Login Registrati Connettiti via Facebook



Non sei registrato o connesso al forum.
Effettua la registrazione gratuita o il login per poter sfruttare tutte le funzionalità del forum e rimuovere ogni forma di pubblicità invasiva.

Condividi:
Tour de France 2015 | 5^ tappa: Arrans - Amiens Metropole
#1
Pianura 
La presentazione della 5^ tappa del Tour de France 2015: percorso con altimetria e planimetria, i dettagli degli ultimi chilometri; risultati con ordine d'arrivo e classifiche; video televisivo e fotografie; commenti, pronostici e scommesse.


mercoledì 8 luglio 2015
Arrans > Amiens Metropole
5^ tappa - 189,5 km



Percorso
Presentazione

La quinta tappa potrebbe risultare il primo giorno di relativa tregua per gli uomini di classifica dopo tre frazioni tese e rischiose. La pianura francese è ovviamente un susseguirsi di leggere ondulazioni sotto forma di strappetti ripetuti del dislivello di pochi metri disseminati senza soluzione di continuità lungo tutta la tappa. Si attraversano le paludose zone di uno dei più sanguinosi ed inutili sacrifici di vite umane della storia, la Battaglia della Somme. In filigrana si potrebbe anche leggere un altro commento sarcastico alle vicende di questi primi cinque giorni di Tour. Le battaglie snervanti dei quattro giorni precedenti potrebbero benissimo rivelarsi una vittoria di Pirro, esattamente come lo fu l'esiguo avanzamento costato migliaia e migliaia di vite in quell'estate del 1916. Le vere battaglie del Tour sono ancora di là da venire, e qui si dovrebbero cominciare a tirare le prime somme rispetto alle energie forse inutilmente spese nei primi quattro giorni di corsa. Difficile dire se questo inizio sfibrante avrà già orientato la corsa oppure si sarà rivelato una trappola per corridori troppo frettolosi di mettere fieno in cascina. Sta di fatto che nemmeno la terna di tappe più probabilmente dedicate alle ruote veloci che si inaugura ad Arras promette troppo recupero. Metri di vera pianura infatti se ne incontrano ben pochi. Le strade, a parte il finale, non delle più scorrevoli; incroci, curve, ripartenze, restringimenti di carreggiata. Il percorso va a sfiorare gli immensi, monumentali e psicologicamente desolanti cimiteri di guerra delle diverse nazioni belligeranti della Grande Guerra. Infine, come un miraggio, sopraelevata rispetto al piano urbano appare l'immensa cattedrale di Amiens, la più imponente dell'intera nazione. L'arrivo, nella città d'adozione di Jules Verne, tuttavia, è posto all'ombra dell'austera Tour Perret, con i suoi 110 metri d'altezza, uno dei primi grattacieli d'Europa e contraltare laico-positivista nello skyline della città, rispetto alla monumentale cattedrale. Le strade di questo finale sono infine molto larghe, con una ampia semicurva a sinistra ai 500 metri dal traguardo.

a cura di cicloweb.it


Gran Premi della Montagna:
Km Salita cat. note
- - - -

Cronotabella: download
Libro di Corsa: download



Risultati
ORDINE D'ARRIVO
1.
2.
3.
4.
5.
6.
7.
8.
9.
10.

Ordine d'arrivo completo
CLASSIFICA GENERALE
1.
2.
3.
4.
5.
6.
7.
8.
9.
10.

Resoconto classifiche completo



Highlights






Link

Articoli correlati: -





 
Rispondi
#2
Vuoi vedere che domani si fa più selezione?ammazza oh che vento è previsto Blink
[Immagine: 24-602.GIF?07-12]
 
Rispondi
#3
Giuliacci, con tutto il rispetto, non è che possono esserci tappe durissime.

Poi oh, io ne so meno di te, ma mi sembra abbastanza abbastanza utopistico pensare che ogni giorno ci siano ventagli, distacchi e tutto il resto. E' stato già fin qui un inizio Tour massacrante.

RIpeto: non è un messaggio contro di te ma più in generale.
 
Rispondi
#4
(07-07-2015, 06:18 PM)Hiko Ha scritto: Giuliacci, con tutto il rispetto, non è che possono esserci tappe durissime.

Poi oh, io ne so meno di te, ma mi sembra abbastanza abbastanza utopistico pensare che ogni giorno ci siano ventagli, distacchi e tutto il resto. E' stato già fin qui un inizio Tour massacrante.

RIpeto: non è un messaggio contro di te ma più in generale.

hai bevuto il grappino post tappa? meno male che non è contro di me  Asd io ho solo messo una carta con il vento...e visto che il vento c'è non vedo perchè qualche squadra non possa aprire un ventaglio!!
 
Rispondi
#5
Se ne parlava già in partenza di sta tappa, anche domani bisognerà stare attenti al vento si.
 
Rispondi
#6
Van Garderen nuova maglia gialla ?! Mmm
 
Rispondi
#7
Bulga che attacca gli utenti mi mancava.

Bravo Simo, così mi piace, bisogna dare una lezione a 'sti novellini della curva Nibali e far capire a tutti chi è che comanda.
 
Rispondi
#8
Le mestruazioni alle donne vengono una volta al mese, Pagliarini le ha di default
 
Rispondi


[+] A 2 utenti piace il post di Gershwin
#9
È il meglio che sai fare mucchio di pus?
 
Rispondi
#10
(07-07-2015, 08:32 PM)Gershwin Ha scritto: Le mestruazioni alle donne vengono una volta al mese, Pagliarini le ha di default

Ahah Ahah Ahah
 
Rispondi
  


Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)