Login Registrati Connettiti via Facebook



Non sei registrato o connesso al forum.
Effettua la registrazione gratuita o il login per poter sfruttare tutte le funzionalità del forum e rimuovere ogni forma di pubblicità invasiva.

Condividi:
Tokyo 2020 - Prove su strada
#1
Dopo le prime indiscrezioni che parlavano di un circuito di 15,7 chilometri sulle strade della capitale nipponica con due facili asperità (1700 metri al 3,2% e 2,3 chilometri al 3,7%) sembra che i piani stiano cambiando. 

Nelle ultime ore si parla di un percorso piuttosto duro che preveda anche la scalata del Monte Fuji (prima dell'entrata nel circuito) per un totale di circa 270 km.

L'ultima salita affrontata dovrebbe essere questa

[Immagine: DOGD-72W0AAoOGX.jpg]

La decisione finale verrà presa per marzo 2018 ma pare che l'UCI sia favorevole a questa soluzione

http://www.cicloweb.it/2017/11/08/tokyo-...orso-duro/

https://www.japantimes.co.jp/sports/2017...gLf-2jWzIU
 
Rispondi


[+] A 1 utente piace il post di Lambohbk
#2
ma questo famosissimo katafutayama verrebbe scalato a quanti km dall'arrivo?
 
Rispondi
#3
Da come si legge direi lontano. Puo' venire fuori un mondiale come quello in qatar. Importante sarebbe, per le nazionali con gli scalatori, mandare dei passistoni in fuga per poi scortare i big d alta montagna al traguardo. Ovviamente corridori come moscon, alaphilippe, o altri veloci e buoni in salita potrebbero inserirsi nella lotta


Comunque corsa non x nibali ma direi piu x corridori veloci e resistenti in salita come appunto ala e moscon
 
Rispondi
#4
[Immagine: DOGCDuNWsAEICiL?format=jpg&name=small]
 
Rispondi
#5
Per il momento ci sono delle bozze della Flamme Rouge, quella di Paglia era la prima bozza, ora si è arrivati a questa

 
Rispondi
#6
Allora cosi e' diverso..
 
Rispondi
#7
ed è pure meglio secondo me.
 
Rispondi
#8
Percorsi duri per le gare su strada di Tokyo 2020: ecco le altimetrie

L’Unione Ciclistica Internazionale ed il Comitato d’Organizzazione di Tokyo 2020 hanno svelato ufficialmente oggi i percorsi delle gare su strada maschile e femminile della prossima edizione dei Giochi Olimpici. Entrambe le gare partiranno dal Musashinonomori Park nell’area metropolitana di Tokyo (ci sarà un tratto di trasferimento di circa 10 km) per concludersi nella prefettura di Shizuokah con il circuito del Fuji Speedway, praticamente ai piedi del mitico Monte Fuji.

Si annunciano gare molto impegnative e spettacolari, sia dal punto di vista sportivo che paesaggistico. La gara femminile misurerà complessivamente 137 chilometri ed il dislivello complessivo sfiorerà i 2700 metri: le salite di Doushi Road e del Kagosaka Pass proveranno a fare selezione anche se saranno abbastanza distanti dal traguardo. Il circuito finale è comunque abbastanza nervoso e aperto a molte soluzioni.

Molto più impegnativa la gara maschile che sarà lunga 234 chilometri con un totale di cinque gran premi della montagna: la prima parte di gara sarà identica a quella delle donne, poi si entrerà nel circuito del Monte Fuji con l’ascesa di Fuji Sanroku a circa 95 chilometri dall’arrivo, quindi si transiterà due volte sotto al traguardo e poi ancora salita con il duro Mikuni Pass (10% di media) e l’ultimo passaggio sul Kagosaka Pass a 21 chilometri dall’arrivo. Il dislivello complessivo sarà di 4865 metri.

Cicloweb.it

[Immagine: 18tokyomerr.jpg]

In pratica non sarà un circuito e sarà molto duro, Nibali ha già messo il mirino
 
Rispondi
  


Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)