Login Registrati Connettiti via Facebook



Non sei registrato o connesso al forum.
Effettua la registrazione gratuita o il login per poter sfruttare tutte le funzionalità del forum e rimuovere ogni forma di pubblicità invasiva.

Condividi:
Tour of the Alps / Giro del Trentino 2017
#1
Categoria 2.HC 
Presentazione della Tour of the Alps / Giro del Trentino 2017: il percorso con altimetrie e planimetrie delle tappe, i dettagli degli ultimi chilometri; le squadre ed i corridori partecipanti; i risultati con ordine d'arrivo e le varie classifiche; video televisivo/youtube degli highlights e fotografie; commenti, pronostici e scommesse.


dal 17 al 21 aprile 2017
Tour of the Alps
UCI 2.HC - 41a edizione



Tappe
17 aprile, 1^ tappa: Kufstein > Innsbruck/Hungerburg, km 142,3

18 aprile, 2^ tappa: Innsbruck > Innervillgraten, km 195,8

19 aprile, 3^ tappa: Villabassa/Niederdorf > Funes/Villnöß, km 143,1

20 aprile, 4^ tappa: Bolzano/Bozen > Cles, km 165,3

21 aprile, 5^ tappa: Smarano > Trento, km 199,6



Partecipanti



Link

Articoli correlati: -





 
Rispondi
#2
Il Giro del Trentino diventa "Tour of the Alps"
Dopo aver celebrato la sua quarantesima edizione, il Giro del Trentino assume la nuova denominazione sotto l'egida dell’Euregio Tirolo-Trentino-Alto Adige, e sarà ancora organizzato dal GS Alto Garda. L'edizione 2017 si svolgerà dal 17 al 21 aprile

[Immagine: lh-tour-alps3-1000x611.jpg]

Il dado è tratto. Dopo aver celebrato la sua quarantesima edizione lo scorso aprile, il Giro del Trentino passa il testimone al “Tour of the Alps”: questa la nuova denominazione dell’evento ora sotto l’egida dell’Euregio Tirolo-Trentino-Alto Adige. Con il protocollo d’intesa sottoscritto a Bolzano, i tre presidenti dell’Euregio, Arno Kompatscher, Günther Platter e Ugo Rossi hanno sancito la nascita della nuova gara a tappe per professionisti categoria 2.HC (come il Giro del Trentino), che si svolgerà dal 17 al 21 aprile 2017, in cinque tappe, ereditando la stessa organizzazione del Giro del Trentino, a cura del G.S. Alto Garda. Il percorso della gara verrà presentato a gennaio.

La nascita della prima competizione ciclistica dell’Euregio è carica di significati non solo sportivi: un’unione oltre i confini. Negli ultimi 40 anni il Giro del Trentino, predecessore del “Tour of the Alps”, è stato una delle competizioni più blasonate nel territorio euroregionale come fondamentale appuntamento di avvicinamento al Giro d’Italia. “La realizzazione di questo progetto ci riempie di orgoglio – spiega Giacomo Santini, Presidente del G.S. Alto Garda – e conferisce alla manifestazione una prospettiva completamente nuova. L’intento è proporre la nostra corsa, ed i magnifici paesaggi nei quali si svolge, all’attenzione del pubblico mondiale, ancora più di quanto abbiamo giá ottenuto negli ultimi anni“.

I tre Presidenti Rossi, Kompatscher e Platter hanno evidenziato il significato del “Tour of the Alps”. “Dopo 40 anni di appassionante storia del Giro del Trentino, con questo evento ciclistico inizia una nuova avventura dallo spirito euroregionale. Le Alpi – così i Presidenti – sono uno spazio abitato da una comunità che condivide natura, storia e cultura e quindi anche lo sport è veicolo per avvicinare le popolazioni andando oltre i confini, con il comune obiettivo di valorizzare un corretto stile di vita e promuovere il concetto di mobilità sostenibile“.

Per la buona riuscita del progetto comune i tre enti preposti al marketing territoriale – Tirol Werbung, IDM Alto Adige e Trentino Marketing – collaborano strettamente tra loro sul piano operativo. Il tema ciclismo unisce tutti e tre i territori, quali destinazioni turistiche per gli amanti delle due ruote, siano esse mountain bike, bici da corsa o e-bike.
Con un nome forte e un logo comune che riprende i colori dei tre partner Euregio, l’immagine attraente del neonato “Tour of the Alps” rispecchia volutamente quella del campionato mondiale di ciclismo su strada UCI del 2018 a Innsbruck, e attraverso questo grande evento si arricchisce di ulteriore forza comunicativa.

comunicato stampa
 
Rispondi
#3
Tour of the Alps Facepalm
 
Rispondi
#4
No comment Facepalm
E io che mi lamentavo di Gran Piemonte e Roma Maxima... Sweat
 
Rispondi
#5
che cagata... ma poi non chiamiamo le corse Giro perché il Giro deve essere solo 1 ma non ci vedo sta grande operazione di marketing bah
 
Rispondi
#6
Quello lo fa RCS, ma altri organizzatori non sono obbligati. Poi non riesco a capire il motivo, manco è cambiato sponsor o organizzatore...
 
Rispondi
#7
Ma perché in inglese!?!?!?! Ma porco mondo, ma che cazzo di porcata schifosa è?
 
Rispondi
#8
(07-12-2016, 09:35 PM)Hiko Ha scritto: Quello lo fa RCS, ma altri organizzatori non sono obbligati. Poi non riesco a capire il motivo, manco è cambiato sponsor o organizzatore...

Però entra il Tirolo in pianta stabile. Sese
 
Rispondi
#9
I plurivittoriosi brindano alle fortune del Tour of the Alps
Ciclismo e sci si incontrano in Val Badia: Francesco Moser, Mario Cipollini e Maria Canins (complessivamente oltre 500 successi in carriera) sostengono il nuovo evento "erede" del Giro del Trentino

[Immagine: brindisi_sito1-1000x767.jpg]

Pochi giorni dopo la sua nascita ufficiale, sancita con la firma del protocollo d’intesa sottoscritto a Bolzano dai tre presidenti dell’Euregio, Arno Kompatscher, Günther Platter e Ugo Rossi, il Tour of the Alps già vola alto.

In occasione della Coppa del Mondo di sci in Val Badia, il nuovo importante evento ciclistico internazionale che ha raccolto l’eredita del Giro del Trentino ha incontrato i media internazionali presenti salendo in quota per un simpatico appuntamento conviviale organizzato da IDM Alto Adige/Südtirol insieme a Trentino Marketing e Tirol Werbung.

Francesco Moser, Mario Cipollini e Maria Canins: tre icone del ciclismo (che in carriera complessivamente hanno ottenuto oltre 500 vittorie) hanno suggellato il passaggio di consegne tra il Giro del Trentino – che quest’anno ha celebrato la sua quarantesima edizione – ed il nuovo evento che ne amplia gli orizzonti e si estende all’Alto Adige e al Tirolo con un programma di cinque tappe, in calendario dal 17 al 21 aprile 2017, sempre con la regia organizzativa del G.S. Alto Garda.

La nascita della prima competizione ciclistica dell’Euregio è carica di significati non solo sportivi. I responsabili dei tre enti preposti al marketing territoriale – Josef Malgreiter per Tirol Werbung, Marco Pappalardo per IDM Alto Adige e Maurizio Rossini per Trentino Marketing – hanno illustrato i contenuti del progetto condiviso dalle tre destinazioni fermamente intenzionate a promuoversi come un sistema turistico unico accomunato dal profondo legame con la bicicletta.

Dal punto di vista sportivo, il Tour of the Alps si sviluppa nel segno della continuità rispetto al Giro del Trentino ed alla sua tradizionale fisionomia tecnica che ne ha fatto, da sempre, una corsa di elevata spettacolarità e di notevole difficoltà dal punto di vista altimetrico, ideale per corridori che cerchino il test più probante in vista dell’imminente Giro d’Italia.

comunicato stampa
 
Rispondi
#10
Il 3 Febbraio il nuovo Tour of the Alps si svela a Milano
Fissata la presentazione ufficiale del #TotA (17-21 Aprile), nuovo evento nato sotto l’egida dell’Euregio Tirolo-Trentino-Alto Adige. La corsa che raccoglie l’eredità del Giro del Trentino scatterà dall’Austria e si articolerà in cinque tappe

La macchina organizzativa del Tour of the Alps procede a pieno regime nella preparazione del nuovo e attesissimo evento ciclistico che ha raccolto l’eredità prestigiosa del Giro del Trentino con i suoi 40 anni di storia. Organizzato dal G.S. Alto Garda, con il supporto operativo degli enti preposti al marketing territoriale – Tirol Werbung, IDM Alto Adige e Trentino Marketing – il Tour of the Alps verrà presentato ufficialmente a Milano, Venerdì 3 Febbraio alle 11,30, presso la Sala Buzzati in via Balzan 3.

La corsa a tappe internazionale (categoria 2.HC), nata sotto l’egida dell’Euregio Tirolo-Trentino-Alto Adige, è in programma dal 17 al 21 Aprile. Si tratta di un progetto carico di significati non solo sportivi, una competizione che supera i confini amministrativi ed esalta i valori condivisi dalla comunità euro-regionale: natura, storia, cultura e rispetto per l’ambiente.

I percorsi delle cinque tappe in programma, che si snoderanno nel territorio delle tre regioni, verranno svelati in occasione del “vernissage” milanese. Prenderanno parte all’evento il Presidente della Federazione Ciclistica Italiana Renato Di Rocco, il Presidente della Lega del Ciclismo Professionistico Enzo Ghigo, il Presidente del G.S. Alto Garda Giacomo Santini e i responsabili degli enti territoriali – Josef Margreiter per Tirol Werbung, Marco Pappalardo per IDM Alto Adige e Maurizio Rossini per Trentino Marketing.
Sarà l’Austria a tenere a battesimo la nuova manifestazione: in base al criterio di rotazione che i tre territori richiedono all’organizzazione, toccherà al Tirolo dare l’avvio all’edizione 2017, circostanza particolarmente significativa anche considerando l’imminenza dei Campionati Mondiali su strada del 2018 che saranno ospitati da Innsbruck.

comunicato stampa
 
Rispondi
  


Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)