Login Registrati Connettiti via Facebook



Non sei registrato o connesso al forum.
Effettua la registrazione gratuita o il login per poter sfruttare tutte le funzionalità del forum e rimuovere ogni forma di pubblicità invasiva.

Condividi:
Trofeo Matteotti 2011
#1
31 Luglio 2011
65° Trofeo Matteotti

[Immagine: Copertina.jpg]
 
Rispondi
#2
Pescara, domani si decide il futuro del Trofeo Matteotti
Si riunirà domani, giovedì 4 novembre 2010, presso la sede pescarese della Regione Abruzzo, in viale Bovio, alle ore 11.30, il tavolo tecnico convocato dall'Assessore regionale allo Sport, Carlo Masci, al fine di programmare l'edizione 2011 del Trofeo Matteotti di Pescara.
La precedente riunione è stata svolta lo scorso 7 ottobre: in quella occasione i rappresentanti delle istituzioni hanno cercato di individuare una soluzione concreta per evitare che la classica pescarese venisse cancellata dal panorama sportivo regionale e nazionale.
La 65ª edizione della corsa internazionale di ciclismo è in programma domenica 3 luglio 2011.
All'incontro di domani parteciperanno Renato Ricci, Presidente dell'Unione Ciclistica "Fernando Perna", l'Assessore regionale allo Sport, Carlo Masci, il sindaco di Pescara, Luigi Albore Mascia, Guerino Testa, Presidente della Giunta Provinciale di Pescara, il sindaco di Montesilvano, Pasquale Cordoma, il sindaco di Cappelle sul Tavo, Maria Felicia Maiorano Picone, e Daniele Becci, Presidente della Camera di Commercio di Pescara. La novità principale per il 2011, infatti, potrebbe essere la modifica del percorso di gara, che, secondo il comitato organizzatore, potrebbe interessare anche il territorio comunale di Cappelle sul Tavo.
"L'incontro convocato dall'assessore Carlo Masci, che ringrazio per la disponibilità sinora dimostrata, sarà l'occasione per programmare il futuro del Trofeo Matteotti - ha osservato il Presidente Renato Ricci . Sono convinto che le Istituzioni continueranno a sostenere la classica internazionale di ciclismo pescarese con qualsiasi strumento a loro disposizione. Da parte mia ho deciso di lasciare l'organizzazione della corsa perché, da solo, non posso continuare a sostenere una manifestazione così dispendiosa di energie. Certamente farò di tutto affinché il Trofeo Matteotti possa disputarsi anche nel 2011 dopo le sollecitazioni che mi sono giunte dai tanti tifosi in queste ultime settimane".

tuttobiciweb.it
 
Rispondi
#3
Matteotti, prove d'intesa
Pescara - venerdì 12 novembre 2010 - Un tavolo permanente per dare un futuro al Trofeo Matteotti. E’ la strategia intrapresa dall’assessore regionale allo Sport, Carlo Masci, per creare una struttura solida che gestisca la classica pescarese del ciclismo. E’ quanto è emerso nel secondo incontro che Masci ha organizzato nella sede pescarese della Regione. Erano presenti Renato Ricci, presidente della Uc Fernando Perna, Armando Foschi per conto del sindaco Luigi Albore Mascia, l’assessore provinciale allo Sport Cilli, Emidio Di Felice assessore alle Finanze del comune di Montesilvano, e il consigliere del comune di Cappelle sul Tavo, con delega allo sport, Daniela D’Angelo. Daniele Becci, presidente della Camera di commercio, non ha partecipato al summit ma ha assicurato il sostegno dell’ente.
«Qualcosa si muove», sottolinea Renato Ricci al termine della riunione, «c’è l’intenzione di organizzare una struttura per gestire la corsa. Se ne tornerà a parlare in una successiva riunione che si terrà entro la fine del mese di novembre». Un abbozzo di accordo è stato elaborato? «Il problema ruota attorno all’apporto che le istituzioni sono intenzionate a dare alla classica pescarese per garantirne la sopravvivenza. Nel contempo», aggiunge Ricci, «c’è da verificare l’apporto di altri privati, a cominciare dal sottoscritto che non si tira indietro se trova il sostegno da più parti. E poi c’è l’intenzione di Montesilvano e Cappelle sul Tavo di appoggiarci in modo significativo. Il soggetto che puà gestire la corsa può continuare a mettre in campo la sua esperienza organizzativa e i suoi uomini. magari si può allargare il direttivo a un rappresentante per istituzione pubblica. Fra i privati, se ci sono io, sono sicuro che mi affiancherà Enio Barbarossa dell’Acqua&Sapone. Ci sono poi i problemi per inserire Cappelle nel percorso, una variazione da studiare a fondo. E infine la data, si potrebbe anticipare agli inizi di luglio prima del Brixia Tour per avere i migliori corridori». A fine novembre si spera in un ulteriore passo avanti. (da Il Centro)

ciclonews.it
 
Rispondi
#4
Salvo il Matteotti: si corre il 31 luglio
Domenica 31 luglio torna il Trofeo Matteotti. La classica internazionale di ciclismo taglierà il traguardo delle 65 edizioni e quest'anno potrebbe essere abbinata anche a un'altra classica italiana: la Coppa Placci di Imola, in programma sabato 30 luglio, che torna riservata ai professionisti dopo un anno di assenza (nel 2010 è stata riservata agli under 23). Sempre sabato, ma questo è ancora da decidere, gli organizzatori hanno previsto di allestire una pedalata per cicloturisti sulle strade cittadine del Matteotti. Alle 64 edizioni del Matteotti finora disputate hanno vinto campioni italiani e stranieri delle varie epoche: Coppi, Bartali, Ricci, Magni, Moser, Baldini, Gimondi, Sorensen, Zberg, Museeuw, Bugno, Bartoli, Savoldelli, Di Luca, Filippo Pozzato, Paolo Bettini. «Con questa nuova formula», spiegano gli organizzatori dell'Unione Ciclistica "Fernando Perna", «il lotto dei partenti potrebbe crescere di qualità; le grandi squadre straniere (le Pro Tour ndr) sono così incentivate a partecipare al calendario italiano». La macchina organizzativa, guidata dal patron Renato Ricci, imprenditore pescarese, è già partita per offrire agli appassionati di ciclismo una grande edizione. Nei prossimi giorni Ricci incontrerà anche l'assessore regionale allo sport, Carlo Masci, per programmare il futuro della classica pescarese. «Ci servono forze e risorse economiche fresche per continuare a mantenere in vita il Trofeo Matteotti», sostiene Ricci. «Come imprenditore e appassionato di ciclismo sono disposto a continuare, ma è necessario che tutti, a partire dalle istituzioni, facciano la loro parte». Nelle settimane scorse si è insediato un tavolo tecnico, convocato dall'assessore Masci per affiancare e aiutare gli organizzatori del Matteotti. Agli incontri, oltre a Ricci, hanno partecipato Armando Foschi (Comune di Pescara), l'assessore provinciale allo sport Cilli, Emidio Di Felice (assessore alle finanze del comune di Montesilvano) e il consigliere comunale di Cappelle sul Tavo, con delega allo sport, Daniela D'Angelo. Un ruolo strategico lo svolge Daniele Becci, presidente della Camera di commercio, intenzionato a sostenere gli organizzatori della storica corsa ciclistica. L'obiettivo è costituire, infatti, un soggetto in grado di gestire in futuro la classica pescarese. Fra i privati spunta il nome di Enio Barbarossa dell'Acqua&Sapone; altri imprenditori, tra cui alcuni istituti di credito, sono pronti a sostenere l'Uc "Fernando Perna". Il segretario generale del Trofeo Matteotti, Nino Bellonio, ha avviato le procedure per l'invito delle squadre alla prossima edizione. Il programma è già pronto: domenica 31 luglio, alle ore 9.45, ritrovo nel piazzale della stazione ferroviaria di Pescara e apertura del foglio di partenza; alle ore 11, sfilata della carovana sino in piazza Duca degli Abruzzi. Alle ore 11,15, è prevista la partenza ufficiale. I corridori dovranno percorrere 13 giri del tradizionale circuito pescarese (14,5 km), per un totale di 188,5 km.

ciclismoweb.net
 
Rispondi
#5
31 luglio, sì al Trofeo Matteotti. Ma il futuro...
Si riunirà stamane nella sala riunioni della Giunta regionale di Pescara, il tavolo istituzionale attivato per rilanciare il Trofeo Matteotti di ciclismo. All'incontro, coordinato dall'assessore regionale allo Sport Carlo Masci, parteciperanno i dirigenti dell'Unione Ciclistica "Fernando Perna", i sindaci dei comuni di Pescara, Montesilvano, Cappelle sul Tavo e San Giovanni Teatino, la Provincia di Pescara e la Camera di Commercio di Pescara.
«Ho garantito che l'edizione di quest'anno la porterò avanti con le mie risorse in quanto Pescara e l'Abruzzo non possono perdere una manifestazione sportiva così importante - ha detto Renato Ricci, Presidente dell'U.C. "Fernando Perna" -. A partire dal 2012 - annuncia il Presidente - passerò il testimone. Mi auguro che le Istituzioni e gli operatori economici della città diano un futuro certo alla classica pescarese di ciclismo». Intanto, l'Unione Ciclistica Internazionale (Uci) ha ufficializzato la data della 65° edizione: il Trofeo Matteotti si disputerà sul tradizionale circuito pescarese il prossimo 31 luglio 2011. Quest'anno, la classica di ciclismo adriatica sarà abbinata anche a un'altra corsa italiana: la Coppa Placci di Imola, in programma sabato 30 luglio, che torna riservata ai professionisti dopo un anno di assenza (nel 2010 è stata riservata agli under 23). «Con questa nuova formula - conclude Renato Ricci - il lotto dei partenti potrebbe crescere di qualità; le grandi squadre straniere (le Pro Tour, ndr) sono così incentivate a partecipare al calendario italiano».
Il segretario generale del Trofeo Matteotti, Nino Bellonio, ha avviato intanto le procedure per l'invito delle squadre alla prossima edizione. Il programma è già pronto: domenica 31 luglio, alle ore 9.45, ritrovo nel piazzale della stazione ferroviaria di Pescara e apertura del foglio di partenza; alle ore 11, sfilata della carovana sino in piazza Duca degli Abruzzi. Alle ore 11,15, è prevista la partenza ufficiale. I corridori dovranno percorrere 13 giri del tradizionale circuito pescarese (14,5 km), per un totale di 188,5 km.

(comunicato stampa)
 
Rispondi
#6
Il Trofeo sarà dedicato ai 150 dell'Unità d'Italia
Domenica 31 luglio 2011 torna a Pescara il Trofeo Matteotti di ciclismo. L’Unione Ciclistica “Fernando Perna”, in occasione della 65ª edizione della classica pescarese (è la più antica manifestazione di ciclismo ancora in vita nel Centro-sud d’Italia), ha deciso di dedicare la corsa alle celebrazioni per i 150 anni dell’Unità d’Italia.
«Il Trofeo Matteotti rappresenta un patrimonio storico e culturale oltre che sportivo di inestimabile valore per la Città di Pescara e per la nostra regione – ha commentato il Presidente del Comitato organizzatore Renato Ricci –. In occasione delle celebrazioni per il 150° anniversario dell’Unità d’Italia abbiamo deciso di dedicare la corsa a questo evento nazionale al fine di rinsaldare e cementificare quei valori di solidarietà, amicizia e lealtà che sono alla base dello sport ma soprattutto rappresentano i punti cardini della nostra Carta Costituzionale”.
La prima edizione del Trofeo Matteotti risale al primo maggio 1945 e si disputò sulle strade della provincia di Pescara ancora ferite dai pesanti bombardamenti della Seconda Guerra Mondiale. “Questa manifestazione – aggiunge Ricci – segnò la rinascita di Pescara e dell’Abruzzo, e nonostante le difficoltà economiche continua ancora a mantenere intatto quel sentimento che la corsa pescarese ha sempre rappresentato per i cittadini e sportivi abruzzesi”.
Intanto, la macchina organizzativa, guidata dal Segretario Generale Nino Bellonio, ha iniziato a comporre la griglia dei partenti: attesi al via alcune squadre Pro Tour, come la Quick Step dell’abruzzese Dario Cataldo, la Lampre di Michele Scarponi e la Liquigas di Vincenzo Nibali.

(comunicato stampa)
 
Rispondi
#7
Trofeo Matteotti, Giovedì la presentazione ufficiale
Si svolgerà giovedì 21 luglio, alle ore 11, nella sala consiliare del Comune di Pescara, in piazza Italia, la presentazione ufficiale della 65ª edizione del Trofeo Matteotti. La classica internazionale di ciclismo è in programma domenica 31 luglio, sul tradizione circuito cittadino che abbraccia i Comuni di Pescara e Montesilvano. Oltre al campione italiano Giovanni Visconti e al vincitore del Giro d'Italia del 2000, Stefano Garzelli, al via ci saranno anche i professionisti abruzzesi tra i quali Matteo Rabottini, Fabio Taborre, Alessandro Donati, Ruggero Marzoli e i fratelli Simone e Andrea Masciarelli. Il Segretario Generale del Trofeo Matteotti, Nino Bellonio, ha avviato le trattative per ingaggiare due formazioni Pro Tour: la Quick Step di Dario Cataldo e la Katusha di Danilo Di Luca. Sarà presente anche il Commissario Tecnico della Nazionale azzurra, Paolo Bettini, che seguirà le fasi della corsa pescarese in vista dei prossimi Mondiali di ciclismo.
"Il Matteotti - ha spiegato il Segretario Generale Nino Bellonio - è una buona prova per selezionare la squadra azzurra per i mondiali; il percorso consente di testare difatti i corridori più in forma - osserva Bellonio - essendo un circuito selettivo e tattico".
In occasione della presentazione ufficiale, alla quale parteciperanno le autorità politiche e federali della regione, sarà presentato l'elenco delle squadre partecipanti e il programma ufficiale.

comunicato stampa
 
Rispondi
#8
MATTEOTTI. Spunto di Oscar Gatto su Rebellin
Volata vincente di Oscar Gatto nella 65sima edizione del Trofeo Matteotti. Il velocista veneto, della Farnese Vini Neri Sottoli, ha battuto Davide Rebellin (Miche Guerciotti) e il colombiano Miguel Rubiano Chavez, del team D'Angelo & Antenucci.

Ordine d'Arrivo
1. GATTO Oscar FAR 4h48'29"
2. REBELLIN Davide MIE
3. RUBIANO CHAVEZ Miguel Angel DAN
4. TABORRE Fabio ASA
5. GINANNI Francesco AND
6. BALIANI Fortunato DAN
7. DE MARIA Giuseppe DER
8. CANUTI Federico COG
9. GIRARDI Edoardo DER
10. MURAGLIA Giuseppe DAN
11. NOSE Tomasz ADR
12. STORTONI Simone COG
13. REICHENBACH Sébastien ARH
14. POZZOVIVO Domenico COG
15. DONATI Alessandro ASA
16. SELLA Emanuele AND
17. MAZZANTI Luca FAR
18. TOROSANTUCCI Davide DAN
19. MONSALVE PERTSINIDIS Yonathan Alejandro AND
20. BETANCOURT GOMEZ Carlos Alberto ASA 06"
21. DI PAOLO Francesco ASA 08"
22. BRAMBILLA Gianluca COG 15"
23. FURDI Blaz ADR 15"
24. FAVILLI Elia FAR 15"
25. SANO Junya DAN 15"
26. MASCIARELLI Andrea ASA 15"
27. SERPA PEREZ Jose Rodolfo AND 15"
28. MARGUTTI Damiano DER 15"
29. COLLI Daniele GEO 15"
30. OCHOA Carlos Jose AND 15"
31. ROGINA Radoslav LOB 15"
32. RICHEZE ARAQUISTAIN Roberto Antonio OHT 15"
33. GARZELLI Stefano ASA 15"
34. PROCH Walter OHT 15"
35. KVASINA Matija LOB 25"
36. GIORDANI Leonardo FAR 01'20"
37. RABOTTINI Matteo FAR 01'20"
38. RATTO Daniele GEO 01'20"
39. CORTI Marco GEO 01'20"
40. CONTOLI Alberto COG 01'20"
41. BILEKA Volodymyr AMO 01'50"
42. LAGANA Sergio DER 01'50"
43. BOIFAVA Simone OHT 01'50"

tuttobiciweb.it
 
Rispondi
#9
Qualcuno può ritrovare il video della sintesi Rai? (o almeno quello della volata)
 
Rispondi
#10
E bravo Oscar. Chissà se va al mondiale...comunque si rivede Ginanni nelle prime posizioni...era ora
 
Rispondi
  


Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)