare testa a testa lungo 30 chilometri tra la Velocio-SRAM e la Boels-Dolmans ha caratterizzato la prova d'apertura dei Campionati del Mondo di Richmond, la Cronometro a Squadre femminile per club: a spuntarla per soli 6" è stata proprio la Velocio-SRAM, già vincitrice delle prime tre edizioni e che per questa prova poteva contare anche sull'italiana Barbara Guarischi; la media finale delle vincitrici (sestetto composto da Brennauer, Amialiusik, Kroger, Canuel, Worrack e Guarischi) è stata di 48.660 km/h dopo che nel prima parte del percorso avevano viaggiato anche sopra i 50 di media. Medaglia di bronzo invece per la RaboLiv che non è mai stata in lizza per le prime due posizioni e che al traguardo ha accusato un distacco di 56" dalla Velocio-SRAM. - © cicloweb.it

RISULTATI CAMPIONATI DEL MONDO RICHMOND 2015 - CRONOMETRO A SQUADRE DONNE, 38.6 km
1 VELOCIO - SRAM (Amialiusik, Brennauer, Canuel, Guarischi, Kröger, Worrack) 47:35.72
2 BOELS DOLMANS (Armitstead, Blaak, Majerus, Pawlowska, Stevens, E.Van Dijk) +6.66
3 RABO LIV WOMEN (Brand, T.De Jong, Gillow, Knetemann, Niewiadoma, Van der Breggen) +56.12
4 WIGGLE HONDA (Cordon-Ragot, D'hoore, Edmondson, Fahlin, King, Longo Borghini) +1:10.15
5 TWENTY (Dragoo, Dvorak, L.Hall, A.Jackson, Komanski, Thomas) +2:04.88
6 UNITEDHEALTHCARE (L.Brown, Buchanan, Higgins, Villumsen, Winder) +2:50.66
7 ORICA - AIS (Elvin, Garfoot, Roy, Spratt, M.Stewart, L.Williams) +2:53.71
8 BTC CITY LJUBLJANA (Batagelj, Bujak, C.Lechner, Pavlukhina, Pintar, Ritter) +3:02.93
9 OPTUM (Charity, Glaesser, Kirchmann, Tetrick, Walle) +3:20.61
10 HITEC PRODUCTS (Becker, Bjørnsrud, Guderzo, Gotaas Johnsen, Kitchen, Moberg) +3:31.69
11 TIBCO - SVB (Brien, Collins, Hammes, Kiesanowski, K.Ryan, Stephens) +3:59.10
12 PEPPER PALACE (Caravella, De Crescenzo, Emmerman, Pic, Phillips, Pierce) +5:23.07
13 BMW (Bayer, Bertine, Nalder, Routley, Uebelhart) +6:38.02

risultati completi
 
Rispondi
#13
Manubrio troppo lungo di un millimetro è costato la partecipazione a Lotti Becker, a detta di Karl Lima ci ha fatto altre sei corse UCI senza problemi quest'anno.
 
Rispondi
#14
Karol-Ann Canuel era quella che sul rettilineo finale stava perdendo le ruote delle compagne per la Velocio-Sram, da oggi c'è una nuova Bidoncina Rockeggio

 
Rispondi
#15
RICHMOND. Guarischi fuori dalla lista azzurra ma felice
Il titolo mondiale corona una stagione quasi perfetta

Il primo oro per l’Italia è di Barbara Guarischi la grande esclusa dalla rosa azzurra per la prova in linea femminile. Oro mondiale nella cronosquadre donne per la biondina lombarda, 25 anni lecchese di Pescate della Velocio Sram, quest’anno vincitrice in una frazione (cronosquadre) all’Energiewacht Tour in Olanda, della prima tappa del Giro d’Italia a Lubiana (Slo), del Prudential RideLondon GP davanti a Buckingam Palace e della prova di Coppa del Mondo in Germania (Sparkassen Giro): “Questa medaglia corona un anno non del tutto perfetto, ho avuto molti problemi fisici già dall’inverno scorso, avrei potuto vincere di più ma penso di avere dato tutto. Sono contenta, sono fuori dalla lista azzurra per la strada, più di così non potevo fare. Le scelte si possono accettare o no. E’ un oro che la squadra ha cercato tanto, abbiamo lavoro tanto per questo, sapevamo di non essere forti come lo scorso anno, ma siamo più gruppo e l’unione ha fatto davvero la forza. Io fatto la prima parte e tanto merito va alle mie compagne di squadra. Per me è già un sogno essere in questo team”. A fine stagione la Velocio Sram chiuderà i battenti, hai già pensato al 2016? “Sarò ancora in una formazione straniera ma è presto per dire quale”.

Da Richmond, Usa (Danilo Vigano)

tuttobiciweb.it
 
Rispondi
#16
 
Rispondi
  


Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)