Login Registrati Connettiti via Facebook



Non sei registrato o connesso al forum.
Effettua la registrazione gratuita o il login per poter sfruttare tutte le funzionalità del forum e rimuovere ogni forma di pubblicità invasiva.

Condividi:
Tirreno-Adriatico 2016
#21
Basta una semplice febbra (per dirla alla Maccio Asd ), o un po' di cacarella Asd
Però a grandi linee la startlist è quella: potrà cambiare qualche gregario, qualche uomo di secondo piano. Ma non troppe variazioni...

Per la cronosquadre BMC favorita d'obbligo ovviamente, visto poi che i suoi corridori sono andati molto forte nelle crono in Andalusia e Qatar. Il problema di Nibali e Valverde è nella somma delle due cronometro: 30-40 secondi da una parte, magari una ventina dall'altra... insomma, c'è da sudare per recuperare un minutino ad un Van Garderen.
 
Rispondi
#22
con la starlist che hai postato per me la sky sarà vicina a crono e se la può giocare(ammesso che landa abbia la gamba)in salita
 
Rispondi
#23
Appunto: intanto vediamo se Landa c'è, e come sta. Asd E' un'incognita. Boh

Poi però c'è da considerare la crono conclusiva: breve, però di sicuro sarà il big che pagherà più di tutti. Nel suo unico precedente (2012) - per quel che conta, visto che non aveva motivazioni - arrivò 133°, a 1'38'' dal vincitore di giornata Cancellara e a 1'18'' dal vincitore finale Nibali.
 
Rispondi
#24
nell 2012 per me non è molto indicativo anche perchè avrà lavorato molto a crono con l approdo alla sky e mi ricordo anche una sua intervista ad inizio anno che lo confermava,ma capisco le tue perplessità Occhiolino
 
Rispondi
#25
Landa oggi ha tweettato il suo ritorno ad allenarsi per il Giro... quindi era fermo? Quindi è ovviamente fuori dalla Tirreno?
 
Rispondi
#26
Yes Sese

http://www.ilnuovociclismo.com/forum/Thr...#pid212727
 
Rispondi
#27
La Bardiani-CSF pronta per la Tirreno-Adriatico
La Bardiani-CSF è pronta ad affrontare il primo evento UCI World Tour del suo 2016 prendendo parte da mercoledì 9 fino a martedì 15 marzo alla 51ma Tirreno-Adriatico. Le sette tappe della Corsa dei Due Mari saranno inaugurate da una cronometro a squadre di 22 km a Camaiore e termineranno, come consuetudine, con una crono individuale di 10 km a San Benedetto del Tronto.

La formazione del #GreenTeam sarà composto da Sonny Colbrelli, Stefano Pirazzi (già vincitore della classifica degli scalatori nel 2012), Nicola Boem, Manuel Bongiorno, Simone Andreetta, Alessandro Tonelli, Enrico Barbin e Lorenzo Rota. Ai DS Roberto Reverberi e Stefano Zanatta sarà affidata la guida tecnica.

“La Tirreno-Adriatico è la nostra prima, vera occasione di confronto con l’elite del ciclismo” ha spiegato Reverberi. “Il livello della concorrenza e la complessità del percorso impongono un approccio senza troppi timori. Troveremo squadre attrezzate e campioni in grado di controllare corsa, ma noi dobbiamo comunque provare a replicare la stessa condotta di gara e spirito di squadra delle ultime gare. Le forze per correre una Tirreno-Adriatico tutt’altro che anonima ci sono”.

comunicato stampa Bardiani-CSF
 
Rispondi
#28
Le quote della Tirreno sono uscite?
 
Rispondi
#29
Confermate 19 (su 23) formazioni alla prossima Tirreno-Adriatico:

Ag2R-La Mondiale: Jean-Christophe Peraud, Domenico Pozzovivo, Jan Bakelants, Hugo Houle, Mattéo Montaguti, Christophe Riblon, Jesse Sergent, Sébastien Turgot.

Bardiani-CSF: Sonny Colbrelli, Alessandro Tonelli, Lorenzo Rota, Stefano Pirazzi, Nicola Boem, Enrico Barbin, Simone Andreetta, Francisco Manuel Bongiorno.

BMC Racing Team
: Tejay van Garderen Greg Van Avermaet, Damiano Caruso, Alessandro De Marchi, Jempy Drucker, Daniel Oss, Taylor Phinney, Manuel Quinziato.

Caja Rural - Seguros RGA
: Pello Bilbao, José Gonçalves, Domingos Gonçalves, Lluis Mas, Jaime Rosón, Ricardo Vilela, Sergio Pardilla, Ángel Madrazo.

Cannondale: Rigoberto Urán, Jack Bauer, Simon Clarke, Davide Formolo, Davide Villella, Ramunas Navardauskas, Sebastian Langeveld, Kristijan Koren.

CCC Sprandi Polkowice:
 Davide Rebellin, Víctor de la Parte, Simone Ponzi, Adrian Honkisz, Lukasz Owsian, Jaroslaw Marycz, Nikolay Mihaylov, Leszek Plucinski.

Etixx-Quick Step: Tony Martin, Zdenek Stybar, Fernando Gaviria, Gianluca Brambilla, Bob Jungels, Yves Lampaert, Matteo Trentin, Julien Vermote.

FDJ: Thibaut Pinot, William Bonnet, Alexandre Geniez, Matthieu Ladagnous, Johan Le Bon, Steve Morabito, Anthony Roux, Sebastien Reichenbach.

IAM Cycling: Mathias Frank, Stef Clement, Aleksejs Saramotins, Jarlinson Pantano, Roger Kluge, Leigh Howard, Reto Hollenstein, Heinrich Haussler.

Katusha Team: Joaquim Rodriguez, Maxim Belkov, Sergei Chernetckii, Marco Haller, Alberto Losada, Tiago Machado, Jurgen Van den Broeck, Angel Vicioso.

LottoNL-Jumbo: Moreno Hofland, Tom van Asbroeck, Tom Leezer, Mike Teunissen, Enrico Battaglin, Primoz Roglic, Maarten Tjallingii, Timo Roosen.

Lotto Soudal: Rafael Valls, Tiesj Benoot, Jens Debusschere, Bart De Clercq, Pim Ligthart, Tomasz Marczynski, Maxime Monfort, Jürgen Roelandts.

Movistar Team: Alejandro Valverde, Dani Moreno, Giovanni Visconti, Andrey Amador, Rory Sutherland, Alex Dowsett, Nelson Oliveira, Jasha Sütterlin.

Orica-GreenEDGE: Esteban Chaves, Adam Yates, Caleb Ewan, Luka Mezgec, Luke Durbridge, Christopher Juul-Jensen, Svein Tuft.

Team Dimension Data: Mark Cavendish. Edvald Boasson Hagen, Steve Cummings, Reinardt Janse van Rensburg, Natnael Berhane, Kristian Sbaragli, Mark Renshaw, Kanstantsin Siutsou.

Team Giant-Alpecin: Søren Kragh Andersen, Nikias Arndt, Bert De Backer, Carter Jones, Ramon Sinkeldam, Tom Stamsnijder, Albert Timmer, Zico Waeytens

Team Sky: Michal Kwiatkowski, Wout Poels, Michal Golas, Peter Kennaugh, Vasil Kiryienka, Leopold Konig, Salvatore Puccio, Elia Viviani.

Tinkoff: Peter Sagan, Roman Kreuziger, Daniele Bennati, Evgeni Petrov, Oscar Gatto, Maciej Bodnar, Manuele Boaro, Adam Blythe.

Trek-Segafredo: Fabian Cancellara, Bauke Mollema, Stijn Devolder, Jasper Stuyven, Giacomo Nizzolo, Yaroslav Popovych, Markel Irizar, Marco Coledan.
 
Rispondi
#30
La Androni-Sidermec ritorna alla Tirreno-Adriatico
Dopo anni di assenza, la Androni-Sidermec ritorna alla Tirreno-Adriatico, una gara che aveva vinto nel 2009 con Michele Scarponi e dove aveva poi sfiorato il successo anche nel 2010, con lo stesso corridore, secondo classificato a pari tempo con il vincitore Stefano Garzelli. “ Ritorniamo alla corsa dei due mari – ha dichiarato il Team Manager Gianni Savio – con lo stesso entusiasmo e la stessa determinazione di quegli anni, ma siamo consapevoli che la situazione è cambiata e il divario tra gli squadroni World Tour e le formazioni Professional è enormemente aumentato. Ci vorrebbe un miracolo sportivo per poter competere con campioni del calibro di Vincenzo Nibali. Però non dimentichiamo che il Ciclismo è affascinante perché imprevedibile. Cercheremo un successo di tappa, con fughe a lunga gittata e correremo quindi all’attacco come è nostra abitudine, per offrire comunque nuove emozioni a tutti i nostri tifosi”.

Alla Tirreno-Adriatico, la Androni-Sidermec parteciperà con Franco Pellizotti, Rodolfo Torres, Marco Bandiera, Giorgio Cecchinel, Marco Frapporti, Francesco Gavazzi, Mirko Selvaggi e Davide Viganò.

comunicato stampa Androni-Sidermec
 
Rispondi
  


Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)