Login Registrati Connettiti via Facebook



Non sei registrato o connesso al forum.
Effettua la registrazione gratuita o il login per poter sfruttare tutte le funzionalità del forum e rimuovere ogni forma di pubblicità invasiva.

Condividi:
Telenet Superprestige 2020-2021 - 22/11 Merksplas
Che delusione, però, oggi Toon.

Passato pure da Sweeck sul traguardo.

Sweeck che, peraltro, poteva giocarsela molto meglio. Ha pagato tattiche di squadra e quel cambio bici assurdo.

Tornando ad Aerts: secondo me non sarebbe una cattiva idea tirare un rapporto un pelo più corto.
 
Rispondi
Aerts avrà anche mollato di testa, come al solito, quando ha visto che non riusciva più a chiudere su Vanth.
 
Rispondi
(22-11-2020, 05:02 PM)Luciano Pagliarini Ha scritto: Che delusione, però, oggi Toon.

Passato pure da Sweeck sul traguardo.

Sweeck che, peraltro, poteva giocarsela molto meglio. Ha pagato tattiche di squadra e quel cambio bici assurdo.

Tornando ad Aerts: secondo me non sarebbe una cattiva idea tirare un rapporto un pelo più corto.

Sul fango però il rapporto duro è un valore aggiunto perché aumenta la trazione.

Oggi ha proprio buttato la terza piazza. E doppiamente grave il fatto che sia il Sp che è a piazzamenti non a tempo.
 
Rispondi
Classifica a metà challenge: Iserbyt guida con 57, Aerts secondo a 54 e Sweeck terzo a 52. Lontani van der Haar a 46, Vanth a 45 e van Kessel a 42.

Oggi Toon ha proprio buttato dei punti preziosi nel gabinetto.
 
Rispondi
(22-11-2020, 05:11 PM)cyclingchronicles Ha scritto:
(22-11-2020, 05:02 PM)Luciano Pagliarini Ha scritto: Che delusione, però, oggi Toon.

Passato pure da Sweeck sul traguardo.

Sweeck che, peraltro, poteva giocarsela molto meglio. Ha pagato tattiche di squadra e quel cambio bici assurdo.

Tornando ad Aerts: secondo me non sarebbe una cattiva idea tirare un rapporto un pelo più corto.

Sul fango però il rapporto duro è un valore aggiunto perché aumenta la trazione.

Oggi ha proprio buttato la terza piazza. E doppiamente grave il fatto che sia il Sp che è a piazzamenti non a tempo.

In circuiti con molte curve, come quello odierno, è molto più quello che gli toglie che quello che gli dà.

Non riesce mai a rilanciare in modo efficace.
 
Rispondi
Altra top 10 per Vandeputte, primo degli U23.
Sarebbe stato bello vedere la sfida tra lui e Kamp (buona gara anche per lui fino alla caduta) agli europei.

Da segnalare anche il 13° posto di Ferdinande, mentre Verstrynge ha vinto la sfida dei primo anno contro Nys jr.

Tornando alla gara femminile, la stagione della Arzuffi sta prendendo sempre di più una bruttissima piega: per l'ottava volta consecutiva fuori dai 10 e 25esima al traguardo.

Siamo sempre stati abituati a vedere tutt'altro genere di prestazioni da parte sua in questo periodo, speriamo possa riprendersi Triste
 
Rispondi
(22-11-2020, 02:43 PM)OldGibi Ha scritto: Niente ES player, si era creato qualche conflitto tra account, password, rinnovo automatico e non sono riuscito a rinnovare... Non hanno neanche un numero verde e non rispondono alle mail... Contenti loro...

Contatta eurosport care su Twitter
 
Rispondi
Anche Lechner dopo il bell'inizio si sta spegnendo, mentre van Anrooij continua a far fatica.

Tra gli uomini, al momento, discreta delusione Quinten Hermans che, evidentemente, non è ancora al top.
 
Rispondi
Hermans non era il Tormans caduto a metà gara nella sezione del bosco ? Tra l'altro sembrava pure essersi fatto discretamente male.
 
Rispondi
Un inizio così e così dopo le rogne di quest'estate (3 operazioni sullo stesso braccio e più di un mese senza bici) andava messo in preventivo, però dopo il Koppenberg mi aspettavo cambiasse marcia.

Come al solito invece Van Kessel una garanzia con pioggia e fango.
 
Rispondi
Comunque oggi vedendo le classifiche mi rendevo conto per l'ennesima volta come si sia raggiunto un livello pazzesco sia in campo maschile che femminile... Tre anni fa non c'era così tanta qualità e soprattutto e neanche quantità

Per dire anche la Arzuffi starà rendendo sotto il par per non dire che sta andando malissimo... Ma è che c'è così tanta qualità e diffusa in ormai tante atlete/i (la quantità di cui dicevo prima) che arrivare nei 10 è già molto difficile. Eppure un paio di anni fa lottava per il podio e vista la sua giovane età si pensava potesse solo migliorare invece ciclocrossisti/e orti sono sbucati come funghi negli ultimi anni
 
Rispondi
Toon non cerca scuse per il 4° posto di domenica, anche se avrebbe potuto benissimo farlo:
https://www.indeleiderstrui.nl/veldrijde...-in-paniek


Voleva assolutamente vincere per onorare la memoria della nonna appena scomparsa, ma quando i Pauwels gli sono tornati sotto è andato nel panico  Triste
 
Rispondi


[+] A 2 utenti piace il post di Albi
  


Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)