Login Registrati Connettiti via Facebook



Non sei registrato o connesso al forum.
Effettua la registrazione gratuita o il login per poter sfruttare tutte le funzionalità del forum e rimuovere ogni forma di pubblicità invasiva.

Condividi:
Tour de France 2018 | Le anticipazioni sul percorso
#1
Information 
Le anticipazioni e le indiscrezioni sul percorso della Tour de France 2018: le tappe, le altimetrie, le salite, le regioni e le città candidate a sedi di partenza ed arrivo di tappa.


Tutte le anticipazioni sul percorso
dell'edizione n° 105 del Tour de France




Elenco delle tappe:

-




Note:
* La Danimarca vorrebbe ospitare la partenza del Tour 2018: pronti 12 milioni di euro per il prologo più le prime due tappe in linea della Grande Boucle.


 
Rispondi
#2
Il governo della Danimarca e le autorità locali avrebbero offerto ad ASO ben 12 milioni di euro per ospitare la partenza del Tour de France 2018. Nei piani dei danesi ci sarebbe un cronoprologo di apertura nel centro di Copenhagen, più due tappe in linea: la prima collegherebbe le città di Roskilde e Odense, mentre la seconda partirebbe dalle parti di Vejle per terminare a Sønderborg.

L'offerta della Danimarca è seria, tanto che nel mese scorso Christian Prudhomme, numero uno di ASO, si è incontrato con il primo ministro danese Lars Løkke Ramussen.
 
Rispondi
#3
Confermata la partenza dalla Danimarca.

 
Rispondi
#4
Il Tour de France 2018 partirà ancora una volta dalla Vandea
Con una mossa a sorpresa, data giornata scelta (una domenica pomeriggio di inverno) dedicata alle corse piuttosto che ad annunci su eventi futuri, ASO ha comunicato da dove partirà il Tour de France 2018. La Grande Boucle edizione 105 tornerà a prendere le mosse dalla Vandea, dipartimento fortemente legato al mondo del ciclismo (sponsorizza la Direct Énergie ed è teatro di diverse prove del calendario dilettantistico nazionale).
Il dipartimento torna ad ospitare il Grand Départ dopo sette stagioni, quando la corsa iniziò con una frazione in linea dal Passage du Gois. Sarà la nona volta in cui il Tour de France partirà dal Pays de la Loire, regione di cui fa parte il territorio interessato. Ancora da ufficializzare la località che avrà l’onore di aprire le danze. Questo il tweet con cui è stata annunciata la scelta.


cicloweb.it
 
Rispondi
#5
Tour 2018, il via dal Passage du Gois
Sarà la Regione della Vandea ad ospitare il Grand Depart

Il mistero del Passage du Gois il plotone del Tour de France l’ha già affrontato nel 2011 e tornerà ad affrontarlo il prossimo anno, in occasione del Grand Depart della Grande Boucle. la prima tappa punterà su Fontenay-le-Comte, lungo il litorale della Vandea, proponendo i passaggi da Saint-Jean-de-Monts, da les Sables-d'Olonne e da Saint-Vincent-sur-Jard. La seconda tappa porterà il gruppo a La Roche-sur-Yon, teratro di sprint negli anni Trenta, che daglia nni Ottatnta attende il ritorno del Tour.
E l’indomani sarà Cholet ad ospitare una cronosquadre di 35 chilometri, prima del via della quarta frazione che sarà fissato da La Baule per raggiungere... beh, lo sapremo il 17 ottobre prossimo, quando il Tour sarà presentato nella sua interezza..

Le prime tappe del Tour 2018:

Sabato 30 giugno, Tappa 1 : Noirmoutier-en-l'Ile > Fontenay-le-Comte, 195 km
Domenica 1° luglio, Tappa 2 : Mouilleron-Saint Germain > La Roche-sur-Yon, 185 km
Lunedì 2 luglio, Tappa 3 : Cholet > Cholet, 35 km (c.l.m. par équipe)
Martedì 3 luglio, Tappa 4 : La Baule > ???

tuttobiciweb.it
 
Rispondi
#6
Il Tour partirà il 7 Luglio e terminerà il 29.
[Immagine: 19366390_1356115274437848_78752009839001...e=59E4B78B]
 
Rispondi
#7
Tour de France 2018, il mitico Passage du Gois non sarà affrontato
Contrariamente a quanto annunciato a fine febbraio con una conferenza stampa, il Tour de France 2018 non potrà affrontare il mitico Passage du Gois. Il via ufficiale della Grande Boucle, infatti, è stato posticipato di una settimana a causa della concomitanza con i Mondiali di calcio in Russia: la prima tappa sarà quindi il 7 luglio e nella nuova data parrebbe impossibile l’attraversamento del celebre tratto di strada della Vandea a causa dell’alta marea. Attualmente, secondo quanto riporta l’Equipe, sarebbe allo studio una soluzione alternativa sempre nelle vicinanze di Noirmoutier-en-l’Île e Fromentine.

cicloweb.it
 
Rispondi
#8
    Spero che possa essere utile questo aggiornamento trovato su fb...
 
Rispondi
#9
Superbagneres? Sarebbe un bel ritorno dopo quasi trent'anni
 
Rispondi
#10
sembra interessante come percorso. cronoscalata dell'alpe d'huez, una tappa sul pavè/ciottolato, e poi le solite 5 tappe di montagna.
forse sul finire della seconda settimana hanno messo qualcosa di non troppo dure con 3 tappe piane su 4.
speriamo che i km a crono non siano tantissimi.
anche se non so ancora come sarà la tappa di pavè/ciottolato, sono già curioso di vedere come risponderanno gli uomini di classifica.
 
Rispondi
  


Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)