Login Registrati Connettiti via Facebook



Non sei registrato o connesso al forum.
Effettua la registrazione gratuita o il login per poter sfruttare tutte le funzionalità del forum e rimuovere ogni forma di pubblicità invasiva.

Condividi:
Tour de France, saranno 16 gli italiani al via
#1
Tour de France, saranno 16 gli italiani al via
Bmc, Katusha, Lampre e Tinkoff ne hanno 3

Saranno sedici i corridori itaiani al Tour de France. Numero 1 naturalmente per Vincenzo Nibali che nella Astana avrà al suo fianco Michele Scarponi.

La BMC si affida a tre grandi lavoratori come Damiano Caruso, Daniel Oss e Manuel Quinziato. Specialmente il secondo avrà via libera per andare a caccia di una vittoria di tappa.

Doppio ruolo per Matteo Trentin nella Etixx-Quick Step: dovrà correre in appoggio a Mark Cavendish nelle tappe per velocisti e lanciarsi all'attacco quando la corsa lo consentirà.

Terzetto di grandi lavoratori anche per la Katusha: Giampaolo Caruso sarà prezioso al fianco di Purito Rodriuez, Jacopo Guarnieri affiancherà Kristoff e Luca Paolini sarà il grande regista del team.

In casa Lampre-Merida torna al Tour Filippo Pozzato, Matteo Bono si conferma come uno dei più preziosi uomini squadra di tutto il movimento ciclistico e Davide Cimolai avrà il compito di gettarsi nelle volate.

Adriano Malori dovrà dare il massimo nella prima settimana del Tour: prima si giocherà le proprie carte nella crono inaugurale e poi farà parte della guardia che la Movistar ha scelto di affiancare a Quintana nelle prime frazioni ricche di insidie.

Infine la Tinkoff Saxo con Alberto Contador che ha voluto accanto a sé tre uomini fidatissimio che con lui hanno già vinto quest'anno il Giro d'Italia: Ivan Basso, Daniele Bennati e Matteo Tosatto.

tuttobiciweb.it
 
Rispondi
#2
Una spedizione un po' povera numericamente ma molto valida. Il problema è l'assenza di un velocista, anche se Cimolai potrebbe stupire se è in forma (ho i miei dubbi, ma speriamo, almeno nelle prime tappe). Trentin me lo aspetto protagonista in prima persona nella tappa del pavé, in cui può fare molto bene e visto che Kwiatek quest'anno probabilmente non proverà neanche a fare classifica dovrebbe avere il via libera (ovviamente ha dei fortissimi concorrenti anche in casa, ma può essere un bene).
Sono felice per Guarnieri, che ha trovato la sua dimensione alla Katusha, come gregario vale moltissimo e uno così un posto nel World Tour lo trova sempre. Anche G.Caruso interessante, quando è in forma se la gioca con tutti su tantissimi percorsi, vedremo come arriva al Tour, non ha grandissimi risultati quest'anno. Invece Oss dovrebbe ritrovare la forma magica di inizio stagione per combinare qualcosa di buono, non è facile
 
Rispondi
#3
Io mi chiedo perchè Andre Guardini non cerchi un'altra squadra dove può partecipare ad un grande giro...dispiace perchè è a mio modo di vedere il più forte italiano in volata almeno potenzialmente!!
 
Rispondi
#4
Con la potenzialità non vai da nessuna parte. Se ti stacchi sui dossi che rallentano il traffico non puoi fare strada...
 
Rispondi
#5
(01-07-2015, 10:34 PM)Manuel The Volder Ha scritto: Con la potenzialità non vai da nessuna parte. Se ti stacchi sui dossi che rallentano il traffico non puoi fare strada...

vabbè delle tappe pianeggianti ci sono sempre,non è che deve diventare Petacchi o Cipollini..però se corri per l'Astana non hai nessuna possibilità...le corse HC le vince comunque!!
 
Rispondi
#6
(01-07-2015, 10:34 PM)Manuel The Volder Ha scritto: Con la potenzialità non vai da nessuna parte. Se ti stacchi sui dossi che rallentano il traffico non puoi fare strada...

Vero, però Guardini è migliorato molto ed è diventato un velocista accettabile. E' praticamente un Ivan Quaranta due la vendetta, al Tour non lo vedo per niente, ma a Giro e Vuelta qualche tappa può vincerla benissimo.
 
Rispondi
#7
Trentin ed Oss - soprattutto il primo, visto che non ci sono uomini di classifica - sono corridori solidi, ma come fugaioli avrei preferito anche qualcosa di altro. De Marchi manca di sicuro. Triste

Cimolai non so come stia: di sicuro però la Lampre ha portato una squadra tutta incentrata su Rui. :-/ Magari è la volta che Pozzato si dà una svegliata...
 
Rispondi
#8
Se Nibali-Vanotti non litigavano,avevamo lo stesso numero di corridori del 2014...17...!!
 
Rispondi
#9
e se avessero invitato la Bardiani sarebbero stati 25...
 
Rispondi


[+] A 1 utente piace il post di BidoneJack
#10
(02-07-2015, 12:29 AM)SarriTheBest Ha scritto: Trentin ed Oss - soprattutto il primo, visto che non ci sono uomini di classifica - sono corridori solidi, ma come fugaioli avrei preferito anche qualcosa di altro. De Marchi manca di sicuro. Triste

Cimolai non so come stia: di sicuro però la Lampre ha portato una squadra tutta incentrata su Rui. :-/ Magari è la volta che Pozzato si dà una svegliata...

Pozzato DEVE darsi una svegliata altrimenti voglio proprio vedere chi se lo prende l'anno prossimo, la Lampre non lo vuole più, alle altre WT non interessa e le nostre professional in questo momento sono prese una peggio dell'altra. Un paio di idee ce le avrei anche, ma non è questo il topic adatto.
 
Rispondi
  


Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)