Login Registrati Connettiti via Facebook



Non sei registrato o connesso al forum.
Effettua la registrazione gratuita o il login per poter sfruttare tutte le funzionalità del forum e rimuovere ogni forma di pubblicità invasiva.

Condividi:
Tour of Qatar 2013
#1
3-8 Febbraio 2013
Tour of Qatar

[Immagine: qatar-logo.png]


Le tappe:
  • 3 Febbraio, 1^ tappa: Katara Cultural Village - Dukhan Beach (145.0 km) - Risultati
  • 4 Febbraio, 2^ tappa: Al Rufaa Street - Al Rufaa Street (14.0 km) Cronosquadre - Risultati
  • 5 Febbraio, 3^ tappa: Al Wakra - Mesaieed (143.0 km) - Risultati
  • 6 Febbraio, 4^ tappa: Camel Race Track - Al Khor Corniche (160.0 km) - Risultati
  • 7 Febbraio, 5^ tappa: Al Zubara Fort - Madinat Al Shamal (154.0 km) - Risultati
  • 8 Febbraio, 6^ tappa: Sealine Beach Resort - Doha Corniche (116.5 km) - Risultati

I partecipanti:

OMEGA PHARMA QUICK STEP
1 Mark CAVENDISH
2 Iljo KEISSE
3 Zdenek STYBAR
4 Niki TERPSTRA
5 Matteo TRENTIN
6 Guillaume VAN KEIRSBULCK
7 Stijn VANDENBERGH
8 Martin VELITS

SKY PRO CYCLING
11 Edvald BOASSON HAGEN
12 Bernhard EISEL
13 Mathew HAYMAN
14 Gabriel RASCH
15 Luke ROWE
16 Ian STANNARD
17 Christopher SUTTON
18 Geraint THOMAS

RADIOSHACK LEOPARD
21 Fabian CANCELLARA
22 Stijn DEVOLDER
23 Tony GALLOPIN
24 Markel IRIZAR
25 Yaroslav POPOVYCH
26 Gregory RAST
27 Hayden ROULSTON
28 Nelson SANTOS OLIVEIRA

BMC RACING TEAM
31 Taylor PHINNEY
32 Adam BLYTHE
33 Brent BOOKWALTER
34 Stephen CUMMINGS
35 Yannick EIJSSEN
36 Michael SCHÄR
37 Greg VAN AVERMAET
38 Lawrence WARBASSE

FDJ
41 Nacer BOUHANNI
42 David BOUCHER
43 Murilo Antoniobil FISCHER
44 Matthieu LADAGNOUS
45 Johan LE BON
46 Yoann OFFREDO
47 Dominique ROLLIN
48 Geoffrey SOUPE

TEAM SAXO TINKOFF
51 Daniele BENNATI
52 Matti BRESCHEL
53 Jonathan CANTWELL
54 Jonas JORGENSEN
55 Karsten KROON
56 Marko KUMP
57 Anders LUND
58 Matteo TOSATTO

CANNONDALE
91 Elia VIVIANI
92 Maciej BODNAR
93 Guillaume BOIVIN
94 Tiziano DALL'ANTONIA
95 Alessandro DE MARCHI
96 Kristijan KOREN
97 Daniele RATTO
98 Fabio SABATINI

AG2R LA MONDIALE
101 Yauheni HUTAROVICH
102 Davide APPOLLONIO
103 Gediminas BAGDONAS
104 Julien BERARD
105 Steve CHAINEL
106 Hugo HOULE
107 Valentin IGLINSKIY
108 Sébastien MINARD

ORICA GREENEDGE
111 Aidis KRUOPIS
112 Fumiyuki BEPPU
113 Sam BEWLEY
114 Baden COOKE
115 Allan DAVIS
116 Jens KEUKELEIRE
117 Brett Daniel LANCASTER
118 Jens MOURIS

VACANSOLEIL DCM
121 Juan Antonio FLECHA
122 Wesley KREDER
123 Sergey LAGUTIN
124 Marco MARCATO
125 Barry MARKUS
126 Wouter MOL
127 Rob RUIJGH
128 Kenny Robert VAN HUMMEL

TEAM NETAPP ENDURA
131 Roger KLUGE
132 Zakkari DEMPSTER
133 Russell DOWNING
134 Markus EICHLER
135 Blaz JARC
136 Andreas SCHILLINGER
137 Daniel SCHORN
138 Paul VOSS

KATUSHA TEAM
141 Alexander KRISTOFF
142 Pavel BRUTT
143 Marco HALLER
144 Vladimir ISAICHEV
145 Aliaksandr KUCHYNSKI
146 Alexander PORSEV
147 Rüdiger SELIG
148 Gatis SMUKULIS

CHAMPION SYSTEM
151 Matt BRAMMEIER
152 Chun Kai FENG
153 Matthias FRIEDEMANN
154 Chan Jae JANG
155 Pengda JIAO
156 Adiq OTHMAN
157 Bobbie TRAKSEL
158 Gang XU

BARDIANI CSF
161 Sacha MODOLO
162 Marco CANOLA
163 Sonny COLBRELLI
164 Marco COLEDAN
165 Christian DELLE STELLE
166 Andrea DI CORRADO
167 Filippo FORTIN
168 Andrea PASQUALON

SELEZIONE GIAPPONE
171 Junya SANO
172 Yusuke HATANAKA
173 Kazuhuro MORI
174 Taiji NISHITANI
175 Miyataka SHIMIZU
176 Yuzuru SUZUKI
177 Kohei UCHIMA


Sito web della corsa: www.letour.fr/indexTQA_us.html
 
Rispondi
#2
Tom Boonen, a causa dei postumi per l'operazione al gomito, non sarà al via del Tour of Qatar, e sarà sostituito da Zdenek Stybar. Oltre al crossista ceco, la Omega Pharma-Quick Step sarà composta da Mark Cavendish, Iljo Keisse, Niki Terpstra, Matteo Trentin, Guillaume Van Keirsbulck, Stijn Vandenbergh e Martin Velits.

Omega Pharma-Quick Step
Mark Cavendish (GBR)
Iljo Keisse (BEL)
Zdenek Stybar (CZE)
Niki Terpstra (NED)
Matteo Trentin (ITA)
Guillaume Van Keirsbulck (BEL)
Stijn Vandenbergh (BEL)
Martin Velits (SVK)

Direttori sportivi: Brian Holm (DEN), Wilfried Peeters (BEL)

http://www.biciciclismo.com/cas/site/not...p?id=58974
 
Rispondi
#3
Trentin ancora con Cavendish...speriamo che quando torna Boonen se lo prenda lui
 
Rispondi
#4
Ma in realtà questa è la squadra per le classiche.
Se ci aggiungi Tommeke e Chava,hai il dream team per il nord.
Maes è infortunato,mentre al massimo qualcuno potrà essere sostituito da Steegmans o Vermote.
Non essendoci pavè in Qatar e viste le condizioni di Boonen,si presenteranno con le ruote veloci da pista,che faranno bene anche nella cronosquadre.

In sostanza,per Trentin questa è tutta esperienza guadagnata.Certo noi vorremo vederlo fare il "boss" su al Nord,ma arriverà il suo momento.
E' giusto che adesso semini,per poi raccogliere.D'altronde se Tommeke ti sceglie per accompagnarlo sul pavè...
 
Rispondi
#5
Appollonio al Giro del Qatar con la AG2r
Lui e Hutarovich saranno le ruote veloci

Dopo il "rodaggio" al Tour Down Under, il molisano Davide Appollonio sarà uno degli uomini veloci della AG2r La Mondiale sulle strade del Giro del Qatar. Accanto a lui una foirmazione multietnica con i francesi Julien Berard, Steve Chainel e Sébastien Minard, il lituano Gediminas Bagdonas, il canadese Hugo Houle, il bielorusso Yauheni Hutarovich ed il kazako Valentin Iglinskiy.

tuttobiciweb.it
 
Rispondi
#6
In Australia davvero male,non mi aspetto chissà quale passò avanti,vedremo
 
Rispondi
#7
Che poi vabbè che non hanno tante gare adesso, però portare sia Appo che Hutarovich può creare un po' di confusione...
 
Rispondi
#8
L'elenco provvisorio degli iscritti al Tour of Qatar:
http://www.biciciclismo.com/cas/site/not...p?id=59006
 
Rispondi
#9
Confermata la formazione della RadioShack: esordio stagionale per Fabian Cancellara, che comincerà a scaldere il motore in vista delle classiche insieme a Stijn Devolder, Tony Gallopin, Markel Irizar, Nelson Oliveira, Yaroslav Popovych, Gregory Rast e Hayden Roulston.
 
Rispondi
#10
La Bardiani–CSF è pronta per il Qatar
Prosegue a vele spiegate l’inizio di stagione del Bardiani Valvole – CSF Inox Pro Team, dopo gli ottimi risultati in Argentina al Tour de San Luis con la vittoria della seconda tappa ad opera di Sacha Modolo, il #greenteam si trasferisce in Asia per prendere il via al prestigioso Tour of Qatar, corsa a tappe che si svolge nell’omonimo stato. Complice un percorso completamente pianeggiante, la squadra sarà nuovamente formata da passisti e ruote veloci, come Sacha Modolo, Sonny Colbrelli, Filippo Fortin, Marco Canola e Marco Coledan, tutti reduci dal Tour de San Luis, che verranno affiancati dagli esordienti stagionali Christian Delle Stelle, Andrea Di Corrado e Andrea Pasqualon.

“Il Tour of Qatar e il successivo Tour of Oman sono un primo snodo importante della nostra stagione, dove vogliamo cercare di ripetere una prestazione in linea con il Tour de San Luis – spiega Roberto Reverberi che guiderà gli atleti in ammiraglia -. Per questo motivo con Mirko Rossato e mio padre abbiamo confermato i corridori che hanno corso in Argentina, tranne Boem per influenza, aggiungendo atleti come Di Corrado, Pasqualon e Delle Stelle che si sono allenati molto bene in Italia nell’ultimo mese. Il livello tecnico delle squadre è veramente molto alto ma penso che abbiamo le risorse per cogliere il risultato in ogni singola tappa”.

Grande attesa c’è intorno a Modolo che in Argentina ha battuto Cavendish con una splendida volata e punta a ripetersi in Qatar, dove ritroverà l’ex campione del mondo e tanti altri velocisti:” Il morale è alto e le sensazioni sono ancora migliori del Tour de San Luis. Andremo in Qatar con tanta voglia di fare bene ma con la consapevolezza che il livello degli avversari sarà ancora più elevato. Io però voglio provare a ripetermi perché sono sempre più consapevole delle mie potenzialità e di quanto come squadra possiamo fare bene. Cercherò il risultato ma allo stesso tempo se sarà necessario aiuterò anche i miei compagni”.

Pronto per l’esordio è Andrea Pasqualon:” Sto bene mi sono allenato duramente in quest’ultimo mese per farmi trovare pronto. Forse farò un po’ di fatica all’inizio per prendere il ritmo corsa ma mi impegnerò a fondo ad aiutare i miei compagni”.
Alle parole di Pasqualon fanno eco quelle di Di Corrado:” Avverto una buona condizione anche se il debutto è sempre un grande interrogativo. Ci sarà da faticare ma sono pronto ad aiutare i miei compagni. L’importante è fare il bene della squadra”.

Il Tour of Qatar si correrà dal 3 al 8 Febbraio. Sei tappe, di cui una cronosquadre il secondo giorno, interamente pianeggianti dove però ci sarà spesso il vento a fare da fattore di selezione tra gli atleti.

comunicato stampa Bardiani – CSF
 
Rispondi
  


Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)