Login Registrati Connettiti via Facebook



Non sei registrato o connesso al forum.
Effettua la registrazione gratuita o il login per poter sfruttare tutte le funzionalità del forum e rimuovere ogni forma di pubblicità invasiva.

Condividi:
Sport Invernali 2019/2020 (Biathlon, Sci Alpino, Salto con gli Sci, Sci di Fondo, Combinata Nordica, altri)
#71
Beh Bormolini potrebbe fare una salto di qualita' quest'anno...sopratutto con la precisione al poligono...
 
Rispondi
#72
http://medias4.fis-ski.com/pdf/2020/NK/4...134ROF.pdf

Devo ancora vedere la gara di salto, ma cominciamo con la combinata riiberica. La gara di fondo per Riiber non ha avuto lo stesso canovaccio delle scorse gare, ma l'ha gestita anche oggi con una lettura tattica della gara da numero 1. Si è fatto subito riprendere da Rehrl partito dopo soli 4 secondi, l'ha portato a spasso per un giro e mezzo, poi l'ha staccato perchè ha saputo che Graabak, fondista superiore, stava avvicinandosi, è arrivato ad avere 25 secondi di margine a 2.5 km dalla fine (Graabak era partito 55 secondi dopo Riiber), ma sull'ultima salitona a 1700 metri dalla fine ha aumentato il vantaggio per poi fare accademia nel finale. Vittoria numero 18, top 10 all time, sesta vittoria consecutiva in cdm e quinta nelle prime cinque della stagione, primo nella storia.

Classifica generale dopo le prime due tappe

1 Jarl Magnus Riiber 500
2 Jorgen Graabak 335
3 Jens Luraas Oftebro 265
4 Vinzenz Geiger 242
5 Espen Bjoernstad 228
6 Fabian Riessle 192
7 Franz Josef Rehrl 162
8 Eric Frenzel 127
9 Thomas Jobstl 120
10 Ilkka Herola 119
11 Martin Fritz 118
12 Manuel Faisst 110
13 Lukas Greiderer 100
14 Samuel Costa 80
15 Philipp Orter 79
16 Akito Watabe 77
17 Espen Andersen 70
18 Einar Luraas Oftebro 68
19 Alessandro Pittin 64
20 Ryota Yamamoto 57

Da segnalare Jobstl, atleta più migliorato della stagione. Bene Costa e Pittin, speriamo migliorino un ciccinino nel salto. Non male anche il nostro Kostner, 25esimo in generale.

Ora un weekend di stop per la cdm per poi tornare con due gare nella tonnara di Ramsau, dove il dominio di Riiber potrebbe subire uno stop dato che il trampolino non fa grandi distacchi e il tracciato del fondo è stretto, ma non difficile.
 
Rispondi


[+] A 1 utente piace il post di Manuel The Volder
#73
http://medias4.fis-ski.com/pdf/2020/JP/3...3114RL.pdf

La vince Kraft con 2 salti strepitosi, ma l'highlight della gara è il primo salto di Ryoyu Kobayashi, 133.5 metri con vento alle spalle quando tutti quelli che han saltato nella sua zona temporale hanno trovato almeno 1,5 metri di vento frontale. Peccato poi abbia trovato un vuoto di vento clamoroso nel secondo salto Triste e abbia perso tanti punti, ma non il podio dato che il vantaggio al termine della prima serie su Tande era di 24.1 punti.
Comunque è un Ryoyu ritrovato, forse all'85%, ma che alla Tournèe ci arriverà con grande fiducia. Certo che pure Kraft è tantissima roba, il primo salto con un telemark leggendario oltre l'HS, roba da dargli cinque 20.0 e il secondo salto che ha trovato il miglior punteggio della serie fan capire che ha trovato una giornata si dopo un inizio di stagione non al top.
Primo, meritato, podio della carriera in coppa del mondo per Killian Peier, che già era salito sul podio dei campionati del mondo di Seefeld nella gara su trampolino grande ad Innsbruck. Tande ottimo quarto rimane pettorale giallo e trova due salti pressochè identici, dimostrando di avere stabilità tecnica.
Comunque gara pazza, vento che cambiava senso e intensità spesso e volentieri tanto che Schlierenzauer, quarto ieri, non s'è qualificato per la seconda serie. In ogni caso non è gara balorda come quella di Wisla, qua si son visti gesti tecnici meravigliosi.

Qui trovate la classifica generale.

Per lo sci di fondo ieri successo di Johaug e Bolshunov nelle Skiathlon, mentre oggi Norvegia al femminile e Russia al maschile hanno vinto le staffette.

Highlights delle gare

Per lo sci alpino invece non ho visto nulla, qualcuno posti i risultati e le impressioni di questo secondo weekend Nordamericano.

Nel prossimo weekend abbiamo sprint e 15 km (10 per le donne) a Davos per il fondo, niente combinata nordica, una prova a squadre e una individuale a Klingenthal per il salto, Val d'Isere per l'alpino maschile e Sankt Moritz per quello femminile.
 
Rispondi
#74
Stavo pensando che Gontier andrebbe schierata al lancio, dato che quando s'è trovata in testa ad una staffetta, spesso e volentieri ha affossato la squadra coi troppi errori.
Rimpiazzarla no, dato che Runggaldier è un chiodo sugli sci e ultimamente spara male, ma levarle la pressione dell'essere in testa e farla correre in una frazione tattica come la prima potrebbe agevolarla al poligono.
Tanto ormai Vittozzi è una campionessa e in seconda frazione può far la differenza o recuperare ciò che perde Nicole, Wierer in terza è una garanzia e Sanfilippo a chiudere è brava.
Poi vabbè, sulla carta è tutto facile, pure Doro in passato ha affossato la staffetta con poligoni brutti, però abbiamo visto troppe situazioni in cui Gontier s'è fatta mangiare dalla pressione andando in crisi al poligono.
 
Rispondi
  


Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)