Login Registrati Connettiti via Facebook



Non sei registrato o connesso al forum.
Effettua la registrazione gratuita o il login per poter sfruttare tutte le funzionalità del forum e rimuovere ogni forma di pubblicità invasiva.

Condividi:
Tre Valli Varesine 2017
#1
Categoria 1.HC 
Presentazione della Tre Valli Varesine 2017: percorso con altimetrie e planimetrie, i dettagli degli ultimi chilometri; le squadre ed i corridori partecipanti; risultati con ordine d'arrivo e classifiche; video televisivo/youtube e fotografie; commenti, pronostici e scommesse.


Tre Valli Varesine
UCI 1.HC - 97a edizione



Percorso
Dettagli

Sede di partenza: -
Sede di arrivo: -
Distanza: - km

Gran Premi della Montagna:
Km Salita cat. note
- - - -

Cronotabella: -
Libro di Corsa: -

Presentazione

Presentazione non disponibile



Partecipanti



Link

Articoli correlati: -





 
Rispondi
#2
Tre Valli Varesine, il sogno World Tour è più vicino
La classica di casa nostra potrebbe entrare nel circuito mondiale dal 2017. Inviata la richiesta ufficiale. Oldani: «Felici, ma ora servono i fondi»

Forse è la volta buona: la Tre Valli Varesine, grande classica del ciclismo nostrano e italiano, potrebbe tornare al massimo livello del pedale mondiale dal 2017. La corsa organizzata dalla “Binda” infatti ha inviato all’UCI (il governo internazionale della bicicletta) la richiesta ufficiale per entrare nel circuito del World Tour, e cioé la “Serie A” planetaria del ciclismo.

La mossa del presidente Renzo Oldani e del suo staff è arrivata in seguito a un passo avanti giunto proprio dall’UCI che nei giorni scorsi ha inviato alla “Binda” una lettera ufficiale di complimenti per l’organizzazione dell’ultima Tre Valli (quella del 2015 vinta da Vincenzo Nibali) sia dal punto di vista sportivo, sia da quello di accoglienza e sicurezza.

E proprio Oldani esprime a VareseNews la sua soddisfazione ma anche le preoccupazioni legate a un’organizzazione di questo livello. «Siamo felici prima di tutto: io sono da anni membro della IOCC (organizzazione internazionali degli organizzatori ciclistici ndr) e mi sono battuto da tempo perché le prove di Hors Categorie come la Tre Valli potessero avere maggiori possibilità di diventare più importanti». Insieme a quella varesina, l’altra gara italiana che potrebbe entrare nel World Tour è la senese “Strade Bianche” che è organizzata da RCS Sport e cioé dalla Gazzetta con cui la “Binda” e Oldani collaborano da tempo.

L’ostacolo maggiore per avere la Tre Valli nel World Tour sarà, ancora una volta, la reperibilità dei soldi. L’ultima edizione della corsa è costata alla “Binda” poco meno di 200mila euro, per passare a corsa di livello mondiale ci vuole all’incirca il doppio dei quattrini. «È chiaro che con il budget attuale ciò non è possibile – ammette Oldani – e quindi cominceremo subito a parlare con i nostri sponsor, a cercarne di nuovi e a coinvolgere le istituzioni». Il presidente biancorosso però, giustamente, sottolinea l’importanza delle ricadute economiche sul territorio: «Una bella parte di quei soldi finirebbero alle aziende fornitrici della corsa. E non dimentichiamo che a livello di turismo, accoglienza e quindi commercio un evento del genere avrebbe una risonanza ben superiore a quella, già buona, di oggi».

Intanto Oldani ha già incassato il sostegno del presidente federale Di Rocco («Lo ringrazio, anche perché ultimamente ero stato critico sul suo operato») e ha da sempre un ottimo rapporto con la Rai, altra “pedina” non da poco al momento di presentare la candidatura all’UCI. «E poi – chiude il presidente – l’assegnazione del World Tour garantirebbe quel livello alla Tre Valli per tre edizioni: una garanzia per chi vuole investire seriamente sulla corsa di tutti i varesini».

di Damiano Franzetti per VareseNews
http://www.varesenews.it/2016/01/tre-val...no/476542/
 
Rispondi
#3
Certo, se nel 2017 il WT perde di qualsiasi significato come sembra, allora ci può benissimo entrare la Tre Valli. Attenzione, non è una critica alla gloriosa classica lombarda è semplicemente un dato di fatto.
 
Rispondi
#4
Per me potrebbe anche starci, se c'è quella schifezza di Plouay.

Tra l'altro penso che non si siano staccati a caso dalle altre due corse del Trittico a questo punto.
 
Rispondi
#5
(16-01-2016, 04:45 PM)Dayer Pagliarini Ha scritto: Tra l'altro penso che non si siano staccati a caso dalle altre due corse del Trittico a questo punto.

Sì, e guarda caso si sono accodati a due corse RCS Rolleyes

Comunque, come ricorda Hiko, finché non si risolve il discorso tra ASO e UCI, ci son pochi discorsi da fare... :-/
 
Rispondi
#6
L’ultima settimana dell’anno con il ciclismo professionistico in Italia si apre con la Tre Valli Varesine. L’ultima prova del Trittico Lombardo ha trovato nuova linfa in seguito allo spostamento in calendario: il passaggio dalla vicinanza con le “sorelle” Agostoni e Bernocchi al filotto con le prove targate RCS Sport ha riproposto benefici eccezionali in termini di lista partenti.

Il percorso è quello classico: una prima parte in linea, con le salite di Orino e della Motta Rossa nella prima metà di gara. La seconda in circuito, che ricalca quello utilizzato nell’ormai sempre più lontano 2008 per i Campionati del Mondo. Nove tornate in cui affrontare lo strappo di Montello e quello di Piazza Libertà giusto prima di imboccare il rettifilo finale.

Il cast al via è spettacolare. Tredici, dicasi tredici squadre World Tour. Il Team Sunweb porta tutta, ma proprio tutta, l’argenteria: Warren Barguil, Tom Dumoulin, Wilco Kelderman, Michael Matthews, Sam Oomen contemporaneamente al via. E che dire del Team Sky? Sergio Henao, Michal Kwiatkowski, Gianni Moscon, Wout Poels e Diego Rosa. Altra formazione che si presenta con tante punte è la Cannondale-Drapac: oltre a Rigoberto Urán spazio a Davide Formolo, Sep Vanmarcke e Davide Villella.

Il favorito della vigilia è Vincenzo Nibali, in una Bahrain Merida che ha anche Sonny Colbrelli e Giovanni Visconti. L’Astana Pro Team si affida a Fabio Aru, Luis León Sánchez e Michael Valgren. Terzetto anche per la UAE Team Emirates con Valerio Conti, Alberto Rui Costa e Diego Ulissi. La Orica-Scott ha il sempre pericolosissimo Michael Albasini con Magnus Cort Nielsen e Jens Keukeleire. Al via anche Nairo Quintana in un Movistar Team con i fratelli Herrada.
L’AG2R La Mondiale punta su Jan Bakelants, Pierre Latour e Domenico Pozzovivo, la Bora Hansgrohe su Patrick Konrad, Rafal Majka e Jay McCarthy e la FDJ su Thibaut Pinot, Sébastien Reichenbach e Anthony Roux. Chiudono la panoramica il Team Dimension Data con Stephen Cummings, Omar Fraile e Kristian Sbaragli e la Trek-Segafredo con Jasper Stuyven e Edward Theuns.

Proveranno a ben figurare le Professional e le Continental, ma per loro il compito si annuncia arduo. Fra i vari nomi impegnati ecco Matteo Busato (Wilier Triestina-Selle Italia), Marco Canola (Nippo-Vini Fantini), Giulio Ciccone (Bardiani CSF) e Francesco Gavazzi (Androni Giocattoli). Presente anche la nazionale italiana, con Manuel Senni unico professionista del lotto.

http://www.cicloweb.it/2017/10/02/tre-va...sine-2017/
 
Rispondi
#7
Potrebbe esserci un problema di date nei prossimi anni quando immagino che il giro del Piemonte torni nella sua collocazione naturale pre-lombardia.
Con l'Emilia il sabato precedente, nella settimana pre-Lombardia ci sarebbe spazio credo solo per due gare tra Milano-Torino, Piemonte e Tre Valli a meno di non comprimerle a discapito dello spettacolo
 
Rispondi
#8
Oggi vince Albasini   Eheh 

è da parecchio che non trasmettono più "Le tre valli di Garzelli"  :-/
 
Rispondi
#9
E meno male, aggiungerei.
 
Rispondi


[+] A 1 utente piace il post di Paruzzo
#10
Vince Geniez su Pinot e Nibali.

Vincenzo Wub
 
Rispondi
  


Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)