Login Registrati Connettiti via Facebook



Non sei registrato o connesso al forum.
Effettua la registrazione gratuita o il login per poter sfruttare tutte le funzionalità del forum e rimuovere ogni forma di pubblicità invasiva.

Condividi:
Treni persi
#31
Non avete ben capito il concetto, uno che "perde il treno" non è uno che fa un exploit e poi scompare è uno a cui si presenta davanti una possibilità importante e non la sfrutta...

Cunego, nonostante tutto quello che ha vinto, nel 2010 aveva l'occasione di andare alla Sky e rilanciare la sua carriera e non l'ha fatto, quello è "perdere il treno"...
 
Rispondi
#32
Santambrogio ha perso un treno: quello su cui viaggiava, chiamato "BMC" .
 
Rispondi


[+] A 1 utente piace il post di Giugurta
#33
Per quelli trovati positivi oserei dire hanno sbagliato i tempi Asd Facepalm
 
Rispondi
#34
Si può dire che Cassani abbia fatto perdere un treno a Rasmussen Asd
 
Rispondi


[+] A 1 utente piace il post di Paruzzo
#35
Anche Jelle Vanenderte credo abbia perso un treno nel 2011 super gregario sia di Gilbert che di Van Den Broeck,nel 2012 ha avuto la possibilità di essere capitano nelle Ardenne e non è più tornato sui suoi livelli
 
Rispondi
#36
Beh fece delle grandi cose alle Ardenne lo scorso anni, poi buio totale
 
Rispondi
#37
(07-09-2013, 05:49 PM)Auriga Ha scritto: Santambrogio ha perso un treno: quello su cui viaggiava, chiamato "BMC" .

Ma anche no, lui il treno buono l'ha preso andando in una squadra più piccola che puntasse su di lui, peccato ci sia saltato fuori mentre era in corsa prendendo EPO(che nel 2013 equivale a farsi il bidè con un cactus)...
 
Rispondi


[+] A 1 utente piace il post di Luciano Pagliarini
#38
Un altro che ha perso il treno è il mitico Andrey Kashechkin che da quando è tornato dalla squalifica ha avuto diverse occasioni per mettersi in mostra, sia con la Lampre che con l'Astana, ma non ha mai ripagato la fiducia ed ora penso sia pure senza squadra...
 
Rispondi
#39
Più che altro da dopo la squalifica non essendosi più potuto dopare ha fatto pena...
 
Rispondi
#40
E andiamo coi luoghi comuni...

Da notare invece come questi corridori non ancora arrivati al top come lui o Dekker una volta tornati alle corse non riescano proprio più a mettersi in mostra, il doping conta relativamente, la squalifica ti fa perdere due anni di crescita, i ciclisti fatti e finiti come Basso o Valverde non hanno avuto di questi problemi...
 
Rispondi
  


Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)