Login Registrati Connettiti via Facebook



Non sei registrato o connesso al forum.
Effettua la registrazione gratuita o il login per poter sfruttare tutte le funzionalità del forum e rimuovere ogni forma di pubblicità invasiva.

Condividi:
Tour of Oman 2016
#31
Terza tappa è roba per velocisti, probabilmente l'occasione più limpida.

Pronostico scontato, unico che può insidiarlo probabilmente è Bennett. Guardini - strano, ma vero - è stato un po' troppo discontinuo: in Qatar ha fatto un podio, ma nelle altre tappe non ricordavi nemmeno d'averlo visto. Boh
 
Rispondi
#32
(18-02-2016, 04:31 AM)SarriTheBest Ha scritto: Terza tappa è roba per velocisti, probabilmente l'occasione più limpida.

Pronostico scontato, unico che può insidiarlo probabilmente è Bennett. Guardini - strano, ma vero - è stato un po' troppo discontinuo: in Qatar ha fatto un podio, ma nelle altre tappe non ricordavi nemmeno d'averlo visto. Boh

In questo inizio di stagione sto seguendo un po' a sprazzi, qual è il velocista imbattibile in Oman?
Kittel e Greipel sono altrove.
Bouhanni pure.
Cav corre?
 
Rispondi
#33
Bella giornata in Oman:

[Immagine: CbfYgAbWcAA_kmr.jpg:large]
 
Rispondi
#34
Non mi sembra tanto bella... Confuso
 
Rispondi
#35
Kristo!

Sammy B non pervenuto.
 
Rispondi
#36
Oman, la legge di Kristoff
Alexander Kristoff "timbra" anche al Giro dell'Oman e fa sua la terza tappa. Il norvegese della Katusha ha messo a segno la botta vincente nella Sawadi Beach - Manumah/Naseem Park (176,5 km) precedendo l'olandese Moreno Hofland della NL Lotto Jumbo e il belga Jans della Wanty. Il treno del team russo è andato a segno nonostante la foratura che ha fermato Guarnieri a sei chilometri dal traguardo, curiosamente la seconda in tre tappe sempre nel finale per lo sfortunato piacentino. La frazione si è rivelata più impegnativa del previsto in quanto caratterizzata da una vera e propria tempesta che ha flagellato i corridori. Per Kristoff si tratta del quarto successo stagionale: il capitano della Katusha raggiunge Kittel e Petit in vetta alla speciale classifica dei plurivittoriosi di stagione.
A caratterizzare la frazione è stata la fuga promossa da Dehaes (Wanty), Slik e Van Goethem (Roompot), Van Rooy (Topsport Vlaanderen) e Kerby (Drapac), azione che comunque è sempre stata controllata con tranquillità dal gruppo.
In classifica generale, Edvald Boasson Hagen conserva la maglia di leader alla vigilia della frazione più attesa, quella di Green Mountain. - © tuttobiciweb.it

ORDINE D'ARRIVO
1 Kristoff Alexander Team Katusha in 4:03:22
2 Hofland Moreno Team LottoNL - Jumbo,
3 Jans Roy Wanty - Groupe Gobert
4 Teunissen Mike Team LottoNL - Jumbo
5 Drucker Jean-Pierre BMC Racing Team
6 Waeytens Zico eam Giant - Alpecin
7 de Vries Berden Roompot - Oranje Peloton
8 Stenuit Robin Wanty - Groupe Gobert
9 Oss Daniel BMC Racing Team
10 Boasson Hagen Edvald Dimension Data for Qhubeka
11 Guardini Andrea Astana Pro Team
12 Canola Marco UnitedHealthcare Pro Cycling Team
13 Asselman Jesper Roompot - Oranje Peloton
14 Stepniak Grzegorz CCC Sprandi Polkowice
15 Vallée Boris Fortuneo - Vital Concept
16 Turgot Sébastien AG2R La Mondiale
17 Looij Andre Roompot - Oranje Peloton
18 Capiot Amaury Topsport Vlaanderen - Baloise
19 Phelan Adam Drapac Professional Cycling
20 Meersman Gianni Etixx - Quick Step
21 Vanspeybrouck Pieter Topsport Vlaanderen - Baloise
22 Alzate Carlos Eduardo UnitedHealthcare Pro Cycling Team
23 Pibernik Luka Lampre - Merida
24 Kump Marko Lampre - Merida
25 Matysiak Bartłomiej CCC Sprandi Polkowice
26 Bennett Sam Bora-Argon 18
27 Selig Rüdiger Bora-Argon 18
28 Costa Rui Lampre - Merida
29 Ciolek Gerald Stölting Service Group
30 van Keirsbulck Guillaume Etixx - Quick Step

CLASSIFICA GENERALE
1 Boasson Hagen Edvald Dimension Data for Qhubeka in 11:52:53
2 Nibali Vincenzo Astana Pro Team 0:04
3 Van Avermaet Greg BMC Racing Team 0:06
4 Bardet Romain AG2R La Mondiale
5 Pauwels Serge Dimension Data for Qhubeka 0:08
6 Costa Rui Lampre - Merida 0:10
7 Fuglsang Jakob Astana Pro Team
8 Pozzovivo Domenico AG2R La Mondiale
9 Rebellin Davide CCC Sprandi Polkowice
10 Konrad Patrick Bora-Argon 18 0:16
11 Dumoulin Tom Team Giant - Alpecin
12 Brambilla Gianluca Etixx - Quick Step 0:24
13 van den Broeck Jurgen Team Katusha 0:26
14 Janse van Rensburg Jacques Dimension Data for Qhubeka 0:28
15 Canty Brendan Drapac Professional Cycling 0:40
16 Buchmann Emanuel Bora-Argon 18
17 Sepúlveda Eduardo Fortuneo - Vital Concept 0:48
18 Jungels Bob Etixx - Quick Step 0:51
19 Kudus Merhawi Dimension Data for Qhubeka 0:52
20 Marcato Marco Wanty - Groupe Gobert 0:58
21 Grivko Andrei Astana Pro Team 1:06
22 Teunissen Mike Team LottoNL - Jumbo 1:08
23 Brajkovič Janez UnitedHealthcare Pro Cycling Team 1:13
24 Bystrøm Sven Erik Team Katusha 1:27
25 Nerz Dominik Bora-Argon 18 1:37
26 Haas Nathan Dimension Data for Qhubeka 1:38
27 Ciolek Gerald Stölting Service Group 1:41
28 Gasparotto Enrico Wanty - Groupe Gobert 1:50
29 De Tier Floris Topsport Vlaanderen - Baloise 1:51
30 Ponzi Simone CCC Sprandi Polkowice
 
Rispondi
#37
Vediamo se Boasson fa il numero pure su Green Mountain, riaccendendo così le speranze di vederlo vincere - un giorno - il Tour de France Rockeggio Asd Asd

No vabbè, scherzi a parte: Nibali è favoritissimo d'obbligo Sese
 
Rispondi
#38
Da quello che si è visto dovrebbe essere un duello tra Nibali e Pozzovivo
 
Rispondi
#39
in Katusha prevedono il futuro e già danno Nibali-Bardet-Fuglsang top 3

intanto Nibali sicuro è da solo a poco più di un chilometro, la mia tattica di non schierarlo capitano sta dando i suoi frutti
 
Rispondi
#40
ora anche la Etixx dà vincitore Nibali
 
Rispondi
  


Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)