Login Registrati Connettiti via Facebook



Non sei registrato o connesso al forum.
Effettua la registrazione gratuita o il login per poter sfruttare tutte le funzionalità del forum e rimuovere ogni forma di pubblicità invasiva.

Condividi:
Tour de France 2015 | 6^ tappa: Abbeville - Le Havre
#1
Pianura 
La presentazione della 6^ tappa del Tour de France 2015: percorso con altimetria e planimetria, i dettagli degli ultimi chilometri; risultati con ordine d'arrivo e classifiche; video televisivo e fotografie; commenti, pronostici e scommesse.


giovedì 9 luglio 2015
Abbeville > Le Havre
6^ tappa - 191,5 km



Percorso
Presentazione

Tappa ancora meno tranquilla della precedente, seppur tutto sommato abbordabile per ruote veloci, scattisti o passisti da grandi fughe. La Costa d'Alabastro, fronte francese delle bianche scogliere di Dover, con le parimenti abbaglianti rocce biancastre a strapiombo sulle scure, fredde acque del Canale della Manica, sarà bordeggiata pressoché nella sua totalità negli ultimi 120 chilometri della sesta tappa. I dorsi irregolari di queste alte costiere vanno dunque saliti e scesi molte volte. Sulle carte della frazione sono fissati tre Gpm di quarta categoria, lontani dal traguardo, uno all'uscita della mondana Dieppe, uno poco oltre, a Pourville-sur-Mer, l'ultimo a 29 km dall'arrivo, a Tilleul. Un dato va tenuto presente: negli ultimi 120 chilometri di andirivieni tra costa e immediato entroterra ci sono 1200 metri di dislivello complessivo. Trattasi inoltre di zona costiera piuttosto esposta alle brezze marine e infine, per raggiungere l'arrivo, dal porto di Le Havre bisogna risalire a 75 metri in meno di un chilometro per il borgo di Ingouville. Una côte che ricorda da vicino un piccolo Cauberg: strada larga, due semicurve ampie con pendenze vicine al 10%, una retta finale e un tratto di falsopiano di circa 500 metri per raggiungere la linea d'arrivo. Arrivo di grandissima esplosività a coronamento di una tappa ondulata. Potrebbero benissimo tenere sprinter di categoria speciale, da arrivi difficili, ma anche grandi cacciatori di classiche. Per gli uomini di classifica riposo assai attivo, le antenne vanno tenute ben tese. Il vento inoltre viene segnalato quasi costantemente proveniente da sud-ovest, quindi del tutto contrario alla direzione del percorso. Porta l'intenso, acre profumo di mare, insieme a puzza di bruciato.

a cura di cicloweb.it


Gran Premi della Montagna:
Km Salita cat. note
72,0 Côte de Dieppe 4^ 1,8 km al 4%
77,5 Côte de Pourville-sur-Mer 4^ 2 km al 4,5%
162,0 Côte du Tilleul 4^ 1,6 km al 5,6%

Cronotabella: download
Libro di Corsa: download



Risultati
ORDINE D'ARRIVO
1.
2.
3.
4.
5.
6.
7.
8.
9.
10.

Ordine d'arrivo completo
CLASSIFICA GENERALE
1.
2.
3.
4.
5.
6.
7.
8.
9.
10.

Resoconto classifiche completo



Highlights






Link

Articoli correlati: -





 
Rispondi
#2
Tour, cambio di percorso a causa di una frana
Crollo a Dieppe, la corsa sarà deviata



Non solo l'Italia frana... ma anche la Francia ha i suoi problemi. Al punto che gli organizzatori del Tour de France sono costretti ad annunciare sin da oggi un cambiamento di percorso in quanto le piogge hanno causato una frana a Dieppe, sulla costa della Normandia. Ci sono solo 13 metri tra la strada da percorrere e il ciglio della frana, troppo pochi per non corrrere rischi. E guardate bene la foto, vedete dove è finita la casa che prima stava sopra, di fianco alle altre?

tuttobiciweb.it
 
Rispondi


[+] A 1 utente piace il post di SarriTheBest
#3
Tappa per Degenkolb, Kristoff, Sagan, Stybar, Gallopin e Mitco Greg. Il nome del vincitore è tra questi.
 
Rispondi
#4
Hagenone è perfetta per te, non mi deludere.
 
Rispondi
#5
nel tratto al 10% sicuramente J. Rodriguez, Froome o Valverde potrebbero pure provare ad allungare e fare il vuoto, con Gallopin e D. Martin pure pericolosi, quindi bisogna vedere se poi gli "sprinter" riusciranno a tenere il ritmo e chiudere nei 500 metri finali, che sono sempre in leggera salita, anche Boasson non è da meno per questo arrivo. E potrebbe pure esserci una bella fuga iniziale, insomma ormai in parecchi anche minuti di ritardo, e se non si mettono 2 squadre a tirare in gruppo è difficile anche tenere la corsa chiusa
 
Rispondi


[+] A 1 utente piace il post di Andie88
#6
(08-07-2015, 09:42 PM)DUILIO Ha scritto: Hagenone è perfetta per te, non mi deludere.

Se vince Scarsone ti aumento la reputazione a 100 Prr
 
Rispondi
#7
Dite che oggi si potrà vedere un Contado versione gregario...? Si cerca di mettere nella migliore condizione possibile Sagan, il grande favorito di giornata, e si cerca di tener lontano il capitano da eventuali buchi, cadute ecc Due piccioni con una fava Sese
 
Rispondi
#8
Contador versione gregario proprio no. Terranno avanti sia lui che Sagan per i diversi obiettivi e stop.

Secondo me quegli 850 metri faranno male, dai che Sagan perde finanche oggi
 
Rispondi
#9
Tour, Cimolai: pronto a riprovarci oggi
Davide Cimolai è entrato ieri nella top ten di tappa al Tour de France: «Nonostante sia rimasto coinvolto nella caduta avvenuta a 25 km dall’arrivo, sono arrivato a giocarmi le mie carte nella volata finale. Penso di essere stato l’unico corridore a rientrare sulla testa della gara dopo la caduta. Ho trovato nell’ultimo chilometro una buona posizione, subito a ruota di Kristoff: e’ sempre difficile pero’ difendere le posizioni migliori, servono tante energie e purtroppo avevo‎ speso molto nel rientrare dopo la caduta. Ho comunque provato a non mollare e, nonostante non abbia potuto impostare uno sprint lineare‎, sono riuscito a entrare nelle prime dieci posizioni. Avrei voluto fare di piu’ e questa ambizione mi dara’ ancora piu’ energie per provare a fare meglio già da oggi

Tuttobiciweb
 
Rispondi
#10
In fuga Quemeneur, Teklehaimanot e Vanbilsen con più di 8 minuti sul gruppo
 
Rispondi
  


Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)