Login Registrati Connettiti via Facebook



Non sei registrato o connesso al forum.
Effettua la registrazione gratuita o il login per poter sfruttare tutte le funzionalità del forum e rimuovere ogni forma di pubblicità invasiva.

Condividi:
Santos Tour Down Under 2020
#41
Ulissi 2° e Geschke 3°

E Van Baarle e Dennis 4° e 5° con lo stesso tempo dei due sopra ahahahahahhahahahahahahahahahhahahaha
 
Rispondi
#42
(26-01-2020, 05:52 AM)Luciano Pagliarini Ha scritto: Mitchelton e Ineos veramente oscene, io davvero non mi capacito.

La Ineos con due uomini in classifica + Sivakov a 35" e gli altri con addirittura, oltre a Impey, anche Yates e Hamilton in top-10.

Usare uno di questi da lontano no eh.

La mediocrità di certe menti che girano nel ciclismo contemporaneo mi fa veramente cadere le braccia. Sanno correre solo in un modo.

Sono stati là fino ai -2 ad aspettare lo scatto di Porte, ma che cazzo pretendevano dai.

Detto che hai ragione riguardo alla frase in grassetto, ma in questo caso non so quanto possa fregare alle squadre e ai corridori stessi provare a ribaltare la classifica di sta corsaccia.
Cioè, capisco chessò...un Giro del Trentino, dove ci sarebbe anche spazio per provare, ma alla fine del TDU sticazzi, tanto tra tre giorni ci siamo già scordati chi ha vinto.
 
Rispondi
#43
(26-01-2020, 05:52 AM)OLuciano Pagliarini Ha scritto: Mitchelton e Ineos veramente oscene, io davvero non mi capacito.

La Ineos con due uomini in classifica + Sivakov a 35" e gli altri con addirittura, oltre a Impey, anche Yates e Hamilton in top-10.

Usare uno di questi da lontano no eh.

La mediocrità di certe menti che girano nel ciclismo contemporaneo mi fa veramente cadere le braccia. Sanno correre solo in un modo.

Sono stati là fino ai -2 ad aspettare lo scatto di Porte, ma che cazzo pretendevano dai.
Scusa ma non sono assolutamente d'accordo , la michelton ha dimostrato tutta la settimana che ci teneva molto a questa GC . Impey ha corso alla van der poel per tutta la settimana sprintando per gli abbuoni e su ogni arrivo, oggi era palese dal modo di correre conservativo che Impey non ne aveva , quindi hanno cercato di limitare i danni proteggendo lui, Simon Yates avrebbe tranquillamente ottenuto il secondo posto in classifica con una salita più regolare , però ha preferito provare a resistere a Porte pur rischiando di saltare e di questo non ci si può lamentare, per quanto riguarda la ineos non avevano i corridori per puntare alla generale per loro gli obiettivi sono più avanti nella stagione. A volte ci si dimentica che i corridori sono umani , non possono dare battaglia tutti i giorni a 1000 , quello accade solo alla PlayStation
 
Rispondi
#44
Senza senso la Michelton che tira per riprendere la fuga con Impey che 1000 volte su 100 sarebbe stato staccato da Porte

Notevole Holmes
 
Rispondi
#45
(26-01-2020, 11:57 AM)Tommeke23 Ha scritto: Senza senso la Michelton che tira per riprendere la fuga con Impey che 1000 volte su 100 sarebbe stato staccato da Porte

Notevole Holmes

La michelton non tirava per riprendere la fuga ma per tenere avanti i propri capitani prima della salita finale data la forte velocità , se volevano riprendere la fuga avrebbero tirato già sul primo passaggio a willunga hill o comunque nei tratti in pianura precedenti
 
Rispondi
#46
Porte che non vince su Willunga :O :O :O

A parte gli scherzi, si vedeva già da Paracombe che probabilmente Richie era ingiocabile per gli altri...
La Mitchelton ha corso male, già a inizio corsa ha scelto probabilmente il cavallo sbagliato: Impey lodabile per l'impegno ma non avrebbe potuto vincere una corsa a tappe con due arrivi in salta.
La squadra australiana ci teneva a questo appuntamento, ma giustamente anche per loro era una pura corsa di preparazione, come lo era per gli altri. Se veniva la vittoria in un certo modo bene, altrimenti se ne fanno una ragione probabilmente...
 
Rispondi
#47
(26-01-2020, 11:50 AM)kekko46 Ha scritto:
(26-01-2020, 05:52 AM)OLuciano Pagliarini Ha scritto: Mitchelton e Ineos veramente oscene, io davvero non mi capacito.

La Ineos con due uomini in classifica + Sivakov a 35" e gli altri con addirittura, oltre a Impey, anche Yates e Hamilton in top-10.

Usare uno di questi da lontano no eh.

La mediocrità di certe menti che girano nel ciclismo contemporaneo mi fa veramente cadere le braccia. Sanno correre solo in un modo.

Sono stati là fino ai -2 ad aspettare lo scatto di Porte, ma che cazzo pretendevano dai.
Scusa ma non sono assolutamente d'accordo , la michelton ha dimostrato tutta la settimana che ci teneva molto a questa GC . Impey ha corso alla van der poel per tutta la settimana sprintando per gli abbuoni e su ogni arrivo, oggi era palese dal modo di correre conservativo che Impey non ne aveva , quindi hanno cercato di limitare i danni proteggendo lui, Simon Yates avrebbe tranquillamente ottenuto il secondo posto in classifica con una salita più regolare , però ha preferito provare a resistere a Porte pur rischiando di saltare e di questo non ci si può lamentare, per quanto riguarda la ineos non avevano i corridori per puntare alla generale per loro gli obiettivi sono più avanti nella stagione. A volte ci si dimentica che i corridori sono umani , non possono dare battaglia tutti i giorni a 1000 , quello accade solo alla PlayStation

Ma la questione non è sui corridori ma su chi li "guida". 

Certe squadre avevano la fortuna di avere anche 3 uomini più o meno in classifica. 
Si origina una bella fuga, potevano provare a buttare dentro un uomo, perlopiù sapendo che per come era messa la classifica, su Willunga c'erano zero speranze contro Porte.
 
Rispondi
#48
(26-01-2020, 12:39 PM)Hiko Ha scritto: Porte che non vince su Willunga :O :O :O

A parte gli scherzi, si vedeva già da Paracombe che probabilmente Richie era ingiocabile per gli altri...
La Mitchelton ha corso male, già a inizio corsa ha scelto probabilmente il cavallo sbagliato: Impey lodabile per l'impegno ma non avrebbe potuto vincere una corsa a tappe con due arrivi in salta.
La squadra australiana ci teneva a questo appuntamento, ma giustamente anche per loro era una pura corsa di preparazione, come lo era per gli altri. Se veniva la vittoria in un certo modo bene, altrimenti se ne fanno una ragione probabilmente...

sono d'accordo con te , per impey era molto difficile quest'anno con una salita in più rispetto all'anno scorso , credo che un fattore lo abbia giocato anche la caduta di simon yates nelle prime tappe dove ricordo che ha anche rischiato un ritiro
 
Rispondi
#49
(26-01-2020, 11:50 AM)kekko46 Ha scritto:
(26-01-2020, 05:52 AM)OLuciano Pagliarini Ha scritto: Mitchelton e Ineos veramente oscene, io davvero non mi capacito.

La Ineos con due uomini in classifica + Sivakov a 35" e gli altri con addirittura, oltre a Impey, anche Yates e Hamilton in top-10.

Usare uno di questi da lontano no eh.

La mediocrità di certe menti che girano nel ciclismo contemporaneo mi fa veramente cadere le braccia. Sanno correre solo in un modo.

Sono stati là fino ai -2 ad aspettare lo scatto di Porte, ma che cazzo pretendevano dai.
Scusa ma non sono assolutamente d'accordo , la michelton ha dimostrato tutta la settimana che ci teneva molto a questa GC . Impey ha corso alla van der poel per tutta la settimana sprintando per gli abbuoni e su ogni arrivo, oggi era palese dal modo di correre conservativo che Impey non ne aveva , quindi hanno cercato di limitare i danni proteggendo lui, Simon Yates avrebbe tranquillamente ottenuto il secondo posto in classifica con una salita più regolare , però ha preferito provare a resistere a Porte pur rischiando di saltare e di questo non ci si può lamentare, per quanto riguarda la ineos non avevano i corridori per puntare alla generale per loro gli obiettivi sono più avanti nella stagione. A volte ci si dimentica che i corridori sono umani , non possono dare battaglia tutti i giorni a 1000 , quello accade solo alla PlayStation

Impey che corre à la van der Poel fa già ridere così.

Rileggi quello che ho scritto, non l'hai capito.
 
Rispondi
#50
(26-01-2020, 02:16 PM)Luciano Pagliarini Ha scritto:
(26-01-2020, 11:50 AM)kekko46 Ha scritto:
(26-01-2020, 05:52 AM)OLuciano Pagliarini Ha scritto: Mitchelton e Ineos veramente oscene, io davvero non mi capacito.

La Ineos con due uomini in classifica + Sivakov a 35" e gli altri con addirittura, oltre a Impey, anche Yates e Hamilton in top-10.

Usare uno di questi da lontano no eh.

La mediocrità di certe menti che girano nel ciclismo contemporaneo mi fa veramente cadere le braccia. Sanno correre solo in un modo.

Sono stati là fino ai -2 ad aspettare lo scatto di Porte, ma che cazzo pretendevano dai.
Scusa ma non sono assolutamente d'accordo , la michelton ha dimostrato tutta la settimana che ci teneva molto a questa GC . Impey ha corso alla van der poel per tutta la settimana sprintando per gli abbuoni e su ogni arrivo, oggi era palese dal modo di correre conservativo che Impey non ne aveva , quindi hanno cercato di limitare i danni proteggendo lui, Simon Yates avrebbe tranquillamente ottenuto il secondo posto in classifica con una salita più regolare , però ha preferito provare a resistere a Porte pur rischiando di saltare e di questo non ci si può lamentare, per quanto riguarda la ineos non avevano i corridori per puntare alla generale per loro gli obiettivi sono più avanti nella stagione. A volte ci si dimentica che i corridori sono umani , non possono dare battaglia tutti i giorni a 1000 , quello accade solo alla PlayStation

Impey che corre à la van der Poel fa già ridere così.

Rileggi quello che ho scritto, non l'hai capito.
 il senso è che ha sprintato ogni giorno spendendo tantissime energie sia agli sprint intermedi e nelle volate però appunto non è VDP è quindi  l'ultimo giorno ne ha pagato lo sforzo. se non comprendi le metafore mi spiace per te
 
Rispondi
#51
Veramente chi ha difficoltà a comprendere un testo mi sembri te.

Sopravvalutati meno e sottovaluta meno i tuoi interlocutori.

Io di ciclismo ne ho visto un po' più di te, mi sa. Non serve chi mi spieghi come hanno corso, l'ho visto benissimo, purtroppo.

Il punto è che con tale superiorità numerica correre in quella maniera è da coglioni.
 
Rispondi
#52
(26-01-2020, 02:56 PM)Luciano Pagliarini Ha scritto: Veramente chi ha difficoltà a comprendere un testo mi sembri te.

Sopravvalutati meno e sottovaluta meno i tuoi interlocutori.

Io di ciclismo ne ho visto un po' più di te, mi sa. Non serve chi mi spieghi come hanno corso, l'ho visto benissimo, purtroppo.

Il punto è che con tale superiorità numerica correre in quella maniera è da coglioni.

boh veramente non ti capisco prima dici di non sopravvalutarmi e poi il rigo sotto lo fai tu lol.
hanno scelto di puntare tutto sul difendere impey si è rivelata la scelta sbagliata perchè aveva esaurito le energie amen, non mi sembra il caso di farne una tragedia. alla fine ha vinto l'uomo più forte fine.
 
Rispondi
#53
Una squadra con tre uomini in top-10 e una con tre in top-15.

Non solo nessuna delle due vince, ma non ne mettono mezzo sul podio.

Non è questione di farne una tragedia, è questione di raccontare i fatti.

Se hai Impey leader con 2" di vantaggio su Porte e Hamilton e Yates in classifica...e si arriva su una salita in cui Porte ha sempre vinto e tu corri tutti per Impey semplicemente corri male.

Che abbia vinto l'uomo più forte direi anche sticazzi.
 
Rispondi
  


Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)