Login Registrati Connettiti via Facebook



Non sei registrato o connesso al forum.
Effettua la registrazione gratuita o il login per poter sfruttare tutte le funzionalità del forum e rimuovere ogni forma di pubblicità invasiva.

Condividi:
Team Radioshack 2011
#1
News 
 
Rispondi
#2
A me alla fin fine non dispiace come squadra: un bel mix tra giovani e corridori d'esperienza. L'unica pecca è la mancanza di un leader in corsa, perchè Armstrong lo è ma solo dal punto di vista carismatico ormai. L'ingaggio di Schleck, più volte avvicinato da Lance, sarebbe stato perfetto...
 
Rispondi
#3
La RadioShack effettuerà il suo primo ritiro invernale, a Calpe (Alicante), tra il 6 e il 23 Dicembre.
 
Rispondi
#4
Troppa gente vecchia e in evidente discesa. Non posso competere per il top in nulla, si spera in Braijkovic
 
Rispondi
#5
(11-11-2010, 04:09 PM)AlexXx 94 Ha scritto: Troppa gente vecchia e in evidente discesa. Non posso competere per il top in nulla, si spera in Braijkovic

quotone! una squadra di mediocri che può al massimo puntare a qualche buon piazzamento in corse di seconda-terza fascia...
 
Rispondi
#6
Che esagerati! Vabbè che al Tour difficilmente potranno essere competitivi anche per la top 5, ma il resto...

Insomma, Levi è sempre Levi e alla Vuelta, per dire, ha sempre corso bene. Kloden è gasato perchè, se corre bene nelle brevi corse a tappe della prima parte di stagione (cosa che ha sempre saputo fare), sa che potrà avere la sua chance al Tour. Horner, quest'anno, sulle salite, nella prima parte di stagione, era quello che andava più forte di tutti; e anche alle classiche di primavera non ha di certo sfigurato, anche se io m'aspettavo qualcosa di più viste le premesse. Anche Zubi parrebbe in netta ripresa.

Capitolo classiche. Steegmans il talento ce l'ha, però deve ritrovarlo. Rosseler l'anno scorso partì benissimo, e solo un guaio al ginocchio lo tagliò fuori dalla settimana santa. Di Horner ho già detto.

Capitolo giovani. Brajkovic è alla prova del 9, dopo il bel Delfinato del 2010, e sarà capitano al Tour. Ci sono poi anche l'ottimo Thiago Machado, grande protagonista nella prima parte di stagione nel 2010, Rovny e Hermans, anche loro in evidenza ad inizio anno.

I nuovi arrivati non saranno Phinney o Denifl, ma comunque Deignan ha la sua esperienza ed è un ottimo scalatore, Oliveira ('89) è un promettente cronomen e argento U23 a Mendrisio, Ben King ('89) è campione nazionale a stelle e strisce e di Kwiatkowski ('90) ho letto sempre stra-bene.

L'unico problema è il futuro di questa squadra: se a Phinney è stato offerto solo un contratto annuale, e lo stesso Denifl ha rifiutato per paura del futuro della squadra, è ovvio che c'è la netta sensazione che quando Armstrong deciderà di dire stop a fine stagione probabilmente anche la squadra farà la stessa fine. Speriamo di no...
 
Rispondi
#7
È iniziato il primo raduno per la RadioShack. Gli atleti statunitensi sono rimasti oltreoceano, mentre gli altri in un modo o nell'altro sono giunti a Calpe, in Spagna.
Le difficili condizioni climatiche degli ultimi tempi hanno causato problemi negli spostamenti ed anche negli allenamenti. Janez Brajkovic è arrivato con un giorno di ritardo a causa dei tanti voli aerei cancellati, gli altri si sono organizzati e hanno raggiunto in tempo il raduno.
Alcuni di loro però non hanno potuto svolgere allenamenti in questi giorni, come ad esempio il nuovo acquisto Philip Deignan che insieme ad altri compagni è stato inserito in un gruppetto per svolgere allenamenti più consistenti.
Anche il team manager Johan Bruyneel ha voluto essere al ritiro per controllare di persona la forma degli atleti e preparare la squadra al dopo Armstrong.

Ecco alcune foto del raduno



[Immagine: calpe_024_600.jpg]
L'hotel che ospiterà la squadra per tutto il raduno

[Immagine: calpe_054_600.jpg]
Il nuovo arrivo Michal Kwiatkowski

[Immagine: calpe_031_1_600.jpg]
Philip Deignan, anche lui un nuovo arrivo

[Immagine: calpe_038_600.jpg]
C'è anche Bruynel

[Immagine: calpe_016_600.jpg]
I meccanici si preparano al lavoro

[Immagine: calpe_018_600.jpg]
Un'istantanea del lavoro svolto dai meccanici

[Immagine: calpe_077_600.jpg]
Un momento di confronto in attesa degli altri

[Immagine: calpe_074_600.jpg]
Ultime sistemazioni prima di iniziare l'allenamento

[Immagine: calpe_063_600.jpg]
Kloden fa rifornimento prima della partenza

[Immagine: calpe_088_600.jpg]
Le squadra esce dall'hotel per l'allenamento


Photo: © Barry Ryan - http://www.cyclingnews.com
 
Rispondi
#8
Ma "The Boss"? Non c'era?!

Penso comunque che questa squadra avrà ben poco da peparare il dopo Armstrong, per me c'è l'intenzione di chiudere a fine 2012.

Citazione:Le difficili condizioni climatiche degli ultimi tempi hanno causato problemi negli spostamenti ed anche negli allenamenti. Janez Brajkovic è arrivato con un giorno di ritardo a causa dei tanti voli aerei cancellati, gli altri si sono organizzati e hanno raggiunto in tempo il raduno.

Oddio, più che per il maltempo per lo sciopero generale dei controllori di volo. Il Barca, l'altro giorno, è dovuto andare a Saragozza - mi pare - in treno, e tra un po' ha rischiato di perdere il match a tavolino a causa del ritardo. Zapatero c'ha dovuto mandar l'esercito per far tornare la tranquillità... Asd
 
Rispondi
#9
armstrong come scritto non è venuto insieme a tutti gli altri americani
 
Rispondi
#10
Dal sito ufficiale della RadioShack arrivano delle foto del raduno americano della squadra. SI puo ben notare Lance Armstrong con una nuova maglia. Che sia quella ufficiale per il 2011?

[Immagine: 64854a78-adb9-41aa-9402-02bf4ca704e1.Large.jpg]

[Immagine: ed3703e8-2454-410e-bb58-193025609c31.Large.jpg]

[Immagine: 31423dff-cb04-45a4-9d3f-fe6c6e41ef65.Large.jpg]

[Immagine: d42282b6-5739-43b8-a06c-899b5f24ad59.Large.jpg]

[Immagine: 7e8bffaa-e3eb-4349-8a3c-6d875d56d26f.Large.jpg]
 
Rispondi
  


Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)