Login Registrati Connettiti via Facebook



Non sei registrato o connesso al forum.
Effettua la registrazione gratuita o il login per poter sfruttare tutte le funzionalità del forum e rimuovere ogni forma di pubblicità invasiva.

Condividi:
Saxo-Tinkoff, critiche a Contador dal magnate russo
#1
Saxo-Tinkoff, critiche a Contador dal magnate russo

Oleg Tinkov continua a scaldare l'atmosfera in casa Saxo - Tinkoff. Il magnate russo ha infatti criticato tramite twitter le prestazioni del suo corridore principe, Alberto Contador, spiegando come, a suo svviso, "deve cambiare molte cose nella sua preparazione ed essere più professionale". Interrogandosi sulla possibilità che lo spagnolo ci riesca, Tinkov ha inoltre aggiunto come "il suo stipendio non corrisponda alle sue prestazioni".
"Troppo ricco e non è affamato", lancia lapidario concludendo come "deve lavorare più duramente".

spaziociclismo

Sgradevolissimo come modo di porre critiche...alcune cose andrebbero discusse in privato e non sui giornali o su twitter.
Però ciò che dice è vero. Lui, così come Gilbert (per fare un nome), si è presentato ad inizio stagione in condizioni pessime...e il lavoro invernale vale l'80% dell'anno successivo. Fa malissimo leggere certe parole riguardo al proprio idolo, però per 1 volta va detto che il magnate russo ha ragione.
 
Rispondi
#2
Lui dice di averlo detto anche a Riis e Contador (era a Parigi credo)
 
Rispondi
#3
Praticamente per Tinkoff Contador ha perso perché ha sbagliato la preparazione invernale(che non so quanto possa influire in luglio) e perché Froome era dopato, non perché gli altri erano più forti di lui...

A sto punto meglio la tesi di Max...
 
Rispondi
#4
La base invece conta e molto, non so se sia questo il caso, ma in linea generale conta.

Se è vero che si è presentato con 8 Kg in più...
 
Rispondi
#5
che dire. ha ragione.

io non avrei detto nulla a contador se fosse stato piu o meno con froome in salita e avesse perso il tour a crono. ci sarebbe stato, vista l'età, vista la fame dell'avversario.

invece se vai a fare il tour come unico appuntamento stagionale, becchi 2 minuti a salita, ti fai aspettare da kreuziger che sarà pure bravo ma santoddio è kreuziger..

no non ci siamo per niente, stagione da dimenticare e per i soldi che prende non è affatto professionale. quest'anno ha rubato lo stipendio. se la saxo avesse mandato kreuziger e contador non fosse esistito, come squadra, avrebbero ottenuto gli stessi identici risultati e avrebbero risparmiato un mare di soldi

pagliarini, tutti i ciclisti professionisti dicono che la base è non dico tutto ma quasi. savoldelli diceva che è la preparazione è una piramide, più è larga la base più arrivi in alto.

non per nulla nibali che fece un ottimo 2010, fece schifo nel 2011 per tornare poi nel 2012 molto forte. questo per via della base.. o pensi che un nibali dopo essere andato male nel giro 2011 non si sia impegnato per preparare la vuelta.. (giusto per fare un esempio)
 
Rispondi
#6
Contador al San Luis di quest'anno

[Immagine: Alberto-Contador-wins-Tour-de-San-Luis-2013-Stage-6.jpg]

Penso che otto kg in più si vedrebbero...

Nibali alla Vuelta 2011 fu anche rallentato da una caduta, altrimenti non avrebbe fatto così schifo...

In sette mesi almeno in parte dovresti riuscire a smaltire le scorie della preparazione invernale sbagliata...
 
Rispondi
#7
Bho vai a capire, così ho sentito, ma se prendi la firma di Dan nella foto a crono ha gambe impressionanti e sopra è molto più tirato.
 
Rispondi
#8
Secondo me queste critiche a Contador sono esagerate. La pausa che ha scontato per la squalifica si è fatta sentire quest'anno come alla Vuelta della stagione scorsa che ha vinto solo con la sua infinita classe. Un podio alla fine sarebbe stato un ottimo risultato, l'ha mancato di poco e vabbè, non credo che la causa sia da attribuire alla preparazione invernale. Nel periodo di stop si è allenato tantissimo, non credo che questo Inverno si sia messo a giocare alla PS3 mangiando patatine.
La mia idea è un'altra, credo cioè che per un corridore non sia possibile correre più di 5/6 anni ad uno stato di forma ottimale, Contador è sulla scena dal 2007, Evans idem, nel 2011 ha toccato il suo picco massimo a 34 anni ed è andato via via decrescendo, lo stesso Schleck può risentire di questo, Menchov e altri per dire, non è possibile pretendere che Contador lottasse per il Tour fino al 2017, l'anno prossimo me lo aspetto anche peggio.

Quello che mi ha dato fastidio sono state le sue dichiarazioni "o salto o vinco", nel 2011 l'ha dimostrato dando spettacolo ma in questo Tour e più in generale in tutta la stagione non ha mai ricalcato questa filosofia.

Poi chi dice: "ecco non vince più perchè ha finito il doping" non merita commenti..
 
Rispondi
#9
Ma infatti, se si va a guardare anche le carriere dei campioni del passato che hanno dominato i GT al massimo son durate 8/9 anni...

Merckx ha vinto 11 GT in 6 anni, di cui l'ultimo a 29 anni, più giovane di Contador attualmente, Hinault 10 GT in sette anni e si è ritirato a 32 anni, Anquetil 8 GT in 7 anni, di cui l'ultimo a 30 anni.

Non ci vedo nulla di strano in quello che sta accadendo a Contador, è un calo fisiologico, solo che Tinkoff sta rosicando peggio di Akr al fantaciclismo e si inventa scuse...
 
Rispondi
#10
Poi un Giro o una Vuelta potrà sempre vincerla eh ma ritornare ai suoi livelli massimi no, come hai detto tu è un normale calo fisiologico, il podio sarebbe stato già tanto, poi chi si lamenta dell'atteggiamento però non ha torto...
 
Rispondi
  


Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)