Login Registrati Connettiti via Facebook



Non sei registrato o connesso al forum.
Effettua la registrazione gratuita o il login per poter sfruttare tutte le funzionalità del forum e rimuovere ogni forma di pubblicità invasiva.

Condividi:
Sport Invernali 2021/2022 (Biathlon, Sci Alpino, Salto con gli Sci, Sci di Fondo, Combinata Nordica, altri)
#1
 

 
Rispondi
#2
Non sapevo che il padre di sepp kuss fosse una leggenda degli sport invernali americani

https://goskyhawks.com/honors/hall-of-fa...0in%201972.

Allenatore della nazionale di fondo usa a innsbruck 64
E della combinata nordica a quelle del 72
 
Rispondi
#3
In questo weekend s'è gareggiato a Wisla nella prima tappa del Summer Grand Prix in due competizioni individuali, sia uomini che donne.

Il Summer Grand Prix del salto con gli sci è un evento molto sottovalutato, ma che da sempre grandi indicazioni sul livello di alcuni atleti ed alcune squadre in vista dell'inverno, pertanto sono anni che ritengo questa competizione la regina degli sport invernali in estate. E' una sorta di coppa del mondo estiva, con nome diverso, alcune assenze, ma pure sempre una competizione importante per ritrovare gli automatismi in gara dopo una primavera passata solamente ad allenarsi. Come il Summer Grand Prix anche le competizioni di secondo e terzo livello sono altresì importanti, tanto che in alcune stagioni ci siamo ritrovati ai nastri di partenza della stagione invernale con atleti che hanno fatto faville in Coppa Continentale estiva, fare la differenza anche su neve. Mi viene in mentre il Freitag del Dicembre 2017, oppure il Tande nel Novembre 2015 quando da semi sconosciuto prima vinse una gara di continentale ad Ottobre a Klingenthal, e poi sempre a Klingenthal vinse l'opener di coppa del mondo. Ah, a proposito di Tande, ha rilasciato un'intervista in cui ha detto che gli è stato riferito che, dopo la caduta a Planica a Marzo, il suo cuore s'è addirittura fermato per due o tre minuti in un susseguirsi di eventi che ha ricordato quello che è successo ad Eriksen, anche se le cause sono state differenti. Tra l'altro ha auspicato di poter ritornare a saltare già entro fine Luglio ed in più è stato inserito nella squadra A Norvegese.

Torniamo alle gare di Wisla. Dopo la qualificazione di Venerdì, tutti si aspettavano che Kamil Stoch potesse dominare le due gare, tuttavia ieri mattina s'è svegliato con la caviglia gonfia (caviglia che due mesi fa s'è operato) ed ha preferito non gareggiare.

Pertanto ecco i risultati delle gare maschili:

https://medias1.fis-ski.com/pdf/2022/JP/...3723RL.pdf
https://medias4.fis-ski.com/pdf/2022/JP/...3725RL.pdf

Ieri successo sul filo di lana di un Wolny in palla davanti a Jan Hoerl che, in assenza degli infortunati Kraft e Hayboeck, si dimostra il più in forma della squadra Austriaca, forma consolidata anche nella gara di oggi quando conclude ancora una volta secondo, battuto dal solito Kubacki, ma dove dimostra margine rispetto agli avversari. Austria che posiziona Schiffner quarto in entrambe le gare.
In casa Slovena è ancora una volta Anze Lanisek il trascinatore del movimento in questo periodo storico, mentre in Germania il duo Eisenbichler-Geiger fa quinto e sesto in gara 1, mentre Geiger buca gara 2. Tuttavia buone sensazioni da Wellinger e soprattutto da Constantin Schmid. Da segnalare anche il rientro di Stephan Leyhe.

Per completezza ecco i risultati delle gare femminili:

https://medias2.fis-ski.com/pdf/2022/JP/...3724RL.pdf
https://medias3.fis-ski.com/pdf/2022/JP/...3726RL.pdf

Bogataj e Takanashi per ora una spanna sopra le altre.
 
Rispondi


[+] A 2 utenti piace il post di Manuel The Volder
#4
Questo il calendario provvisorio del Grand Prix Uomini

17-18 Luglio Wisla
7 Agosto Courchevel
4-5 Settembre Shchuchinsk (Kazakistan, in dubbio)
11 Settembre Chaikovsky (?)
18-19 Settembre Rasnov (?)
25 Settembre Hinzenbach
2 Ottobre Klingenthal

Donne

17-18 Luglio Wisla
6 Agosto Courchevel
15 Agosto Frenstat
11 Settembre Chaikovsky (?)
2 Ottobre Klingenthal

Abbastanza dubbioso sulle date in Kazakistan, Russia e Romania vista la situazione Covid, spero che qualora saltino si possano recuperare le gare nelle più rodate e vicine Hinzenbach e Klingenthal.
 
Rispondi
#5
Si ritorna a saltare per il Summer Grand Prix ed il successo odierno, nella ciclisticamente famosa Courchevel, va a Stefan Kraft che mette le cose in chiaro riguardo alcune speculazioni sui suoi problemi fisici, ormai atavici, che potevano compromettere la stagione olimpica ormai alle porte. Vittoria in gara ventosa e, come spesso succede, con tante assenze come i Polacchi di primo livello (il solo Wolny ha partecipato, ma non è propriamente al pari di Stoch, Kubacki e Zyla), Geiger ed Eisenbichler, i Giapponesi che si stanno scannando nel circuito interno e i big Norvegesi.
Successo di Kraft davanti a Deschwanden, al primo podio, a 30 anni, in una gara di primo livello, seppure estiva, e al redivivo Simon Ammann, fresco quarantenne ma col solito spirito da ragazzino che ha contraddistino il suo post-prime e che continua a dargli soddisfazioni tra alti e bassi.
Slovenia, apparte il solito Lanisek, molto male.

https://medias2.fis-ski.com/pdf/2022/JP/...3748RL.pdf

Tra le donne secondo successo in tre gare di Ursa Bogataj, in contumacia di Sara Takanashi che non ha preso parte alla competizione per problemi alla gamba sorti dopo un salto nella scorsa competizione di SGP a Wisla.

https://medias2.fis-ski.com/pdf/2022/JP/...3746RL.pdf
 
Rispondi
#6
Io quest’anno dentro allo stadio di anterselva( era la prima volta che ci andavo) ho visto la nazionale bielorussa di biathlon che si allenava
 
Rispondi


[+] A 2 utenti piace il post di Gerro
#7
Si ritira ufficialmente a 31 anni Gregor Schlierenzauer, recordman di vittorie in Coppa del Mondo e massimo esponente del salto con gli sci a cavallo tra gli anni '00 e gli anni '10, nonchè del fantastico Wundertean Austriaco di quel periodo.
Il suo palmares:
- 2 sfere di cristallo (2009 e 2013);
- 2 Tournèe dei Quattro Trampolini (2012 e 2013);
- 53 vittorie in Coppa del Mondo (tra il 2006 e il 2014);
- 1 titolo mondiale individuale nel 2011 e 1 mondiale di volo nel 2008;
- 2 bronzi olimpici nel 2010;
A cui vanno aggiunte tutte le gare e i titoli vinti con la squadra.
 
Rispondi
  


Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)