Login Registrati Connettiti via Facebook



Non sei registrato o connesso al forum.
Effettua la registrazione gratuita o il login per poter sfruttare tutte le funzionalità del forum e rimuovere ogni forma di pubblicità invasiva.

Condividi:
Tirreno - Adriatico 2014
#1
12-18 Marzo 2014
49a Tirreno - Adriatico

[Immagine: Tirreno_logo.jpg]


Planimetria generale:

[Immagine: showimg.php?cod=62328&resize=10&tp=n]


Le tappe:
  • Mercoledì 12 Marzo, 1^ tappa: San Vincenzo-Donoratico (16,9 km) Cronosquadre

    [Immagine: Tirreno_alt_1.jpg]


  • Giovedì 13 Marzo, 2^ tappa: San Vincenzo-Cascina (173 km) - Risultati

    [Immagine: Tirreno_alt_2.jpg]


  • Venerdì 14 Marzo, 3^ tappa: Cascina-Arezzo (206 km) - Risultati

    [Immagine: Tirreno_alt_3.jpg]


  • Sabato 15 Marzo, 4^ tappa: Indicatore (Arezzo)-Cittareale (Selva Rotonda) (237 km) - Risultati

    [Immagine: Tirreno_alt_4.jpg]


  • Domenica 16 Marzo, 5^ tappa: Amatrice-Guardiagrele (190 km) - Risultati

    [Immagine: Tirreno_alt_5.jpg]


  • Lunedì 17 Marzo, 6^ tappa: Bucchianico-Porto Sant'Elpidio (187 km) - Risultati

    [Immagine: Tirreno_alt_6.jpg]


  • Martedì 18 Marzo, 7^ tappa: San Benedetto del Tronto (9,2 km) Cronometro

    [Immagine: Tirreno_alt_7.jpg]


Partecipanti:

AG2R LA MONDIALE
1 POZZOVIVO Domenico
2 APPOLLONIO Davide
3 GAUDIN Damien
4 GRETSCH Patrick
5 MONDORY Lloyd
6 MONTAGUTI Matteo
7 NOCENTINI Rinaldo
8 PERAUD Jean Christophe

ASTANA PRO TEAM
11 SCARPONI Michele
12 BRAJKOVIC Janez
13 GRIVKO Andriy
14 GUARNIERI Jacopo
15 IGLINSKIY Maxim
16 KANGERT Tanel
17 GRUZDEV Dmitriy
18 LUTSENKO Alexey

BARDIANI CSF
21 PIRAZZI Stefano
22 BOEM Nicola
23 BATTAGLIN Enrico
24 COLEDAN Marco
25 CANOLA Marco
26 COLBRELLI Sonny
27 RUFFONI Nicola
28 FORTIN Filippo

BELKIN-PRO CYCLING TEAM
31 GESINK Robert
32 GOOS Marc
33 LEEZER Thomas
34 MOLLEMA Bauke
35 TANKINK Bram
36 TJALLINGII Maarten
37 VANMARCKE Sep
38 WAGNER Robert

BMC RACING TEAM
41 EVANS Cadel
42 WYSS Danilo
43 GILBERT Philippe
44 HERMANS Ben
45 MORABITO Steve
46 NERZ Dominik
47 QUINZIATO Manuel
48 SCHÄR Michael

CANNONDALE
51 BASSO Ivan
52 BODNAR Maciej
53 GATTO Oscar
54 KOREN Kristjan
55 LONGO BORGHINI Paolo
56 MARANGONI Alan
57 MOSER Moreno
58 SAGAN Peter

FDJ.FR
61 PINOT Thibaut
62 BONNET William
63 BOUCHER David
64 DELAGE Mickael
65 DEMARE Arnaud
66 FISCHER Murilo Antonio
67 GENIEZ Alexandre
68 OFFREDO Yoann

GARMIN SHARP
71 DEKKER Thomas
72 BAUER Jack
73 KING Benjamin
74 MARTIN Daniel
75 MILLAR David
76 NUYENS Nick
77 TALANSKY Andrew
78 VAN SUMMEREN Johan

IAM CYCLING
81 BRANDLE Matthias
82 ELMIGER Martin
83 HAUSSLER Heinrich
84 KLEMME Dominic
85 KLUGE Roger
86 LÖFKVIST Thomas
87 PELUCCHI Matteo
88 WYSS Marcel

LAMPRE - MERIDA
91 HORNER Christopher
92 CIMOLAI Davide
93 CUNEGO Damiano
94 MODOLO Sacha
95 MORI Manuele
96 POZZATO Filippo
97 RICHEZE Axel Maximiliano
98 ULISSI Diego

LOTTO BELISOL
101 GREIPEL André
102 DE CLERCQ Bart
103 DEBUSSCHERE Jens
104 HANSEN Adam
105 ROELANDTS Jurgen
106 SIEBERG Marcel
107 VAN DEN BROECK
108 WILLEMS Frederik

MOVISTAR TEAM
111 QUINTANA ROJAS Nairo
112 AMADOR Andrey
113 ANTON Igor
114 CAPECCHI Eros
115 CASTROVIEJO Jonathan
116 DOWSETT Alex
117 INTXAUSTI Benat
118 MALORI Adriano

MTN - QHUBEKA
121 CIOLEK Gerald
122 KONOVALOVAS Ignatas
123 PARDILLA Sergio
124 SBARAGLI Kristian
125 STAUFF Andreas
126 THOMSON Jay Robert
127 TEKLEHAIMANOT Daniel
128 VENTER Jac

OMEGA PHARMA - QUICK-STEP
131 URAN Rigoberto
132 CAVENDISH Mark
133 KWIATKOWSKI Michal
134 MARTIN Tony
135 PETACCHI Alessandro
136 POELS Wouter
137 RENSHAW Mark
138 TRENTIN Matteo

ORICA GREENEDGE
141 SANTAROMITA Ivan
142 DURBRIDGE Luke
143 HEPBURN Michael
144 CLARKE Simon
145 MEYER Cameron
146 MOURIS Jens
147 TUFT Svein
148 IMPEY Daryl

TEAM EUROPCAR
151 ROLLAND Pierre
152 ARASHIRO Yukiya
153 HUREL Tony
154 JEROME Vincent
155 MALACARNE Davide
156 PICHOT Alexandre
157 SICARD Romain
158 THURAU Bjorn

TEAM GIANT - SHIMANO
161 KITTEL Marcel
162 ARNDT Nikias
163 CURVERS Roy
164 DUMOULIN Tom
165 GESCHKE Simon
166 LUDVIGSSON Tobias
167 STAMSNIJDER Tom
168 VEELERS Tom

TEAM KATUSHA
171 BELKOV Maxim
172 CARUSO Giampaolo
173 GUSEV Vladimir
174 KOLOBNEV Alexandr
175 KOZONTCHUK Dmitry
176 MORENO Daniel
177 PAOLINI Luca
178 VICIOSO Angel

TEAM NETAPP - ENDURA
181 BENEDETTI Cesare
182 BENNETT Sam
183 CAMANO Iker
184 DE LA CRUZ David
185 DEMPSTER Zakkari
186 HUZARSKI Bartosz
187 MACHADO Tiago
188 VOSS Paul

TEAM SKY
191 PORTE Richie
192 CATALDO Dario
193 EISEL Bernhard
194 KENNAUGH Peter
195 NIEVE Mikel
196 SIUTSOU Kanstantsin
197 STANNARD Ian
198 WIGGINS Bradley

TINKOFF SAXO
201 CONTADOR Alberto
202 BENNATI Daniele
203 BOARO Manuele
204 KREUZIGER Roman
205 PAULINHO Sergio M.
206 MORKOV Michael
207 ROCHE Nicholas
208 TOSATTO Matteo

TREK FACTORY RACING
211 CANCELLARA Fabian
212 ARREDONDO Julian David
213 DEVOLDER Stijn
214 IRIZAR Markel
215 KISERLOVSKI Robert
216 POPOVYCH Yaroslav
217 ROULSTON Hayden
218 SERGENT Jesse


Sito web della corsa: www.tirrenoadriatico.it
 
Rispondi
#2
dalla pagina fb del Giro.

"Domani la Tirreno Adriatico vi svela il percorso 2014!
Siete pronti?"

dalla pagina fb della Tirreno-Adriatico

"Domani una grande sorpresa per i nostri fans: alle 12:15 pm sveliamo il percorso del 2014!"

Il percorso sarà sempre Toscana-Umbria-Abruzzo-Marche!!!
 
Rispondi
#3
Se passa nel Lazio c'è il pericolo di morte eh....
 
Rispondi
#4
Davvero ? Mmm
Non sapevo di questa novità, a questo punto si rischia di non vedere più un arrivo a Roma per il Giro ?
 
Rispondi
#5
La partenza della Tirreno Adriatico 2014 sarà la stessa: cronosquadre a San Vincenzo, poi una tappa a Cascina.
 
Rispondi
#6
Ormai la partenza della Tirreno-Adriatico è classica, cronosqaudre a San Vincenzo, tappa toscana e poi Indicatore. Un grande corsa a tappe che non presenta nulla di nuovo.
 
Rispondi
#7
Meno male :D
 
Rispondi
#8
Presentata la Tirreno-Adriatico 2014
È stata presentata questa mattina presso il Grand Hotel & La Pace di Montecatini Terme la 49a edizione della Tirreno – Adriatico, che prenderà il via mercoledì 12 marzo 2014 da Donoratico per concludersi, come da tradizione, a San Benedetto del Tronto, martedì 18 marzo.
La corsa a tappe italiana, organizzata da RCS Sport/La Gazzetta dello Sport, che, anche nel 2013, ha visto al via tutti gli atleti più forti del panorama mondiale e si è conclusa con un podio regale dominato da Vincenzo Nibali (vincitore per la seconda volta consecutiva e del Giro d’Italia), su Christopher Froome (vincitore del Tour de France) e Alberto Contador, presenta due frazioni a cronometro (una a squadre e una individuale) due tappe per velocisti, due tappe per scalatori e una per finisseur.

Percorso.
La cronometro a squadre di 16,9 km da Donoratico a San Vincenzo aprirà la 49a Corsa dei Due Mari. Il giorno dopo, tappa di 173 km da San Vincenzo a Cascina (Pisa), dal profilo altimetrico abbastanza movimentato nella prima parte e finale piatto: spazio ai velocisti. Terza frazione da Cascina ad Arezzo (206 km) con strappo finale, adatto a scattisti e finisseur. La quarta tappa, Indicatore – Cittareale Selvarotonda di 237 km, con arrivo in salita ai 1535 metri che darà voce agli scalatori più forti. La salita misura 17 chilometri con pendenze medie tra il 7 e l’8%.
Anche la quinta frazione lascerà spazio agli scalatori con il Passo Lanciano a 27 km dall’arrivo e lo spettacolare e terribile finale sul Muro di Guardiagrele (Chieti) che negli ultimi 600 metri tocca punte anche del 30%. Lunedì 17 marzo, penultima tappa da Bucchianico a Porto Sant’Elpidio (187 km), per velocisti. Finale come da tradizione a San Benedetto del Tronto con una cronometro individuale (9.2 km).

Numeri.
Il plurivincitore della Tirreno – Adriatico è il belga, Roger De Vlaeminck che ha vinto sei edizioni della corsa, dal 1972 al 1977, e detiene da allora il duplice record di numero di vittorie totali e vittorie consecutive.
Prima del bis di Nibali (2012 e 2013) vinse l’australiano (primo nella storia) Cadel Evans.
La Corsa dei Due Mari ha visto fin qui perfetto equilibrio tra vincitori italiani e stranieri: 24 e 24.
Questo il dettaglio delle nazionalità dei vincitori:
Italia: 24 edizioni; Belgio: 7; Svizzera: 5; Spagna: 3; Olanda: 3; Danimarca: 2; Australia: 1; Germania: 1; Norvegia: 1; Svezia: 1.
Alla presentazione della 49a edizione della Tirreno - Adriatico erano presenti, tra gli altri, il direttore generale di RCS Sport, Michele Acquarone, il direttore operativo della Tirreno - Adriatico, Mauro Vegni, e il responsabile della gestione sportiva di RCS Sport, Stefano Allocchio

Vegni: “Ci tengo a ringraziare anzitutto la FCI per averci ospitato a Casa Azzurri per la presentazione della Tirreno - Adriatico 2014. Siamo molto contenti di poter presentare con così largo anticipo rispetto al passato la Corsa dei Due Mari. Corsa che soprattutto negli ultimi anni ha visto crescere il suo profilo internazionale fino a diventare una tra le gare a tappe più importanti a livello mondiale".

Allocchio: "Anche nel 2014 partiremo con una cronometro a squadre, con il percorso invertito rispetto a quella di apertura dello scorso anno, da Donoratico a San Vincenzo. Poi ci sarà spazio per i velocisti a Cascina. La terza tappa si concluderà nel centro storico di Arezzo e si annuncia molto "movimentata". Il giorno successivo, l'arrivo a Cittareale Selvarotonda metterà a dura prova tutti gli atleti con gli ultimi 7 km in salita. La quinta tappa prevede lo strappo finale verso il traguardo di Guardiagrele con pendenze che toccano anche il 30%, ci sarà da divertirsi. A Porto Sant'Elpidio probabilmente ci sarà ancora spazio ai velocisti. Quindi conclusione classica con la crono individuale di San Benedetto del Tronto. Una Tirreno - Adriatico che rispetta la tradizione ma che presenta alcune "chicche" che renderanno certamente molto interessante la lotta per la vittoria."

Acquarone: "Mauro e Stefano sono stati davvero meravigliosi nel disegnare la Corsa dei Due Mari 2014. Una corsa a tappe che è ormai di caratura mondiale. Lo scorso anno il podio è stato fantastico e credo che tutti si siano divertiti tantissimo. Stiamo cercando di fare il massimo per rendere l'evento sempre più interessante e avvincente e in questo conto molto sulla collaborazione di tutti, squadre e atleti compresi, nell'obbiettivo, che è interesse comune, di raggiungere il maggior numero di pubblico possibile.
“Ci tengo molto a ringraziare anche tutte le istituzioni locali: noi porteremo nel mondo le immagini delle vostre città e delle vostre bellezze. Se insieme riusciremo a portare migliaia di tifosi sulle strade della Tirreno - Adriatico, l'immagine che daremo sarà certamente migliore e tutti quanti ne potranno trarre giovamento."

IL PERCORSO
mercoledì 12 marzo - Donoratico-San Vincenzo cronosquadre di 16,9 km
giovedì 13 marzo - San Vincenzo-Cascina di 173 km
venerdì 14 marzo - Cascina-Arezzo km 206
sabato 15 marzo - Indicatore (Arezzo)-Cittareale (Selva Rotonda) km 237
domenica 16 marzo - Amatrice-Guardiagrele km 190
lunedì 17 marzo - Bucchianico-Porto Sant'Elpidio km 187
martedì 18 marzo - San Benedetto del Tronto (crono) km 9,2

comunicato stampa
 
Rispondi
#9
A naso mi sembra più facile degli ultimi anni, manca la tappa trabochetto che solitamente fa i danni veri...
 
Rispondi
#10
Finalmente l'hanno un po' cambiata... Sisi
 
Rispondi
  


Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)