Login Registrati Connettiti via Facebook



Non sei registrato o connesso al forum.
Effettua la registrazione gratuita o il login per poter sfruttare tutte le funzionalità del forum e rimuovere ogni forma di pubblicità invasiva.

Condividi:
Tour de France 2016 | 7^ tappa: L’Isle Jourdain - Lac de Payolle
#11
Pronostici.
-Podio di tappa: Froome, Thomas a 50", Quintana a 1' 20" .
-Astana naufraga ancora. Aru unico a difendersi. Nibali disastro, nemmeno aiuterà il sardo.
-Contador naufraga
-Roddri arriva insieme a Quintana e diventa un cliente scomodo per il podio, esattamente come Bardet.
-Pinot con Aru. Staccati dal trio Roddri-Quintana-Bardet ma comunque non al livello di Contador.
 
Rispondi
#12
Guardando il trittico Pirenaico dell'anno scorso,francamente non c'è paragone con questo che sta per iniziare;l'anno scorso c'era l'arrivo secco a La Pierre-Saint Martin che fece sfracelli,poi l'arrivo con lo strappo di Saint Savin e poi Plateau de Beille ma in una tappa dove gli altri gpm erano intervallati da molti km di pianura...Domani invece è un salire e scendere continuo senza pianura dove secondo me già sul Val Lauron chi vuole può attaccare,e Domenica si sfiorano i 5000 metri di dislivello.
 
Rispondi
#13
A Cauterets, mica Saint Savin...

E comunque l'unico termine di paragone con lo scorso Tour è lo squallore...

Unica pecca è il Tourmalet a 3829 km dal traguardo...
 
Rispondi
#14
Si giusto, il riferimento era all'arrivo di tappa
 
Rispondi
#15
(08-07-2016, 01:38 AM)Carles Puyol 2 Ha scritto: Tappetta. Domani Froome non lo stacca Quintana, per me arrivano una decina insieme

Sì. Poi è la prima. Sese
Qualche scattino ci può stare, qualche frullata: ma mi stupirebbe vedere qualcuno dei big arrivare, a meno di crolli clamorosi. Potrebbe sfruttare questa situazione un Bardet di turno oppure, se avrà una buona composizione, anche qualcuno della fuga di giornata.

Massima attesa ovviamente sarà per Contador: quello visto nei giorni scorsi non so come possa tenere su di una salita così lunga. Ma ci ha abituato a stupire... Sese
 
Rispondi
#16
Di solito è proprio il primo arrivo in salita a creare danni assurdi.
 
Rispondi
#17
Sì, però questo non è proprio un arrivo in salita :D
 
Rispondi
#18
Gorka Izagirre (Movistar), Luis Leon Sanchez (Astana), Peter Sagan (Tinkoff), Jarlinson Pantano (IAM Cycling), Ramunas Navardauskas (Cannondale-Drapac), Mark Cavendish (Dimension Data), Jérémy Roy (FDJ), Cesare Benedetti (Bora-Argon 18), Rui Costa (Lampre-Merida), Nicolas Edet and Geoffrey Soupe (Cofidis), Chris Anker Sørensen provano a uscire, insegue l'ETIXX a 30"
 
Rispondi
#19
É partito per la fuga prima Sagan o Cavendish ???
 
Rispondi
#20
Ci son state fughe migliori, anche se qualche nome buono c'è.
Più che altro bisogna vedere come si comporteranno i due gregari dei big: se fanno la tappa, la cosa può farsi interessante; se invece hanno anticipato solamente per farsi trovare a disposizione nel finale di tappa... la vedo un po' dura. :-/
 
Rispondi
  


Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)