Login Registrati Connettiti via Facebook



Non sei registrato o connesso al forum.
Effettua la registrazione gratuita o il login per poter sfruttare tutte le funzionalità del forum e rimuovere ogni forma di pubblicità invasiva.

Condividi:
Settimana Tricolore - Campionato Italiano Femminile
#1
15-24 Giugno 2012
Settimana Tricolore
Campionato Italiano Femminile


[Immagine: 534162_372637756110079_608149160_n.jpg]

Le Prove:
  • Sabato 16 Giugno, Caldonazzo, ore 11:00
    Prova a Cronometro Juniores (km ) - Planimetria e Altimetria, Partecipanti, Risultati


  • Mercoledì 20 Giugno, Pergine Valsugana (TN), ore 14:00
    Prova in Linea Elite (km ) - Planimetria e Altimetria, Partecipanti, Risultati


  • Mercoledì 20 Giugno, Pergine Valsugana (TN), ore 18:00
    Prova in Linea Juniores (km ) - Planimetria e Altimetria, Partecipanti, Risultati


  • Domenica 24 Giugno, Levico Terme (TN), ore 16:30
    Prova a Cronometro Elite (km ) - Planimetria e Altimetria, Partecipanti, Risultati


Per le altre categorie, seguire i seguenti link:

Sito Web della Corsa: www.settimanatricolore2012.it
 
Rispondi
#2
Tricolori, titolo a Silvia Persico nella crono allieve
Festa grande in casa del Team Valcar per il titolo tricolore conquistato da Silvia Persico. La quindicenne bergamasca di Cene si è imposta nella sfida contro il tempo per la categoria donne allieve che si è svolta sulla distanza di 10,3 chilometri a Caldonazzo, Trento. La Persico (16'03" il miglior tempo) ha preceduto la vicentina Katia Ragusa e la livornese Giada Del Ghianda.

Ordine d'arrivo
km. 10 16' e 4", alla media/h 37,350
1. Silvia Persico (Valcar PBM)
2. Katia Ragusa (Veloclub Schio) a 14"
3. Giada Del Ghianda (ASD Fidenza) a 24"
4. Jessica Licata (Forlivese) a 28"
5. Greta Rossetti (SC Cesano Maderno) a 29"
6. Sara Mariotto (Sprint Vidor Edilsoligo) a 30"
7. Sara Franceschelli (Viner Factory Team) a 31"
8. Valeria Arzilli (Gastone Nencini) a 32"
9. Denise Brugnera (Youn Team Arcade) a 33"
10. Chiara Perini (Molinello-Footon Servetto) a 35"

[Immagine: showimg.php?cod=50315&tp=n]

tuttobiciweb.it
 
Rispondi
#3
Tricolori, la crono donne junior è di Stella Riverditi
Era tra le favorite e non ha tradito le attese. Stella Riverditi, giovane piemontese del team Chirio Forno d'Asolo, è la nuova campionessa italiana della cronometro donne juniores. Sul traguardo di Caldonazzo (Tn) la Riverditi ha preceduto la ligure Ilaria Sanguineti (Team Valcar).

Ordine d’arrivo
km. 13 in 19’23” media/h 42.408
1 RIVERDITI Stella Ita - Chirio Forno d'Asolo
2 SANGUINETI Ilaria Team Valcar a 15”
3 BORTOLOTTI Simona Banca Popolare Adriana a 18”
4 BONOMI Ilaria Officine Alberti Uc Val d'Illasi a 19”
5 ARZUFFI Alice Maria Team Valcar a 23”
6 COVRIG Ana Maria Canavesi Fiorin Despar a 30”
7 PATTARO Francesca Lievore Detersivi Artuso a 31”
8 FIDANZA Arianna Eurotarget Tx Active a 33”
9 ROMANIN Sara Cristoforetti Trentino Rosa a 33”
10 PAVIN Michela SC Vecchia Fontana a 42”

tuttobiciweb.it
 
Rispondi
#4
Tricolori Elite, -25 km al traguardo: Valsecchi in testa, + 58 su Marta Bastianelli, Giada Borgato e Valentina Carretta, +1'18 sulle altre.
 
Rispondi
#5
Ore 16.40 Alla fine della salita Giada Borgato rientra sulla Valsecchi. Bastianelli e Carretta hanno 17" di ritardo dalle battistrada, a 35" troviamo Guderzo, Bronzini, Cantele, Luperini e Longo Borghini. Lechner, Gatto, Cauz e Zorzi si stanno riportando sul gruppetto Bronzini.

Ore 16.45 Suona la campana, ultimo giro!

(tuttobiciweb)
 
Rispondi
#6
Giada Borgato da sola all'attacco in salita..! + 30 su Valsecchi, +1'20'' su Bastianelli e Carretta.
 
Rispondi
#7
Giada Borgato (Diadora Pasta Zara Manhattan) è la nuova campionessa italiana. Argento Silvia Valsecchi, bronzo per Marta Bastianelli che batte nella volatina per il 3° posto la Carretta.
 
Rispondi
#8
A Pergine, il tricolore che non t’aspetti: Giada Borgato!
Il tricolore donne elite premia un nome nuovo: la padovana Giada Borgato (Diadora Pasta Zara-Manhattan), 23 anni, conquista il titolo a Pergine Valsugana nella giornata della Settimana Tricolore dedicata alle gare in linea femminili. Una vittoria tanto inattesa quanto netta, colta con una tattica indovinata quando Silvia Valsecchi (alla fine seconda) è scattata al penultimo giro, scatenando alle sue spalle la reazione di tre atlete: la stessa Borgato insieme a Marta Bastianelli e Valentina Carretta.

Un attacco che ha dato la svolta alla corsa, vedendo le grandi favorite perdere rapidamente terreno e rassegnarsi alla sconfitta. Davanti invece la Borgato usciva all’inseguimento della Valsecchi, la raggiungeva e poi la staccava involandosi verso un successo netto e meritatissimo, colto con circa un minuto di margine sulla Valsecchi. Terza Marta Bastianelli, che nello sprint ha preveduto Valentina Carretta, mentre Monia Baccaille si è aggiudicata la volata del gruppo.

All’arrivo, la più sorpresa è sembrata proprio la vincitrice: “Ero fiduciosa di poter fare dei buoni risultati incarriera, ma mai e poi mai mi sarei sognata di arrivare a tanto. Adesso devo essere capace di portare questa maglia e dimostrarmene degna”.

Il CT azzurro Edoardo Salvoldi ha spiegato: “Giada è una sorpresa ma non possiamo considerarla una sconosciuta.Ha colto una vittoria di grande valore su un percorso estremamente bello. Quanto alla sconfitta delle grandi favorite, credo sia da attribuire alla tattica discutibile di molte squadre. L’azione delle Fiamme Azzurre è stata forse sottovalutata, ed invece ha fatto saltare il banco”.

Strana la vita, Giada Borgato un mese fa voleva smetterla con la bici: “Dopo cinque anni nelle elite non avevo ancora risultati, avevo passato un periodo brutto, ero stata malata, poi una brutta caduta, davvero volevo mollare tutto, mi chiedevo come avrei potuto trovare un lavoro, non avendo nemmeno fatto l’università per correre in bici. La mia famiglia è stata determinante, mi hanno convinta a tener duro, ed oggi posso dire che ne è valsa la pena.”

Ordine d’arrivo
1 BORGATO Giada Diadora - Pasta Zara - Manhattan 3.37.06
2 VALSECCHI Silvia Be Pink + 1.04
3 BASTIANELLI Marta GS Fiamme Azzurre + 2.47
4 CARRETTA Valentina MCipollini-Giambenini + 2.48
5 BACCAILLE Monia GS Fiamme Azzurre + 5.30
6 SCANDOLARA Valentina Sc Michela Fanini Rox + 5.30
7 GUARISCHI Barbara Fassa Bortolo-Servetto + 5.30
8 D'ETTORRE Alessandra Gruppo Sportivo Forestale + 5.30
9 TAGLIAFERRO Marta GS Fiamme Azzurre + 5.30
10 VANNUCCI Chiara Verso l'Iride Maccari Spumanti + 5.31

[Immagine: showimg.php?cod=50428&tp=n]

comunicato stampa
settimanatricolore2012.it
 
Rispondi
#9
Tricolori elite, Borgato: dedicata a papà
Con la voce rotta dall'emozione, la neocampionessa italiana Giada Borgato ha confidatio le sue prime emozioni: «Dedico questa vittoria a papà Aldo, che è un uomo davvero speciale. Problemi familiari gli hanno impedito di essere qui oggi, ma la vittoria è tutta per lui che mi ha trasmesso la passione per la bicicletta e mi è sempre stato vicino. Quella di oggi è la mia prima vittoria da Élite, ma vi posso assciurare che vale come 100 vittorie...».

Tricolori elite, la gioia della regista Bronzini
Ha tagliato il traguardo tricolore a braccia alzate, la campionessa mondiale Giorgia Bronzini, e subito dopo è corsa ad abbracciare Giada Borgato, sua compagna di squadra. «Dillo Giada - le ha gridato Giorgia - dillo chi ti ha detto di scattare...» rivelando così di essere stata la regista in corsa della sua formazione, approfittando del fatto che il percorso non era certamente adatto alle sue caratteristiche.

da Pergine Valsugana, Giulia De Maio per tuttobiciweb.it
 
Rispondi
#10
Anna Zita Maria Stricker (Vecchia Fontana) è invece la nuova campionessa italiana tra le junior, vincendo in volata su Ana Maria Covrig (Cicli Fiorin-Despr). Bronzo per Miriam Romei (Lievore Artuso).
 
Rispondi
  


Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)