Login Registrati Connettiti via Facebook



Non sei registrato o connesso al forum.
Effettua la registrazione gratuita o il login per poter sfruttare tutte le funzionalità del forum e rimuovere ogni forma di pubblicità invasiva.

Condividi:
Tour de France 2016 | 19^ tappa: Albertville - Saint-Gervais Mont Blanc
#1
Arrivo in salita 
La presentazione della 19^ tappa del Tour de France 2016: percorso con altimetria e planimetria, i dettagli degli ultimi chilometri; risultati con ordine d'arrivo e classifiche; video televisivo e fotografie; commenti, pronostici e scommesse.


venerdì 22 luglio 2016
Albertville > Saint-Gervais Mont Blanc
19^ tappa - 146 km



Percorso
Presentazione

La due giorni finale nelle Alpi savoiarde si apre da Albertville, sede dei Giochi Olimpici Invernali 1992, da cui si parte subito in salita con il Collet de Tamié, che però non assegna punti per la maglia à pois. A differenza della seguente asperità orografica che prende il là da Talloires: è il Col de la Forclaz de Montmin che, per essere posizionato ad inizio tappa, è una signor montagna con i suoi 9.8 km al 6.9% di pendenza media. Dalla cima al km 42.5 fanno seguito 8 km di discesa e 13 km di pianura fino all’inizio del Col de la Forclaz de Queige, salita che con quella precedente condivide solo una parte del nome (Forclaz corrisponde all’italiano Forcola); diverse sono anche lunghezza e pendenza media, rispettivamente pari a 5.6 km e 7.8%. Una decina di km fra discesa e falsopiano portano a Villard-sur-Doron dove ha inizio l’unica salita di giornata Hors Catégorie: è la Montée de Bisanne, ascesa inedita per il Tour de France. Ed è un mistero il motivo per cui abbia dovuto attendere così a lungo per venire inserita nel percorso, vista l’estrema durezza. Lunga 12.4 km e con una pendenza media dell’8.2% sarà uno spartiacque non solo per la giornata, quanto per il destino del Tour. La prima metà si assesta su una pendenza media di poco superiore al 7%; la seconda parte è invece vicina al 9.5%. Chi riuscirà a restare nel gruppo dei big (e anche tutti gli altri, chi in fuga e chi perso tra i vari gruppetti) troverà circa 5 km di falsopiano prima di scendere per 15 km, e la stessa operazione si ripeterà un’altra volta. Al termine di questi 40 km spazio alla salita conclusiva verso la località di Le Bettex nel comune di Saint-Gervais: anche questa tutt’altro che facile, visto che i 9.8 km finali hanno la pendenza media dell’8%. I tratti più complicati sono i primi 2500 metri, dove si è sopra al 10% di pendenza media, e i conclusivi 4 km dove è la pendenza media tocca l’8.5%.

a cura di cicloweb.it


Gran Premi della Montagna:
Km Salita cat. note
42,5 Col de la Forclaz de Montmin 1^ 9,8 km al 6,9%
73,5 Col de la Forclaz de Queige 2^ 5,6 km al 7,8%
96,5 Montée de Bisanne HC 12,4 km al 8,2%
146,0 Le Bettex 1^ 9,8 km al 8%

Cronotabella: download
Libro di Corsa: download



Risultati
ORDINE D'ARRIVO
1. Romain Bardet (AG2R La Mondiale) 4:14:08
2. Joaquim Rodriguez (Team Katusha) +00:23
3. Alejandro Valverde (Movistar Team)
4. Louis Meintjes (Lampre-Merida)
5. Nairo Quintana (Movistar Team) +00:26
6. Fabio Aru (Astana Pro Team) +00:28
7. Daniel Martin (Etixx-Quick Step)
8. Wouter Poels (Team Sky) +00:36
9. Christopher Froome (Team Sky)
10. Richie Porte (BMC) +00:53

Ordine d'arrivo completo
CLASSIFICA GENERALE
1. Christopher Froome (Team Sky) 82:10:37
2. Romain Bardet (AG2R La Mondiale) +04:11
3. Nairo Quintana (Movistar Team) +04:27
4. Adam Yates (Orica-BikeExchange) +04:46
5. Richie Porte (BMC) +05:17
6. Fabio Aru (Astana Pro Team) +06:00
7. Alejandro Valverde (Movistar Team) +06:20
8. Louis Meintjes (Lampre-Merida) +07:02
9. Daniel Martin (Etixx-Quick Step) +07:10
10. Bauke Mollema (Trek-Segafredo) +07:42

Resoconto classifiche completo



Highlights






Link

Articoli correlati: -





 
Rispondi
#2
Giornata di temporali probabilmente...
 
Rispondi
#3
Come a Les Deux Alpes ?
 
Rispondi
#4
No li era proprio una giornata da tregenda...più simile ad Andorra,ma con più tratti di pioggia durante la tappa.
 
Rispondi
#5
Uno Yates in giallo a Parigi dopo il ritiro di Froome dopo una caduta in questa tappa sarebbe uno scenario ancora più squallido rispetto a quello a cui stiamo assistendo.
 
Rispondi
#6
Mamma mia.

Yates che sta correndo alla Purito.
 
Rispondi
#7
è vero corre alla Purito...
 
Rispondi
#8
Non mi ci vedo a tifare Yates, ma qualcuno dovrà pur rimpiazzare lo spagnolo Shifty


Eppure Simon l'anno scorso nelle corse a tappe mi aveva fatto un'impressione maggiore.

Nella tappa dell'Alpe ci furono quasi 3' di differenza trai due.
 
Rispondi
#9
Adam Little Cigar Yates
 
Rispondi
#10
VAMOS NAIRO !!!
 
Rispondi
  


Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)