Login Registrati Connettiti via Facebook



Non sei registrato o connesso al forum.
Effettua la registrazione gratuita o il login per poter sfruttare tutte le funzionalità del forum e rimuovere ogni forma di pubblicità invasiva.

Condividi:
Tour de France 2017 | 11^ tappa: Eymet - Pau
#1
Pianura 
La presentazione della 11^ tappa del Tour de France 2017: percorso con altimetria e planimetria, i dettagli degli ultimi chilometri; risultati con ordine d'arrivo e classifiche; video televisivo e fotografie; commenti, pronostici e scommesse.


mercoledì 12 luglio 2017
Eymet > Pau
11^ tappa - 203,5 km



Percorso
Presentazione

Il TDF ci ha fatto odiare Pau, sede della tipica ultima tappa pseudopirenaica, con le grandi montagne all’inizio e poi il nulla da metà frazione all’arrivo (appunto, il sin troppo proverbiale arrivo di Pau). Le Pauisme… quanta poesia maledetta! (Ma quando mai! Quante contumelie indirizzate agli organizzatori, semmai!). Ora con Prudhomme le cose sono cambiate, e bisogna dire che se – come quest’anno – a Pau ci si arriva dall’altra parte, non c’è nessun fastidio da provare, e va bene così. Al massimo, al termine di un’ennesima frazione praticamente tutta pianeggiante, si assisterà a una volata: e sei! Da segnalare: una discesina dopo Morlaas, a 10 km dalla fine; e quattro rotonde negli ultimi 5 km, l’ultima delle quali subito dopo la flamme rouge, seguita ancora da una semicurva a sinistra. Il rettilineo finale, 600 metri, garantirà comunque velocità di tutto rispetto.

a cura di cicloweb.it


Gran Premi della Montagna:
Km Salita cat. note
145,5 Côte d'Aire-sur-l'Adour 4^ 1,2 km al 4,2%

Cronotabella: download
Libro di Corsa: download



Risultati
ORDINE D'ARRIVO
1.
2.
3.
4.
5.
6.
7.
8.
9.
10.

Ordine d'arrivo completo
CLASSIFICA GENERALE
1.
2.
3.
4.
5.
6.
7.
8.
9.
10.

Resoconto classifiche completo



Highlights






Link

Articoli correlati: -





 
Rispondi
#2
Tappa facile ma con vento laterale proveniente dall'Atlantico...qualche imboscata da parte della Trek ad esempio ci può stare.
 
Rispondi
#3
Contador è una salma, e la Trek è la mjglior agenzia di pompe funebri che potesse trovare.
 
Rispondi
#4
Altra giornata che potrebbe sfavorire Kittel: la strada in (leggera) discesa rende più difficili le rimonte, e risulta anche più facile raggiungere picchi di velocità più alti per chiunque. Speriamo in un po' di suspance in più...
 
Rispondi
#5
<script async src="//platform.twitter.com/widgets.js" charset="utf-8"></script>

Oggi prova,speriamo per lui che viene fuori una tappa tranquilla.
 
Rispondi
#6
Amador non è partito alla fine.
Invece è in gruppo...
 
Rispondi
#7
Da più fonti invece ho letto che alla fine è ripartito il costaricense

Fuga andata..Backaert, Bodnar e Marcato con circa 4'
 
Rispondi
#8
Questo significa che la Quickstep considera Backaert, Bodnar e Marcato delle pippe
 
Rispondi
#9
Non c'è vento oggi vero?
 
Rispondi
#10
si intorno ai 20-30km/h ma attraversano per larghi tratti zone boscose...
 
Rispondi
  


Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)