Login Registrati Connettiti via Facebook



Non sei registrato o connesso al forum.
Effettua la registrazione gratuita o il login per poter sfruttare tutte le funzionalità del forum e rimuovere ogni forma di pubblicità invasiva.

Condividi:
Tour of Qatar 2016
#11
La Lampre-Merida per la sfida del vento in Qatar
Il Tour of Qatar può essere a piena ragione considerata una vera e propria sfida al vento, che solitamente spazza i piatti percorsi delle tappe e sferza i corridori con turbini di sabbia.

Per l'edizione 2016 della corsa dell'emirato, in programma dall'8 al 12 febbraio, la LAMPRE-MERIDA ha selezionato otto corridori: Davide Cimolai, Federico Zurlo, Luka Pibernik, Mario Costa, Marko Kump, Matej Mohoric, Yukiya Arashiro e Sacha Modolo (quest'ultimo raggiungerà la squadra direttamente dal Dubai Tour al termine dell'ultima frazione).
A guidare la formazione blu-fucsia-verde ci sarà Philippe Mauduit, supportato dal dottor Pollastri, dai meccanici Bacchion e Coelho e dai massaggiatori Chiodini, Della Torre, e Lima.

Il profilo altimetrico delle 5 tappe è praticamente nullo, con comunque spunti di interesse derivanti dalla 1^frazione che sarà corsa sul tracciato che ospiterà il campionato mondiale a ottobre e dalla 3^tappa a cronometro, con 11 km contro il tempo che delineeranno la graduatoria generale.

Il treno accelerato blu-fucsia-verde avrà a bordo corridori rapidi come Cimolai, Zurlo, Pibernik, Kump e Modolo, affiancato da un corridore di talento come Mohoric, dall'affidabile Mario Costa e da Arashiro, all'esordio nella Lampre-Merida.

comunicato stampa Lampre-Merida
 
Rispondi
#12
Etixx esclusa dal Tour of Qatar perché ci mettevano troppo ad allacciarsi le scarpe

http://www.cyclingnews.com/news/etixx-qu...y-reasons/

Ahah

Ridicoli proprio: tacete, che è meglio.....
 
Rispondi
#13
Spettacolo e ventagli nel deserto, Mark Cavendish vince su Modolo e Guardini la prima tappa del Tour of Qatar
Un gruppo di 21 uomini all'attacco sin dal km 50 della Dukhan-Al Khor Corniche (176 km), prima tappa del Tour of Qatar, con al suo interno molti dei pretendenti alla vittoria finale della corsa del deserto: il vento l'ha fatta da padrone, la media è stata altissima, e i 21 (poi diminuiti nel finale), soprattutto grazie all'impulso degli uomini Katusha e BMC, sono riusciti a giungere al traguardo con 1'42" sul gruppo.
La volata tra gli attaccanti l'ha vinta Mark Cavendish (Dimension Data), davanti a due italiani: Sacha Modolo (Lampre) e Andrea Guardini (Astana); al quarto posto Sam Bennett (Bora) davanti a un Alexander Kristoff (Katusha) che è partito per primo nello sprint ai 200 metri ma non ha avuto la forza di tenere fino alla linea d'arrivo. Top ten completata da Edvald Boasson Hagen (Dimension Data), Greg Van Avermaet (BMC), Manuel Quinziato (BMC), Arnaud Gérard (Fortuneo) e Søren Kragh Andersen (Giant).
Cavendish (che aveva raccolto abbuoni anche sui due traguardi volanti della tappa) è primo della generale con 8" su Modolo, 11" su Guardini, 12" su Kristoff, 13" su Vyacheslav Kuznetsov (Katusha), 14" su Van Avermaet e 15" sugli altri uomini del primo gruppetto. Domani seconda tappa da Doha a Doha, 135 km che proporranno nella seconda parte anche il circuito dei prossimi Mondiali su strada. - © cicloweb.it

ORDINE D'ARRIVO
1.    CAVENDISH Mark    DIMENSION DATA    03h 28' 46''
2.    MODOLO Sacha    LAMPRE - MERIDA    + 00' 00''
3.    GUARDINI Andrea    ASTANA PRO TEAM    + 00' 00''
4.    BENNETT Sam    BORA-ARGON 18    + 00' 00''
5.    KRISTOFF Alexander    TEAM KATUSHA    + 00' 00''
6.    BOASSON HAGEN Edvald    DIMENSION DATA    + 00' 00''
7.    VAN AVERMAET Greg    BMC RACING TEAM    + 00' 00''
8.    QUINZIATO Manuel    BMC RACING TEAM    + 00' 00''
9.    GERARD Arnaud    FORTUNEO - VITAL CONCEPT    + 00' 00''
10.    ANDERSEN Søren Kragh    TEAM GIANT-ALPECIN    + 00' 00''
11.    KUZNETSOV Viacheslav    TEAM KATUSHA    + 00' 00''
12.    SCHÄR Michael    BMC RACING TEAM    + 00' 00''
13.    DEMPSTER Zakkari    BORA-ARGON 18    + 00' 00''
14.    SELIG Rüdiger    BORA-ARGON 18    + 00' 05''
15.    BYSTRÖM Sven Erik    TEAM KATUSHA    + 00' 11''
16.    MORKOV Michael    TEAM KATUSHA    + 00' 18''
17.    KUMP Marko    LAMPRE - MERIDA    + 01' 43''
18.    HOFLAND Moreno    TEAM LOTTO NL - JUMBO    + 01' 43''
19.    DE TIER Floris    TOPSPORT VLAANDEREN-BALOISE    + 01' 43''
20.    DEBESAY Mekseb    DIMENSION DATA    + 01' 43''
21.    STEELS Stijn    TOPSPORT VLAANDEREN-BALOISE    + 01' 43''
22.    ALZATE Carlos    UNITEDHEALTHCARE    + 01' 43''
23.    TLEUBAYEV Ruslan    ASTANA PRO TEAM    + 01' 43''
24.    VANSPEYBROUCK Pieter    TOPSPORT VLAANDEREN-BALOISE    + 01' 43''
25.    KUREK Adrian    CCC SPRANDI POLKOWICE    + 01' 43''
26.    PALINI Andrea Francesco    SKYDIVE DUBAÏ    + 01' 43''
27.    GRUZDEV Dmitriy    ASTANA PRO TEAM    + 01' 43''
28.    VAN EMDEN Jos    TEAM LOTTO NL - JUMBO    + 01' 43''
29.    REIHS Michael    STÖLTING SERVICE GROUP    + 01' 43''
30.    TURGOT Sébastien    AG2R LA MONDIALE    + 01' 43''

CLASSIFICA GENERALE
1.    CAVENDISH Mark    DIMENSION DATA    03h 28' 31''
2.    MODOLO Sacha    LAMPRE - MERIDA    + 00' 08''
3.    GUARDINI Andrea    ASTANA PRO TEAM    + 00' 11''
4.    KRISTOFF Alexander    TEAM KATUSHA    + 00' 12''
5.    KUZNETSOV Viacheslav    TEAM KATUSHA    + 00' 13''
6.    VAN AVERMAET Greg    BMC RACING TEAM    + 00' 14''
7.    BENNETT Sam    BORA-ARGON 18    + 00' 15''
8.    BOASSON HAGEN Edvald    DIMENSION DATA    + 00' 15''
9.    QUINZIATO Manuel    BMC RACING TEAM    + 00' 15''
10.    GERARD Arnaud    FORTUNEO - VITAL CONCEPT    + 00' 15''
11.    ANDERSEN Søren Kragh    TEAM GIANT-ALPECIN    + 00' 15''
12.    SCHÄR Michael    BMC RACING TEAM    + 00' 15''
13.    DEMPSTER Zakkari    BORA-ARGON 18    + 00' 15''
14.    SELIG Rüdiger    BORA-ARGON 18    + 00' 20''
15.    BYSTRÖM Sven Erik    TEAM KATUSHA    + 00' 26''
16.    MORKOV Michael    TEAM KATUSHA    + 00' 33''
17.    KUMP Marko    LAMPRE - MERIDA    + 01' 58''
18.    HOFLAND Moreno    TEAM LOTTO NL - JUMBO    + 01' 58''
19.    DE TIER Floris    TOPSPORT VLAANDEREN-BALOISE    + 01' 58''
20.    DEBESAY Mekseb    DIMENSION DATA    + 01' 58''
21.    STEELS Stijn    TOPSPORT VLAANDEREN-BALOISE    + 01' 58''
22.    ALZATE Carlos    UNITEDHEALTHCARE    + 01' 58''
23.    TLEUBAYEV Ruslan    ASTANA PRO TEAM    + 01' 58''
24.    VANSPEYBROUCK Pieter    TOPSPORT VLAANDEREN-BALOISE    + 01' 58''
25.    KUREK Adrian    CCC SPRANDI POLKOWICE    + 01' 58''
26.    PALINI Andrea Francesco    SKYDIVE DUBAÏ    + 01' 58''
27.    GRUZDEV Dmitriy    ASTANA PRO TEAM    + 01' 58''
28.    VAN EMDEN Jos    TEAM LOTTO NL - JUMBO    + 01' 58''
29.    REIHS Michael    STÖLTING SERVICE GROUP    + 01' 58''
30.    TURGOT Sébastien    AG2R LA MONDIALE    + 01' 58''



 
Rispondi
#14
Premessa: non ho visto la tappa. Guardini riesce sempre a farsi trovare tra i primi quando c'è un ventaglio: tanto è scarso quando ci sono salite da affrontare, tanto è valido quando ci sono situazioni di questo genere. Come velocista non è un fenomeno ma è un elemento da tenere in considerazione per il Mondiale.

E il Tour of Qatar riesce sempre a far selezione nonostante non ci siano difficoltà altimetriche, per chi dice che sarà sicuramente poco spettacolare un Mondiale in mezzo al deserto.
 
Rispondi
#15
In casa Saugo cominciano un po' di rozik Rosik
 
Rispondi
#16
Il divario che si è creato in ottica generale è davvero importante. Dai che sto giro vince Boasson Asd
 
Rispondi
#17
Rimane fuori la LottoNL, che potrebbe combinare qualche scherzetto visto la loro abitudine ad avere a che fare con i venti. Curioso che oggi si siano fatti sorprendere così...

Kristoff in volata abbastanza macchinoso: si vede che è alla prima corsa dell'anno. Magari poteva evitare di fare la solita lunghissima volata. Sese
 
Rispondi
#18
Tour of Qatar, finale thrilling a Doha: caduta sul rettilineo d'arrivo, poi Kristoff piega Cavendish per pochi centimetri. Sesto Andrea Palini
Succede tutto sul rettilineo finale, nella seconda tappa del Tour of Qatar 2016, da Doha a Doha (135 km): una caduta ai 300 metri, intorno alla decima posizione, causata da uno spartitraffico malsegnalato, stravolge l'attesa volata, coinvolgendo tra gli altri Sam Bennett, Yauheni Hutarovich, Graeme Brown, Ivar Slik e il giovane Søren Kragh Andersen, e ritardandone molti altri. La sfida si riduce quindi ai pochi uomini che erano già davanti, e ne viene fuori un appassionante testa a testa tra Alexander Kristoff e Mark Cavendish: i due procedono affiancati per 200 metri, senza che nessuno tra loro riesca a emergere chiaramente; e alla fine sarà il fotofinish ad assegnare la vittoria al norvegese della Katusha. Cavendish comunque mantiene nettamente il primo posto in classifica.
Al traguardo piazzati al terzo posto Roy Jans, al quarto Greg Van Avermaet, al quinto Edvald Boasson Hagen, al sesto e al settimo due italiani: Andrea Palini e Sacha Modolo. Domani la terza tappa sarà la cronometro di Lusail, 11 km che peseranno parecchio sulla classifica. - © cicloweb.it

ORDINE D'ARRIVO
1. KRISTOFF Alexander TEAM KATUSHA 03h 11' 26''
2. CAVENDISH Mark DIMENSION DATA + 00' 00''
3. JANS Roy WANTY - GROUPE GOBERT + 00' 00''
4. VAN AVERMAET Greg BMC RACING TEAM + 00' 00''
5. BOASSON HAGEN Edvald DIMENSION DATA + 00' 00''
6. PALINI Andrea Francesco SKYDIVE DUBAÏ + 00' 00''
7. MODOLO Sacha LAMPRE - MERIDA + 00' 00''
8. LOOIJ André ROOMPOT ORANJE PELOTON + 00' 00''
9. KIENDYS Tomasz CCC SPRANDI POLKOWICE + 00' 00''
10. KUZNETSOV Viacheslav TEAM KATUSHA + 00' 00''
11. MARYCZ Jaroslaw CCC SPRANDI POLKOWICE + 00' 00''
12. TLEUBAYEV Ruslan ASTANA PRO TEAM + 00' 00''
13. GERARD Arnaud FORTUNEO - VITAL CONCEPT + 00' 00''
14. BYSTRÖM Sven Erik TEAM KATUSHA + 00' 00''
15. KIRSCH Alex STÖLTING SERVICE GROUP + 00' 00''
16. KUREK Adrian CCC SPRANDI POLKOWICE + 00' 00''
17. TRONET Steven FORTUNEO - VITAL CONCEPT + 00' 00''
18. VAN ROOY Kenneth TOPSPORT VLAANDEREN-BALOISE + 00' 00''
19. ANTONINI Simone WANTY - GROUPE GOBERT + 00' 00''
20. PIBERNIK Luka LAMPRE - MERIDA + 00' 00''
21. SERGENT Jesse AG2R LA MONDIALE + 00' 00''
22. QUINZIATO Manuel BMC RACING TEAM + 00' 00''
23. HADDI Soufiane SKYDIVE DUBAÏ + 00' 00''
24. GRETSCH Patrick AG2R LA MONDIALE + 00' 00''
25. GUARNIERI Jacopo TEAM KATUSHA + 00' 00''
26. VAN MEIRHAEGHE Jef TOPSPORT VLAANDEREN-BALOISE + 00' 00''
27. VANSPEYBROUCK Pieter TOPSPORT VLAANDEREN-BALOISE + 00' 00''
28. SMUKULIS Gatis ASTANA PRO TEAM + 00' 00''
29. DEBESAY Mekseb DIMENSION DATA + 00' 00''
30. ZURLO Federico LAMPRE - MERIDA + 00' 00''

CLASSIFICA GENERALE
1. CAVENDISH Mark DIMENSION DATA 06h 39' 51''
2. KRISTOFF Alexander TEAM KATUSHA + 00' 05''
3. MODOLO Sacha LAMPRE - MERIDA + 00' 14''
4. GUARDINI Andrea ASTANA PRO TEAM + 00' 17''
5. BOASSON HAGEN Edvald DIMENSION DATA + 00' 18''
6. KUZNETSOV Viacheslav TEAM KATUSHA + 00' 18''
7. VAN AVERMAET Greg BMC RACING TEAM + 00' 20''
8. GERARD Arnaud FORTUNEO - VITAL CONCEPT + 00' 21''
9. BYSTRÖM Sven Erik TEAM KATUSHA + 00' 21''
10. QUINZIATO Manuel BMC RACING TEAM + 00' 21''
11. SCHÄR Michael BMC RACING TEAM + 00' 21''
12. DEMPSTER Zakkari BORA-ARGON 18 + 00' 21''
13. BENNETT Sam BORA-ARGON 18 + 00' 21''
14. ANDERSEN Søren Kragh TEAM GIANT-ALPECIN + 00' 21''
15. SELIG Rüdiger BORA-ARGON 18 + 00' 26''
16. MORKOV Michael TEAM KATUSHA + 00' 39''
17. VAN HECKE Preben TOPSPORT VLAANDEREN-BALOISE + 02' 01''
18. PALINI Andrea Francesco SKYDIVE DUBAÏ + 02' 04''
19. TLEUBAYEV Ruslan ASTANA PRO TEAM + 02' 04''
20. KUREK Adrian CCC SPRANDI POLKOWICE + 02' 04''
21. HADDI Soufiane SKYDIVE DUBAÏ + 02' 04''
22. DEBESAY Mekseb DIMENSION DATA + 02' 04''
23. VANSPEYBROUCK Pieter TOPSPORT VLAANDEREN-BALOISE + 02' 04''
24. HOFLAND Moreno TEAM LOTTO NL - JUMBO + 02' 04''
25. KUMP Marko LAMPRE - MERIDA + 02' 04''
26. ANTONINI Simone WANTY - GROUPE GOBERT + 02' 04''
27. REIHS Michael STÖLTING SERVICE GROUP + 02' 04''
28. GRUZDEV Dmitriy ASTANA PRO TEAM + 02' 04''
29. GUARNIERI Jacopo TEAM KATUSHA + 02' 04''
30. TRONET Steven FORTUNEO - VITAL CONCEPT + 02' 04''



 
Rispondi
#19
In attesa della cronometro di domani, proviamo a vedere cos'è accaduto negli ultimi due anni a Lusail:

Classifica 2016

Distacco

crono 2014 (10,9 km)crono 2015 (11,2 km)
vincitore:
Hepburn, 13'28''610
vincitore:
Terpstra, 14'03''590
1CAVENDISH Mark non al vianon al via
2KRISTOFF Alexander +5'' 44°, +42''26°, +44''
3MODOLO Sacha +14''non al via 82°, +1'22''
4GUARDINI Andrea +17'' 131°, +1'37''106°, +1'40''
5BOASSON HAGEN Edvald +18''non al via 8°, +21''
6KUZNETSOV Viacheslav +18''79°, +1'01'' 47°, +59''
7VAN AVERMAET Greg +20'' 17°, +23''9°, +24''
8GERARD Arnaud +21''non al via non al via
9BYSTRÖM Sven Erik +21''non al via 37°, +51''
10QUINZIATO Manuel +21''non al via non al via
11SCHÄR Michael +21'' 36°, +39''non al via
12DEMPSTER Zakkari +21'' 95°, +1'12''97°, +1'32''
13BENNETT Sam +21'' 134°, +1'40''130°, +2'14''
14ANDERSEN Søren Kragh +21''non al via non al via
15SELIG Rüdiger +26'' 91°, +1'09''non al via
16MORKOV Michael +39'' 30°, +37''67°, +1'14''
 
Rispondi
#20
BOAS-SON-HA-GEN!
BOAS-SON-HA-GEN!

Spacca i culi del deserto!
 
Rispondi
  


Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)